Foto spia

Maserati Grecale
Il lato B della Suv visto da vicino

Maserati Grecale
Il lato B della Suv visto da vicino
Chiudi

Incontrare un muletto della Maserati Grecale è ormai un evento quotidiano sulle strade italiane. La Suv del Tridente sta percorrendo chilometri per mettere a punto gli ultimi dettagli prima del lancio commerciale, che è stato posticipato al 2022. Oggi vi proponiamo due scatti di un nostro lettore, Andrea Tonella di Biella, che mostrano il posteriore della vettura.

Scarichi e paraurti da sportiva. Dopo averla provata in anteprima sappiamo già molto della Grecale, ma ogni immagine può rivelare un dettaglio nuovo. La Maserati, infatti, non ha ancora mostrato la Suv nella sua veste definitiva, perciò rimangono aperte alcune questioni sul design. Nelle immagini odierne possiamo notare, prima di tutto, la forma elaborata dei terminali di scarico: un dettaglio che si era già visto in passato, e che richiama le quattro uscite dei modelli più sportivi del Tridente, anche se qui i terminali assumono la forma di due rettangoli sdoppiati al loro interno. L'ibrida da 2 litri di cilindrata da noi provata, invece, sfoggiava quattro uscite singole: non è escluso, quindi, che l'esemplare di queste foto spia sia spinto da un'altra motorizzazione. Lo scarico, oltretutto, è inserito in un un paraurti, dotato di sfoghi d'aria laterali, differente da quello visto sul prototipo del nostro test: potrebbe quindi trattarsi di una variante della Grecale con prestazioni superiori, magari caratterizzato da una versione dedicata del V6 Nettuno. 

I Led posteriori. L'altro elemento interessante è rappresentato dal design dei gruppi ottici a Led. Pur non essendo possibile osservare il gruppo ottico libero da camuffature, dalle due immagini emerge il layout delle luci, con e senza gli stop attivati. La sottile linea luminosa, curvata verso l'esterno, si trasforma in un triplo gruppo di Led al momento della frenata: se ne deduce, quindi, che una parte delle luci è solidale con il portellone.

COMMENTI

  • Su altra testata ci sono foto in rosso "natalizio" in mezzo alla neve. Neve che attaccandosi alla carrozzeria, aiuta a definire meglio il design ancora camuffato, Ebbene, qualche nervatura in più rispetto alla Stelvio, seguendo le mode tedesche. In definitiva, frontale distintivo (ma distinguersi dallo scudo AR...e cosa facile), posteriore simile, corpo vettura pressoché identico. Troppo poco. Più che auto nuova, non è una fesseria definire la Grecale come un rebadging del progetto di rilancio AR. Sono a questo punto curioso di vedere come andranno le vendite di un prodotto già sul mercato da un lustro, ad un prezzo sicuramente superiore al già alto della Stelvio. Ricordiamoci che come AR, Maserati continua ad inseguire quel "rilancio" mai realmente avviato.
     Leggi le risposte
  • Domanda: essendo SUV l'acronimo di Sport Utility Vehicle, ed essendo "veicolo" in italiano termine maschile, perché su 4R vengono costantemente indicate con "la SUV"?
  • Splendida, su base Fiat Tipo con i powertrain della Citroen DS5. La Triade muta per tanta premiumness.
     Leggi le risposte
  • mi aspettavo un po + di fantasia, specie per il nome del marchio, invece un copia incolla ridotto. Non lo sopporto in altri e peccato xche nel gruppo Stellantis i modelli sono + diversificati
  • uno stillicidio infinito di anticipazioni, tale che quando sarà presentata avrà già annoiato (idem la Tonale)
  • Abbastanza banale!
     Leggi le risposte