Annunci Auto Annunci citroen xsara

42 risultati

Citroën Xsara

La Citroën Xsara è la vettura con cui la Casa transalpina ha presidiato il segmento C a cavallo tra gli anni Novanta e i primi anni Duemila. Dietro il nome Xsara, peraltro, si cela una gamma tra le più articolate mai viste in listino. Il debutto della versione berlina a due volumi e mezzo e a cinque porte risale al 1997, mentre nel 1998 sono state presentate la Xsara coupé a tre porte e la Xsara station wagon, conosciuta anche come Break. A completare l’offerta è poi arrivata l’anno successivo la Xsara Picasso, una monovolume che nel tempo ha riscosso un notevole successo ed è rimasta in vendita un po’ più a lungo delle sorelle. Non c’è quindi da stupirsi che la maggior parte delle inserzioni riguardi proprio questa versione. Lunga 427 cm e caratterizzata da una carrozzeria meno squadrata di quella di tante rivali, la Xsara Picasso ha un abitacolo a cinque posti che ospita i passeggeri su poltrone singole. I sedili anteriori hanno comodi braccioli e tavolinetti sul retro, in perfetto stile aeronautico. Quelli posteriori sono ripiegabili, ribaltabili in avanti e asportabili facilmente. Quello centrale può inoltre trasformarsi in un tavolino e scorrere longitudinalmente per 14 centimetri.

I MOTORI
La Citroën Xsara è stata proposta con un ampio assortimento di motori. I vari propulsori sono in grado di esaltare ogni lato della personalità delle molteplici varianti prodotte. Partendo dalle unità a benzina, il tranquillo 1.4 è per esempio la scelta giusta per un impiego prevalentemente urbano, mentre il 1.6 16V si presta meglio a un uso misto. Passando al gasolio, si trovano unità 1.9 di vecchia generazione accanto a motori Hdi a iniezione diretta ben più piacevoli e performanti. Tra loro spicca in particolare il 1.6 Hdi, offerto nell’ultimo periodo di produzione, che assicura un ottimo compromesso tra efficienza e prestazioni.

PRO E CONTRO
Concentrando l’attenzione sulla Citroën Xsara più diffusa, ovvero sulla Picasso, è facile indicare nella generosa abitabilità il suo pregio principale, seguito a ruota dalla praticità. Il posto di guida è ampio e l’unica nota un po’ stonata viene dalla corona del volante molto inclinata in avanti. Apprezzabile è invece la posizione del cambio, che si trova a portata di mano, nella parte alta della plancia, poco sotto la strumentazione centrale. Un altro plauso va alla capacità di carico. Il bagagliaio è molto ampio, con un volume utile di ben 550 litri e una larghezza di 116 centimetri, mentre profondità e altezza sono all’incirca di 60 centimetri. Peccato solo che il lunotto spiovente impedisca di caricare gli oggetti più alti. Sparsi qua e là ci sono anche utili vani portaoggetti, due dei quali si trovano pure sotto i piedi dei passeggeri posteriori. L’ampiezza delle superfici vetrate rende l’ambiente luminoso e facilità la visibilità. Il confort è molto elevato, grazie all’insonorizzazione e al molleggio. L’assetto ha una taratura turistica, che non invita alla guida sportiva, specie su quegli esemplari che sono privi di controllo elettronico della stabilità. L’Esp, infatti, è utile a tenere a bada un retrotreno vivace e non stabilissimo, che allarga a volte in modo vistoso.
Leggi Tutto
Quotauto Quattroruote

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.

Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>