Industria e Finanza

AsConAuto
Il nuovo presidente è Roberto Scarabel

AsConAuto
Il nuovo presidente è Roberto Scarabel
Chiudi

L'assemblea dei soci di AsConAuto (Associazione Consorzi Concessionari Autoveicoli) ha eletto il consiglio direttivo per il triennio 2022-2024, nominando Roberto Scarabel quale nuovo presidente, in sostituzione di Fabrizio Guidi. Scarabel, che avrà come vice Lorenzo Cogliati, nel suo discorso di insediamento ha dichiarato la volontà di proseguire nella strada già tracciata dal suo predecessore: "Mi preme sottolineare come la nostra Associazione sia nata per presidiare il mercato, anticipare e interpretare il cambiamento che è in atto nel mercato globale: un compito impegnativo che richiede un confronto sistematico e programmatico alla nostra squadra di vertice. Compito del nuovo consiglio di amministrazione sarà quello di proseguire nella strada già tracciata, una strada che ha confermato con fatti da primato l'eccellenza degli sforzi fatti finora dalla nostra filiera del ricambio originale per presidiare logistica e assistenza sul territorio nazionale, anche in periodi di vera criticità come quelli che hanno contrassegnato gli ultimi anni".

Compito impegnativo. "Il compito che ci viene affidato oggi - ha proseguito Scarabel - è impegnativo e implica un grande senso di responsabilità visto il contesto socio-politico che stiamo affrontando. Nonostante ciò ci siamo posti l’obiettivo di raggiungere e superare il miliardo di euro di volume di affari su base annua. La situazione congiunturale nella quale ci ritroviamo a operare è di tale criticità e complessità che credo sia opportuno procedere con un programma triennale declinato in obiettivi semestrali, in modo da avere l’opportunità di realizzare eventuali aggiustamenti in corso d’opera e per poter reagire con l’indispensabile velocità che richiede il settore in cui operiamo”. 

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

AsConAuto - Il nuovo presidente è Roberto Scarabel

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it