Eventi

Nuovo Quattroruote
Numero 800: l'intervista a Linus - VIDEO

Nuovo Quattroruote
Numero 800: l'intervista a Linus - VIDEO
Chiudi

Se non ha inventato l’intrattenimento radiofonico moderno, poco ci manca: perché Pasquale Di Molfetta, in arte Linus, è una delle persone più influenti nella storia delle emittenti private in Italia, un fenomeno esploso a metà degli anni 70. E che, a dispetto dell’avvento di sempre nuove tecnologie, sembra non dare segno di cedimento.

Q 800: l'intervista a Linus

“Negli anni 70, quando in auto era facile perdere il segnale”, racconta Linus, “il nostro nemico era la musicassetta; poi è stato il turno delle tv musicali e di internet”. Il web ha cambiato costumi e abitudini di tutti noi proprio nel periodo in cui usciva il numero 600 di Quattroruote (ottobre 2005), ma la radio ha tenuto saldamente la propria posizione, pure quando la nuova minaccia è stata costituita da YouTube. Adesso è la volta dei servizi di streaming musicale, ma Linus ha una soluzione: “La radio”, spiega, “per salvarsi ha una sola strada, la personalità”. La sua salvezza, sostiene, saranno conduttori capaci di creare uno stretto legame con gli ascoltatori, “che non saranno mai replicabili da un algoritmo”. Ecco come Linus ripercorre la straordinaria vicenda della radio, prefigurandone il futuro: l'intervista completa è su Quattroruote di aprile e nell'area in abbonamento Q Premium, mentre il video che racconta l'intera iniziativa è disponibile a questo indirizzo.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Nuovo Quattroruote - Numero 800: l'intervista a Linus - VIDEO

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it