Foto spia

Hyundai
Avvistati i prototipi della Kona 2023

Hyundai
Avvistati i prototipi della Kona 2023
Chiudi

La Hyundai sta collaudando i prototipi della seconda generazione della Kona in vista del debutto previsto per il 2023. La crossover coreana è stata infatti fotografata su strada durante un benchmark contro la Volkswagen T-Roc.

Potrebbe ispirarsi alla Tucson. Le pesanti camuffature tipiche dei muletti Hyundai non consentono di individuare facilmente le soluzioni stilistiche scelte per la Kona, ma una cosa è certa: il design dei modelli del brand si è fortemente evoluto negli ultimi anni e per la vettura è sicuramente previsto un intervento di peso sulle forme attuali. La Kona era stata la prima Hyundai ad offrire i gruppi ottici su due livelli nel 2017 e questa scelta sembra essere confermata dalle foto spia, mentre la linea di cintura è stata normalizzata e non presenta più le forme curve sotto il parabrezza. Il montante posteriore sembra inoltre più ampio, segno anche il passo o gli sbalzi potrebbero essere stati modificati. Per la coda, infine, non ci sono sufficienti elementi visibili per esprimere un giudizio. Un dettaglio chiave è invece dato dal taglio piatto dei parafanghi, che potrebbe suggerire una generale somiglianza della Kona con la nuova Tucson. 

Endotermica o elettrica. Il muletto delle immagini è dotato di un terminale di scarico che probabilmente non è ancora circondato dal profilo inferiore definitivo del paraurti. Questo indica che per la Kona ci sarà ancora spazio per i motori endotermici: del resto, il modello si è già distinto per la sua estrema duttilità visto che già oggi sono disponibili varianti benzina, diesel, ibride ed elettriche. Questo schema dovrebbe quindi essere riproposto per poter intercettare la maggior parte delle esigenze della clientela in base ai mercati di destinazione. La piattaforma, infine, dovrebbe essere quella di nuova generazione recentemente introdotta con la seconda serie della Kia Niro.

COMMENTI