Industria e Finanza

Stati Uniti
Jaguar Land Rover denuncia Volkswagen per il brevetto del Terrain Response

Stati Uniti
Jaguar Land Rover denuncia Volkswagen per il brevetto del Terrain Response
Chiudi

Il gruppo Jaguar Land Rover ha presentato una denuncia per bloccare le importazioni negli Stati Uniti di alcuni modelli del gruppo Volkswagen. Secondo il costruttore, infatti, diverse vetture della Porsche, dell'Audi, della Lamborghini e del brand di Wolfsburg utilizzerebbero la tecnologia brevettata "Terrain Response" senza autorizzazione.

Diversi modelli coinvolti. Nel documento depositato alla Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti, la Casa inglese ha dichiarato che il sistema di gestione della motricità in grado di affrontare una "vasta gamma di superfici" è una caratteristica chiave dei suoi veicoli. Il gruppo britannico ha poi aggiunto che "sta cercando di proteggere le proprie operazioni negli Stati Uniti da alcune società che hanno introdotto nel mercato statunitense prodotti che incorporano, senza licenza, la tecnologia sviluppata da JLR e protetta da brevetto". Jaguar Land Rover, in particolare, mira a fermare le vendite americane della Porsche Cayenne, della Lamborghini Urus e della Volkswagen Tiguan, oltre a vari modelli dell’Audi, come la Q8, la Q7, la Q5, la A6 Allroad e l’elettrica e-tron. Al momento, Wolfsburg non ha commentato la vicenda.

COMMENTI

  • A questo punto Land Rover potrebbe copiare l'eccellente infotaiment di Audi visto che il loro è obsoleto, ostico e limitatissimo in tutte le funzioni. Farebbero la patta.
  • Altre sanzioni milionarie in vista?
  • Solito comportamento alla tedesca i diritti degli altri non contano, contano solo i propri, poi la VW non è nuova a questi comportamenti di scandali ne ha avuti parecchi
  • In attesa del prossimo modello, la Ta-Roc.