McLaren Elva M1A Theme: una versione speciale firmata MSO - Quattroruote.it
Nuovi Modelli

McLaren
Dal reparto Mso arriva la Elva M1A Theme

McLaren
Dal reparto Mso arriva la Elva M1A Theme
Chiudi

Il reparto MSO è pronto ad offrire una personalizzazione unica per i clienti della nuova McLaren Elva. La barchetta inglese potrà infatti essere ordinata nella variante M1A Theme, che riprende la livrea della McLaren M1A portata al debutto da Bruce McLaren al Canadian Sports Car Gran Prix del 1964, battendo il record del circuito di Mosport.

2020-mclaren-elva-m1a-02

La livrea della prima M1A 1964. La Elva si presenta con una carrozzeria nera e argento, con una linea rossa che divide i due colori e cerchi di lega scuri. Il numero 4, applicato all'esemplare delle immagini ufficiali, non è lo stesso con cui Bruce McLaren gareggiò: è un elemento che i clienti possono personalizzare a piacere. La M1A è la prima vera McLaren della storia, ispirata ad un progetto Cooper largamente rivisitato e dotata inizialmente di un propulsore V8 Oldsmobile. 

815 CV senza parabrezza. Al di là dell'intervento del reparto MSO su questo specifico esemplare, la Elva rimane un oggetto decisamente esclusivo: i 399 esemplari previsti adottano la meccanica della McLaren Senna, ulteriormente evoluta, erogano 815 CV e 800 Nm e hanno un rapporto peso/potenza che consente di ottenere prestazioni di livello assoluto, con 6,7 secondi per toccare i 200 km/h da fermo. L'aerodinamica attiva sostituisce il parabrezza e gli interni sono stati disegnati appositamente per questo modello, pensato per ssere guidato esclusivamente open air. 

COMMENTI