In un’intervista pubblicata su Quattroruote di giugno, Stefano Domenicali, da quest’anno ceo della Formula 1, delinea il futuro della categoria, escludendo il suo passaggio a una completa elettrificazione e ribadendo che anche la prossima generazione delle power unit, prevista a partire dal 2025, avrà "un’importante componente ibrida" accanto a quella termica. Di più: Domenicali assicura che "il termico farà sempre parte" del Circus, probabilmente alimentato con carburanti alternativi. Nella lunga conversazione, inoltre, Domenicali sottolinea come il mondo automotive, in senso ampio, non abbia saputo dialogare con quello della politica, finendo per accettare passivamente un passaggio all’elettrificazione forzato per "una forma di determinismo populistico". E senza che siano state "approfondite adeguatamente le conseguenze che questa trasformazione comporta". L'intervista completa è sul nuovo numero, in edicola da sabato 29 maggio.