Nuovi Modelli

Voitures Extravert
Quelli che elettrificano le Porsche 911

Voitures Extravert
Quelli che elettrificano le Porsche 911
Chiudi

La Porsche ha aperto alla elettrificazione della 911, ma c'è chi ha già pensato di sostituire completamente la meccanica della sportiva tedesca passando agli elettroni. La startup olandese Voitures Extravert (VE) ha infatti presentato il progetto Quintessenza SE e TE per la conversione elettrica delle Porsche 911 costruite negli anni '70 ed '80.

400 km di autonomia, distribuzione dei pesi rivoluzionata. Sfruttando esemplari non più utilizzabili su strada (nonostante la corsa all'acquisto dei collezionisti), la VE utilizza il telaio originale e componenti meccanici derivati dalla Carrera 3.2 abbinando i motori elettrici ed una batteria da 60 kWh. La potenza non è nota, ma i dati tecnici parlano di meno di 6 secondi per toccare i 100 km/h da fermo, 200 km/h di punta massima e 400 km di autonomia. Per offrire un'esperienza di guida al passo con i tempi le modifiche coinvolgono anche altri aspetti della vettura: vengono infatti installati servosterzo, freni autoventilanti, ammortizzatori regolabili e il climatizzatore, mentre la disposizione delle batterie consente di rivoluzionare l'equilibrio della vettura offrendo una ripartizione dei pesi ideale al 50:50, ben diversa dal "tuttodietro" tipico della 911.

Il prezzo? 300.000 euro. La Voitures Extravert propone la vettura al prezzo di 300.000 euro, cifra che include anche l'auto donatrice e la garanzia di 5 anni o 100.000 km. I primi cinque esemplari saranno costruiti nel corso del 2018 e sono già stati prenotati, mentre sono previsti 12 esemplari nel 2019 e 36 nel 2020, tutti ovviamente personalizzabili secondo i gusti dei facoltosi clienti. Le vetture saranno disponibili soltanto in Europa, Svizzera e Nord America. 

COMMENTI

  • Caro articolista, non ero venuto a conoscenza che la Svizzera non si trovasse piu' in Europa.