Concept

Toyota
C-HR Prologue e bZ Compact Suv: futuro ibrido ed elettrico - VIDEO

Toyota
C-HR Prologue e bZ Compact Suv: futuro ibrido ed elettrico - VIDEO
Chiudi

La prossima C-HR è praticamente pronta, arriverà nell’autunno del prossimo anno e la Toyota ha deciso di farla annunciare da una concept che ne delinea il linguaggio di stile: si è vista per la prima volta al Kenshiki Forum di Bruxelles, con il nome – assai poco misterioso – di C-HR Prologue. A dividere con lei i riflettori, un altro modello della medesima fascia di mercato, benché un po’ più lungo, la bZ Compact Suv. Anche questo piuttosto esplicito, nella sua denominazione, a dichiarare l’appartenenza alla famiglia di veicoli elettrici raccolti sotto il motto beyond zero, bZ, appunto.

Toyota Bz Compact Suv Concept E C-HR Prologue: viste dal vivo

Gamma in espansione. La strategia multi-powertrain perseguita dalla Casa giapponese sembra premiante dal punto di vista del volume di fuoco: anziché razionalizzare la gamma, come qualche altro costruttore sta facendo, ai danni dei modelli endotermici, la Toyota la amplia. E se nel segmento C, il più importante in Europa, arriva con una crossover elettrica, destinata ad affiancare in basso la bZ4X nella famiglia ad elettroni, non per questo pensa di calare la scure sulla sua C-HR. Anzi, la rilancia, proponendola in due varianti elettrificate: full hybrid e plug-in.

Più abitabile. Del resto la C-HR è stata una grande successo, che ha senso cercare di replicare. Naturalmente, come tutte le carrozzerie riuscite, è da maneggiare con cura. A giudicare dalla concept, a Toyota City hanno fatto bene i compiti a casa, mantenendo l’identità stilistica del modello precedente, ma aumentandone il grado di sofisticazione. Con trattamenti delle superfici più ricercati e raffinati. Dovrebbero migliorare poi due punti deboli dell’attuale generazione: l’abitabilità e l’accessibilità posteriori. Ma per questo dovremo aspettare la versione di serie.

Sofisticata. Stesso linguaggio di stile per la bZ Compact Suv: superfici tese e morbide che dialogano senza sbavature, intersezioni di piani mai banali, e una grafica del frontale molto convincente, con un cofano affilato e assertivo e un disegno interessante delle luci diurne a led che, secondo la Casa, visto in pianta, ricorda la peculiare forma della testa dello squalo martello. La crossover elettrica si collocherà un gradino sotto la bZ4X e potrebbe chiamarsi bZ3X.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Toyota - C-HR Prologue e bZ Compact Suv: futuro ibrido ed elettrico - VIDEO

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it