Nuovi Modelli

Toyota Sienta
Ci siamo già visti?

Toyota Sienta
Ci siamo già visti?
Chiudi

La Toyota ha svelato la Sienta, un nuovo modello per il Giappone. È compatta, ha forme squadrate con angoli arrotondati ed è pensata per le famiglie in cerca di un mezzo economico per muoversi in città. Credete di averla già vista? O il vostro cervello vi gioca strani scherzi suggerendovi una somiglianza con un'altra auto, di un altro marchio, molto diffusa in Italia? Sì, anche noi abbiamo pensato alla Fiat Panda (e pure il 90% e oltre dei lettori, che abbiamo interpellato sulla nostra pagina Instagram). Dalla quale, però, la giapponese differisce per l'impiego di soluzioni diverse, come le portiere posteriori scorrevoli, e una maggiore lunghezza che, di fatto, la rende una vera e propria monovolume. In madrepatria la Sienta debutterà a settembre, dove sarà commercializzata con prezzi a partire dall'equivalente di 14.278 euro.

Sette posti, tante soluzioni pratiche. Giunta alla sua terza generazione, la Sienta ha evoluto gli stilemi delle due serie precedenti riprendendone i concetti fondamentali di compattezza e spaziosità interna. La monovolume si basa sulla piattaforma GA-B del costruttore e in 4,3 metri riesce a ospitare fino a sette persone. Nel bagagliaio sono infatti integrate due sedute extra che possono essere ripiegate in caso non vengano utilizzate. In più, all'interno dell'abitacolo sono presenti svariate soluzioni intelligenti per stivare i piccoli oggetti d'uso comune, dai portabottiglie integrati nelle portiere alle piccole tasche per gli smartphone cucite negli schienali dei sedili anteriori, che integrano anche delle prese Usb per la ricarica dei vari device dei passeggeri. A richiesta sono disponibili molti accessori per la personalizzazione degli esterni e degli interni, a partire da paracolpi con logo Sienta colorato fino ad arrivare a una copertura di legno per il pavimento del vano bagagli.

2022-Toyota-Sienta-04

Ibrida da 28,8 km/l. Nel cofano della nuova Sienta c'è un full hybrid (con il classico funzionamento in serie-parallelo della Toyota) composto da un 1.5 Dynamic Force abbinato a un'unità elettrica da 80 CV, che promette un consumo medio di 28,8 km/l nel ciclo Wltc. A disposizione dei clienti ci sarà anche una versione E-Four a trazione integrale con motore elettrico posteriore, ma listino è prevista anche una versione non ibrida dello stesso 1.5 con una trasmissione Direct Shift-Cvt che la Casa descrive come Sport Sequential Shiftmatic a dieci rapporti (in pratica, l'elettronica simula il cambio di marcia). Tra le caratteristiche sottolineate dalla Toyota durante la presentazione della nuova monovolume c'è la sua agilità: il raggio di sterzata minimo è infatti di soli cinque metri.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Toyota Sienta - Ci siamo già visti?

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it