Lancia Dedra La berlina media compie trent'anni – FOTO GALLERY

Alessandro Mirra Alessandro Mirra
Lancia Dedra
La berlina media compie trent'anni – FOTO GALLERY
Chiudi
 

Mentre c’è chi inizia a festeggiare con mesi d’anticipo i quarant’anni della Delta, un’altra Lancia, più elegante e discreta, ma non per questo meno valida, ha raggiunto il traguardo dei tre decenni di vita. Parliamo della Dedra, arrivata sul mercato nel 1989 a seguito di un investimento di circa 500 miliardi delle vecchie lire.

Successo e ambizioni. Del resto, quella della fine degli anni 80 era una Lancia in grande spolvero: le vendite crescevano di 10-15 mila unità annue, portando il marchio torinese a conquistare il 10% del mercato italiano, e le ambizioni della nuova berlina, che solo cinque anni più tardi sarebbe stata affiancata dalla versione giardinetta, erano di circa 100 mila esemplari da produrre a regime ogni anno.

La rassegna. Non aveva il prestigio della più grande Thema o, in generale, l’aplomb delle ammiraglie italiane dell’epoca, ma riusciva a distinguersi dalle altre berline medie per la sua eleganza e la raffinatezza dei dettagli, tipicamente Lancia. E costava meno delle rivali tedesche, sfavorite nei listini dal Marco forte. Ne ripercorriamo la storia e le caratteristiche nella nostra galleria d’immagini.          

COMMENTI

  • 30 anni fa usciva la dedra e 25 anni fa l'audi a4: potrebbe riassumersi così la differenza che passa tra fca e VW...
  • Ancora qui a parlare del cadavere? Ma sotterriamolo su dai !!!
  • @"Ruggero, il" cullezzionista de cessi" ha una sua ligica... tutto ciò che è bello esteticamente e piace a lui non piace o falsamente dice che manca di contenuti, per cui male thema e splendide il kappone e thesis, ottima 155 non bene 156 troppo bella per un marchio come alfa che non deve fare auti belle:-) Poi però questa logica si perde quando dice di avere 500x...che è tra le utilitarie preferite come seconda auto da chi ha af esempio audi i bmw.... Motivo guarda caso è bella:-)
     Leggi risposte
  • E' difficile definire quest'auto. Un vero tradimento al DNA Lancia. Abbiamo avuto una 1.6 in famiglia, e basta dire che il motore non era più il bialbero da 108 cv della Prisma, ma un asmatico botolo monoalbero da 90 (era il 1,4 a corsa allungata). Inaffidabilità totale, frizione catastrofica, un amico rapito dalla linea della station la comprò e girò parecchio tempo coi profili in plastica del cielo abitacolo smontati per il rumore ossessivo che facevano...per Fiat tutto regolare, ovviamente. Vogliamo parlare delle viti a vista sul legno del cruscotto? Vogliamo parlare del penoso climatizzatore? Lasciamo perdere che è meglio....e volevano sostituire la Prisma con questo aborto....
     Leggi risposte
  • Ma in quegli anni la Fiat aveva deciso che doveva pensare all'editoria, alle utilities, alle assicurazioni e che l'auto era un costo troppo grande per un guadagno troppo piccolo. Vista da questo punto di vista, la Dedra rasenta il capolavoro, nome a parte. Certo che poi gli altri cominciavano a fare 190/Classe C, 80, Serie 3... Ma queste sono altre strategie industriali
  • Il maggior difetto della Dedra 1.6 era, in estate, il caldo che cacciava nell’abitacolo dal fondo del pavimento. Insopportabile per chi non aveva scelto di mondate il condizionatore. Per il resto, grande stradista.
     Leggi risposte
  • Non era per nulla brutta. Il frontale, anzi, era molto riuscito. Però riguardatevi la Audi 80 ne, sembra un' auto molto più moderna... la qualità e il ritardo della sw non permisero il successo auspicato.
     Leggi risposte
  • Probabilmente la caduta di Lancia è iniziata nei primi anni '90 con la delta seconda serie, auto dallo scarso appeal estetico e priva della trazione integrale della progenitrice campione del mondo, che invece aveva la dedra! Si è messa da parte la raffinatezza tecnica che era nel DNA Lancia da sempre...il risultato non poteva che essere quello che è stato.
     Leggi risposte
  • Per alcuni la prima lancia flop dopo quelle "fantastiche" degli anni 80....per altri invece la fine di lancia è cominciata dal kappone in poi... Più che ai demeriti di dedra....il fatto che questa buona auto non sia mai stata venerata come thema, audi degli anni 80..., è che la concorrenza in quel periodo era diventata veramente di livello superiore...
     Leggi risposte
  • La versione Station a mio gusto è ancora valida esteticamente. Non prevista nel mega progetto iniziale (Tipo, Tempra, Delta2, etc etc) fu realizzata successivamente affidando il suo sviluppo alla carrozzeria francese Heuliez, fecero un ottimo lavoro. Come di consueto per Fiat di quel periodo, peccava però nella qualità complessiva, i cerchi in lega con la cromatura esterna scrostata non mi era mai capitato di vederli prima di allora, e la vernice consumata che lasciava apparire il fondo protettivo era un'altro segno delle sue caratteristiche d'economia realizzativa. ... Mio padre ci andò vicino ad acquistarla (la berlina 3 volumi) per sostituire la Prisma, ma poi optò per la più comoda Thema (in quel periodo viaggiava molto per lavoro e disse che sull'autostrada si sentiva più sicuro con quest'ultima).
  • Ricordo il pomeriggio passato alla guida della Dedra integrale turbo di un mio amico per la strade del passo corese (SR313). veramente un piacere di guida.
  • Con quest'auto, iniziano i guai di gestione dei 3 brand da parte di Fiat. Infatti nelle intenzioni di Torino, Fiat doveva essere la praticità, Alfa la sportività, Lancia l'eleganza. Semplicissimo. Se non fosse altro che in realtà i marchi Alfa e Lancia, erano (il verbo al passato è d'obbligo) in realtà molto simili, anzi sovrapponibili. Differenziarli troppo, ha significato snaturarli. Ricordo il successo Thema proposto anche nella versione 8:32 Ferrari, sportiva ed elegante. La stessa Prisma (che Dedra andava a sostituire) ed ovviamente la Delta (che stava ancora mietendo successi nel WRC) oltre ad essere eleganti avevano un piglio sportivo (giovanile): al contrario questa era un'auto terribilmente da matusa. Come tutte le Lancia a venire, culminando nella papamobile Thesis. Lo stesso dicasi per Alfa: non appena sforna un'auto giovanile (sportiva ed elegante) le vendite si moltiplicano: vedi 156 e 147. Un po' lo stesso guaio nel gestire Alfa e Maserati: con la sola differenziazione di listino (più alto nel caso del tridente), che però in periodo di crisi, dovendo abbassare il prezzo d'attacco (tutti stanno aspettando la Tonale e la mini Levante), si ricominciano a pestare i piedi.
     Leggi risposte
  • Quanta gente a portar lumini al cimitero
  • Dead rat, ovvero topo morto: ecco come suona in inglese Dedra. Una delle tante magie del marketing Fiat, che ha annullato sin dall'inizio le (residue, vista la fama del marchio) possibilità di affermarsi sul mercato britannico di un'auto che, per altri versi, era abbastanza piacevole, a parte il "culone" di tutte le tre volumi della famiglia tipo 2. E poi c'era la leggendaria qualità Fiat... E così le tedesche, che pur costavano assai di più, hanno preso il largo in tutto il mondo per non essere mai più raggiunte
  • Quando si e`anziani come me si e` autorizzati a guardare al passato, ed io penso con tanta nostalgia alle magnifiche Lancia che sono passate per casa.
  • Ricordo , in autostrada, con l'integrale e levetta in posizione due, la lancetta del contachilometri batteva sul finecorsa ( 240 km/h) , tornava un pò indietro e ribatteva sul finecorsa, quasi volesse sfondarlo. Scusate il ricordo, mi è scappato.
     Leggi risposte
  • Ho avuto sia la turbo HF nel 1991, che la HF integrale nel 1993. Grandi auto con notevole tenuta di strada e ottime doti motoristiche. Difetti: consumo elevato di benzina e di olio: un litro ogni 1000 km. e lattina nel portabagaglio. Per dare più spunto all'integrale, ricordo che feci montare un kit di un'azienda laziale ( mi sembra castelli) che aveva 2 posizioni che aumentavano la pressione del turbo.
  • Nella foto 19 è scritto che il bagagliaio della wagon era di 448 cm3. Direi che sia un errore, dato che corrisponderebbero a 0,448 litri... Forse erano 448 dm3 (DECIMETRI cubi), corrispondenti a 448 litri?
     Leggi risposte
  • ridurre il suo notevole successo al tasso di cambio è riduttivo, fuorviante e, sostanzialmente, sbagliato. era allora come appare oggi: non un restyling della prisma, né una piccola thema, ma un'auto dalla precisa personalità premiata con le 5 stelle nella linea da chi, all'epoca, la provò e con ulteriori eccellenze in altri aspetti oggetto della prova. una vera lancia, perché non opulenta ma elegante e con un certo grado di sportività rappresentata non solo dai 90 cv del turbodiesel, ma, soprattutto, dalle versioni turbo e integrale. come dicevo, oggi appare come allora, con i suoi volumi alti, ben definiti e ben armonizzati tra loro, con un profilo laterale del bagagliaio che ha fatto scuola. l'esempio con le coetanee concorrenti è, per queste ultime, impietoso per tutte tranne che per la xantia, non a caso disegnata da bertone.
     Leggi risposte
  • Giornata dei requiem
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21007/futurista_0611 -3-.jpg Lancia Delta Futurista, in pista con Miki Biasion e una marea di Deltoni! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/lancia-delta-futurista-in-pista-con-miki-biasion-e-una-marea-di-deltoni- Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20060/poster_008.jpg Ecco le tre nuove Lancia Ypsilon http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/ecco-le-tre-nuove-lancia-ypsilon Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18379/poster_001.jpg Nuova Lancia Ypsilon Unyca: ecco la presentazione! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/nuova-lancia-ypsilon-unyca-ecco-la-presentazione- Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16513/poster_006.jpg Prova in notturna per la nuova Lancia Y http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ypsilon-notturna-05-def-mp4 Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16402/poster_004.jpg Alla guida della nuova Lancia Ypsilon http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/alla-guida-della-nuova-lancia-ypsilon Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/16375/poster_c9eb0fcd-a68c-4244-9a80-3e669e549eb8.png Lancia al Salone di Francoforte 2015 http://tv.quattroruote.it/news/video/lancia-al-salone-di-francoforte-2015 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/16292/poster_7c0c5d84-3f40-40ff-888b-407ae028cc19.png La nuova Lancia Y al Salone di Francoforte 2015 http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2015/video/la-nuova-lancia-y-al-salone-di-francoforte-2015 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/11795/poster_a6254b77-2b62-4fa9-8091-e65072bb4dc4.png Lancia al Salone di Ginevra 2015 http://tv.quattroruote.it/news/video/lancia-al-salone-di-ginevra-2015 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21790/poster_d581b22e-db26-4275-929f-539f649b2e55.jpg Quattroruote di giugno è in edicola http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/quattroruote-di-giugno-in-edicola2 Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21776/poster_007.jpg Diario di bordo: Honda CR-V Hybrid - Day 5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-honda-cr-v-hybrid-day-5 Prove

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca