Daimler - Startup Autobahn, Stoccarda sfida la Silicon Valley - Quattroruote.it
Eventi

Daimler
Startup Autobahn, Stoccarda sfida la Silicon Valley

Daimler
Startup Autobahn, Stoccarda sfida la Silicon Valley
Chiudi

Sfidare la Silicon Valley dalla Germania. Creare un ecosistema high-tech dove attirare idee, progetti, capitali e - soprattutto - talenti, provenienti anche da lontano. Sono gli obiettivi di Startup Autobahn, un progetto lanciato oggi dalla Daimler in collaborazione con l'Università di Stoccarda, l'acceleratore globale Plug and Play e Arena2036, un campus di ricerca nato nella città della Stella e focalizzato sul futuro dell'industria automotive.

Stoccarda chiama mondo. Il modello studiato dalla Daimler è esattamente quello che ha fatto la fortuna della Silicon Valley: aziende promettenti, finanziatori ambiziosi, idee, tecnologia hardware, software e un pizzico di spregiudicatezza. "Daremo il benvenuto a start-up locali e internazionali", spiega Thomas Weber, responsabile della Ricerca del Gruppo e dello Sviluppo della Mercedes-Benz. Iniziative americane, cinesi, indiane o tedesche, non importa: le radici restano nel Baden-Württemberg, ma per tutto il resto si può spaziare ampiamente.

Il contest. Lo schema di Startup Autobahn è dunque quello di un acceleratore: chiunque, da dovunque, potrà fare domanda e partecipare alla prima scrematura. La fase iniziale prevede la scelta di 25 start-up, chiamate a partecipare al Selection Day che si terrà il prossimo 14 luglio: i vincitori potranno accedere a un programma di coaching dalla durata variabile (dai tre ai sei mesi), per poi approdare all'Expo-Day, la "finale" dove i team si giocheranno davvero tutto di fronte a veri investitori. A disposizione delle start-up ci sarà anche l'Hardware Lab, un workshop high-tech di circa 1.500 metri quadrati all'interno di Arena20136. D.C.

COMMENTI