Nuovi Modelli

DS 4
Tolti i veli alla nuova Suv-coupé

DS 4
Tolti i veli alla nuova Suv-coupé
Chiudi

Per aggredire il combattuto segmento C, la DS ha scelto di declinare la nuova DS 4 in tre versioni distinte, denominate DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line. La formula è quella della Suv-coupé dai tratti sportivi: basata sulla piattaforma modulare Emp2, la quarta vettura del marchio francese è lunga 4,4 metri, può accogliere fino a cinque persone e offre un bagagliaio con una capacità di 430 litri. Il debutto sul mercato è previsto nell'ultimo quadrimestre di quest'anno ma, per il momento, la Casa non ha fornito indicazioni sui prezzi.

Look ricercato. Il design è un elemento cardine del marchio e la DS 4 in particolare integra tutti gli stilemi noti: le DS Wings con motivo a punta di diamante e i gruppi ottici DS Matrix Led Vision con luci diurne verticali dotate di 98 Led. L'unicità del modello è data dai passaruota e dalle ruote molto in evidenza sulla fiancata, grazie ai cerchi da 19 o 20 pollici e al design molto slanciato della zona posteriore, dove spicca una serigrafia smaltata sul lunotto. Il design è anche l'elemento di distinzione delle tre versioni: la DS 4 Cross adotta infatti le protezioni nere opache su paraurti e minigonne, griglie nero lucido, barre sul tetto e cerchi specifici, mentre la Performance Line aggiunge un tocco ulteriore di grinta con la tinta nera che domina le finiture esterne. A dimostrazione dell'unicità del modello, che sarà configurabile nei DS Store grazie alla realtà virtuale, anche la gamma colori è stata sviluppata ad hoc: le tinte al debutto sono infatti Oro Rame, Grigio Laccato, Rosso Velluto, Grigio Cristallo, Nero Perla, Grigio Platino e Bianco Perla.

2021-DS-4-03

Debutta l'infotainment Iris. L'abitacolo della DS 4 è stato studiato mascherando le bocchette di aerazione e i comandi secondari per semplificare le superfici. I comandi del climatizzatore DS Air con specifiche PM2.5 sono inediti, così come l'infotainment connesso DS Iris System gestito anche con comandi vocali e gestuali con il display dedicato DS Smart Touch: il sistema prevede aggiornamenti online specifici, widget personalizzati e profili utente specifici per avvicinare sempre di più l'esperienza d'uso a quella di smartphone e tablet. Al guidatore è inoltre dedicato il DS Extended Head Up Display con una diagonale di 21 pollici e realtà aumentata. 

Finiture e accessori premium. DS è anche sinonimo di finiture ricercate e pregiate: sulla DS 4 ritroviamo quindi pelle, Alcantara, legno e carbonio con lavorazioni artigianali di pregio. Sono disponibili anche accessori particolarmente lussuosi per il segmento come i sedili climatizzati con funzione massaggio, gli abbinamenti bicolore dei pellami e l'impianto audio Focal Electra da 690 Watt con 14 diffusori.

2021-DS-4-05

Benzina, diesel e Phev. La piattaforma modulare ha permesso di integrare i più recenti powertrain del gruppo PSA: la DS 4 debutta da subito nella versione E-Tense con meccanica plug-in hybrid da 225 CV a trazione anteriore, capace di garantire fino a 50 km di autonomia elettrica. Accanto a questa motorizzazione troveremo i classici benzina PureTech da 130 e 180 CV e il BlueHDi da 130 CV, tutti abbinati esclusivamente al cambio automatico a otto marce. 

Adas di livello 2 evoluti. Dal punto di vista della sicurezza, la DS 4 compie un ulteriore passo avanti portando al debutto il DS Drive Assist 2.0, un pacchetto di Adas di livello 2 che sfrutta radar e telecamere di bordo per gestire anche la velocità in curva e le fasi di sorpasso. Gli stessi sensori vengono inoltre utilizzati per il DS Night Vision, che garantisce il rilevamento di pericoli fino a 200 metri di distanza e il DS Active Scan Suspension, che ottimizza l'assetto in base alle condizioni della strada prima che essa venga effettivamente percorsa.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

DS 4 - Tolti i veli alla nuova Suv-coupé

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it