Annunci Auto Annunci mercedes serie-sl

36 risultati

Mercedes SL

Sfogliando gli annunci relativi alle Mercedes SL ci si può imbattere in una grande assortimento di vetture. La Casa di Stoccarda impiega infatti l’appellativo SL - una sigla che unisce i concetti di sportività e leggerezza - sin dal 1954, quando fu lanciata la prima 300 SL, la leggendaria coupé con le porte ad ali di gabbiano. La prima SL roadster, una variante di carrozzeria che in pratica non è più uscita dal listino della Stella, risale al 1957. Le generazioni più vecchie, come la serie W113, diventata celebre con il soprannome di Pagoda per la forma un po’ concava dell’hard top, sono ormai da tempo nel mirino dei collezionisti. Sul mercato dell’usato, tuttavia, le Mercedes SL più diffuse sono quelle degli anni Duemila, e in particolare le serie R230 e R231, prodotte rispettivamente tra il 2001 e il 2011 e tra il 2011 e il 2021. Ad accomunare queste due edizioni della scoperta tedesca è l’adozione di un tetto rigido ripiegabile in luogo della classica capote di tela, un soluzione che permette di trasformare l’auto da coupé a spider in pochi secondi. A distinguere la seconda dalla prima sono carreggiate allargate e una struttura d’alluminio che consente un sensibile risparmio di peso, a tutto vantaggio del comportamento stradale, dell’efficienza e delle prestazioni.

I MOTORI
Su altri modelli convertibili la Casa di Stoccarda ha proposto nel tempo motori turbodiesel, ma ciò non è mai avvenuto nel caso della Mercedes SL, che al distributore si rifornisce sempre e solo di benzina. Sia per le R230 che per le R231, a livello di propulsori, c’è da avere l’imbarazzo della scelta. Nel primo caso l’offerta può spaziare dalle relativamente tranquille SL 280 da 231 CV alle brutali SL 65 AMG Black Series da ben 670 CV, mentre nel secondo il divario è solo appena più contenuto: i due estremi sono infatti rappresentati dalle versioni SL 350, da 306 CV e SL 65 AMG Performance, da 630 CV. La versione forse più equilibrata è comunque la SL 500, spinta da un V8 capace di abbinare prestazioni elevate a un’erogazione pastosa. A livello di trasmissione, tutte le Mercedes SL hanno la trazione posteriore mentre solo le vetture più datate possono essere trovate con cambio manuale: in epoca recente l’automatico ha monopolizzato il listino.

PRO E CONTRO
La Mercedes SL offre per tradizione un mix unico di classe, eleganza e sportività. Quest’ultimo ingrediente ha acquisito nel tempo un peso maggiore e ha reso la guida più coinvolgente e divertente, anche se questa roadster non può in nessun caso essere considerata una sportiva estrema. Al contrario, è un’auto che si può utilizzare ogni giorno, apprezzando un confort di marcia sconosciuto ad altre rivali. Occorre accettare qualche compromesso, per esempio riguardo alla rapidità del cambio, non da vera sportiva, ma ci si può consolare ammirando la qualità delle finiture e godendosi la notevole ricchezza delle dotazioni.
Leggi Tutto
Quotauto Quattroruote

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.

Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>