Sono passati esattamente 99 anni dall’esordio del Quadrifoglio su una sportiva del Biscione, avvenuto con successo alla Targa Florio del 1923. Quel logo, voluto in quell’occasione dal pilota Ugo Sivocci sulla propria vettura, sarebbe in breve tempo diventato il portafortuna ufficiale del reparto sportivo di Arese, per poi arrivare persino sulle stradali più divertenti a partire dagli anni 60. Un portafortuna che da decenni emoziona i clienti del marchio, seppur abbandonato e rispolverato più volte dal Biscione. Non a caso, proprio a una Quadrifoglio, la Giulia, Sergio Marchionne ha affidato nel 2015 il rilancio del brand di Arese, per ribadire ancora una volta al mondo cos’è stata e cos’è ancora la tradizione motoristica sportiva del nostro Paese. Ecco perché, dal 1923 a oggi, ripercorriamo nella nostra galleria d’immagini la storia del famoso Quadrifoglio, dagli esordi nel motorsport ai modelli che più di recente l’hanno sfoggiato.