Eventi

GuidaSicura Quattroruote
La nostra scuola compie 25 anni

GuidaSicura Quattroruote
La nostra scuola compie 25 anni
Chiudi

Sono trascorsi 25 anni da quando GuidaSicura Quattroruote ha iniziato la propria attività sull’impianto di Vairano (PV). Un quarto di secolo in cui dalla scuola creata da Quattroruote presso il proprio Automotive Safety Centre sono passati quasi 100 mila allievi. La media, infatti, è stata di almeno 4 mila partecipanti l’anno, impegnati in corsi d’impostazioni differenti. Alle sessioni di guida sicura, tenute in una o due giornate, si sono infatti aggiunte, col tempo, attività didattiche consacrate alla guida ecocompatibile e percettiva, che consente di anticipare gli avvenimenti sulla strada e di reagire tempestivamente, a beneficio dei consumi, delle emissioni e, ancora una volta, della sicurezza; i corsi di difesa, pensati per gli autisti professionisti, ai quali è affidata la tutela di personalità; quelli one-to-one, nei quali l’istruttore è dedicato a un solo allievo (anche se in tutti i corsi di Asc il rapporto tra docenti e numero di partecipanti è tra i migliori in assoluto disponibili in questo ramo di attività); quelli in fuoristrada, effettuati sull’impegnativo percorso off-road di Vairano. E anche durante il periodo peggiore dei lockdown, l’attività non si è fermata, grazie alla didattica online.

CorsiAsc-Audi

Le auto. In questi 25 anni Asc ha avuto il sostegno di diversi partner automobilistici, dalla Fiat, con le cui vetture iniziò l’attività nel 1996, alla Volkswagen, dalla Mercedes alla Citroën (con il brand DS), dalla Toyota fino all’attuale Audi, che oggi rende disponibili anche le sue e-tron full electric, che consentono di familiarizzare con le nuove forme di mobilità; Mitsubishi e Toyota sono invece i veicoli utilizzati per i corsi off-road, realizzati anche in collaborazione con la Federazione Italiana Fuoristrada. Dall’attività didattica, e al suo sostegno, sono stati ricavati anche i manuali dedicati alla guida su strada e in fuoristrada, pubblicazioni che costituiscono la summa del sapere teorico prezioso per chi si mette al volante.
I partecipanti
. Impossibile dire quante invece siano state le ore di formazione condotte in aula dagli istruttori di GuidaSicura Quattroruote, tutti professionisti di altissimo livello, sovente dediti anche all’attività agonistica (basti citare, tra i tanti, il nome di Alessio Rovera, fresco vincitore del titolo mondiale GTE AM del Wec con la Ferrari del team AF Corse). Lezioni di teoria, briefing e debriefing dopo le attività pratiche in pista e sui piazzali, asciutti o bagnati artificialmente: momenti di apprendimento indispensabili per consolidare la padronanza del veicolo. Quanto agli allievi, a Vairano se n’è visti di tutti i tipi: ragazze e ragazzi accompagnati o mandati da genitori che volevano, giustamente, rinforzare la loro padronanza al volante dopo che avevano ottenuto la patente; guidatori o guidatrici ansiosi e timorosi nel cimentarsi nella caotica circolazione delle nostra strade; grandi appassionati, che volevano conoscere da vicino la realtà di Quattroruote; e molti, moltissimi dipendenti di aziende che hanno a cuore la tutela del loro personale, chiamato spesso a percorrere per lavoro decine di migliaia di chilometri l’anno. A tutti questi aggiungiamo il personale delle Forze dell’ordine, venuto a Vairano per perfezionare le proprie doti al volante, e quello della Protezione Civile, altrettanto prezioso con la propria attività; e i conducenti di mezzi pesanti, ai quali Asc ha messo a disposizione raffinati simulatori, essenziali alla loro formazione periodica. Infine, i nostri esperti driver si sono impegnati in innumerevoli iniziative come Quattroruote C’è, affiancando nei test condotti su strada nelle location più disparate migliaia di persone desiderose di provare i nuovi modelli proposti dalle case costruttrici. Ma ora che sono trascorsi 25 anni, il percorso di GuidaSicura Quattroruote non si ferma qui: nuove iniziative sono in programma, perché la didattica, come le automobili, è in continua evoluzione.

COMMENTI