La prima vettura italiana omologata Euro 5 è la Fiat Bravo, nella versione equipaggiata con il 2.0 Multijet da 165 CV con filtro antiparticolato. È disponibile negli allestimenti Sport e Emotion, entrambi in listino al prezzo di 24.300 euro (importo dell'Ipt escluso).

Il motore deriva dal 1.9 Multijet, rispetto al quale è aumentato l'alesaggio (da 82 a 83 mm) e diminuito il rapporto di compressione (da 17,5:1 a 16,5:1). La potenza è cresciuta da 150 a 165 CV e la coppia massima è di 360 Nm invece di 305. Contemporaneamente, le emissioni e i consumi si abbassano: da 149 g/km di CO2 a 139 e da 5,6 litri per 100 km a 5,3 (nel ciclo combinato). Come per il 1.6 Multijet, l'intervallo fra un tagliando di manutenzione e l'altro è di 35.000 km.