Nuovi Modelli

Lotus Evija
Un nuovo configuratore per l'hypercar elettrica

Lotus Evija
Un nuovo configuratore per l'hypercar elettrica
Chiudi

La Lotus Evija prosegue il suo cammino verso la produzione in serie. La Casa inglese inizierà ad assemblare i 130 esemplari previsti della prima hypercar elettrica della propria storia entro la fine del 2020 e ha diffuso nuove immagini e video svelando le colorazioni Atomic Red, Solaris Yellow e Carbon Black.

Lotus Evija configuratore

Un configuratore dedicato per la massima qualità. La Evija porta al debutto un nuovo configuratore touch screen che sarà messo a disposizione dei clienti per la personalizzazione della vettura. Grazie a una grafica ad alta risoluzione e al sistema Ray-Tracing ripreso dal mondo del gaming sarà possibile inserire la sportiva a zero emissioni in una serie di ambientazioni e potrà essere anche creato un filmato finale a 360 gradi dell'auto completa: a dimostrazione della qualità del sistema tutto il materiale diffuso dalla Lotus in questa occasione è stato ricavato esclusivamente attraverso questo software. 

Book fotografico alla consegna. Una volta definiti tutti gli aspetti della personalizzazione i clienti potranno godere di un'esperienza di acquisto unica. Riceveranno infatti a cadenza regolare una serie di oggetti esclusivi legati alla Evija, inoltre insieme al proprio esemplare sarà consegnato un libro con fotografie che ne racconteranno il percorso di assemblaggio. La Lotus è pronta ad assecondare ogni desiderio dei clienti: del resto si tratta della vettura più costosa mai offerta dal marchio, con un prezzo di circa 1,95 milioni di sterline tasse escluse (2,2 milioni di euro). La Evija promette anche numeri da capogiro, con 2.000 CV e 1.700 Nm, 1.680 kg di peso totale e meno di otto secondi per toccare i 300 km/h da fermo. L'autonomia prevista con le batterie da 70 kWh è di 400 km, mentre la ricarica potrà avvenire anche con i più veloci sistemi a 350 kW, capaci di ripristinare l'80'% dell'energia in appena 12 minuti.

COMMENTI