Eventi

Fleet&Business Day
Dagli Adas alle nuove alimentazioni, ecco il futuro delle flotte

Fleet&Business Day
Dagli Adas alle nuove alimentazioni, ecco il futuro delle flotte
Chiudi

Una platea piena e attenta, quella che ha assistito questa mattina alla prima edizione del Fleet&Business Day di Quattroruote. E non poteva essere diversamente, vista la professionalità dei presenti, oltre 130 fleet manager, e l’attualità dei temi trattati, inerenti il complesso momento di transizione che il mondo dell’automotive sta vivendo. In realtà, proprio di prima edizione dell’evento non si è trattata, visto che, come ha sottolineato in apertura dei lavori il direttore di Quattroruote, Gian Luca Pellegrini, già nell’aprile del 2004 Quattroruote aveva organizzato un congresso dedicato al tema delle auto aziendali, consapevole dell’importanza del settore e del peso che avrebbe acquisito sul mercato italiano. All’hotel Nhow di Milano, quindi, sono stati affrontati a 360 tutti gli aspetti destinati a guidare le scelte dei fleet manager e le definizioni delle car policy nei prossimi anni, dalla validità degli Adas, testata dal centro prove di Quattroruote, ai differenti tipi di alimentazione, fino alle proposte più recenti delle Case.

2018-Fleet-Business-evento-5

L’importanza degli Adas. Oggi sempre più modelli offrono sistemi automatici di ausilio alla guida e i responsabili delle flotte, attenti alla sicurezza dei driver, ne tengono conto per definire le caratteristiche delle vetture da richiedere ai noleggiatori. Non tutti gli Adas, però, sono uguali e funzionano in maniera corretta: era, perciò, fondamentale che Quattroruote si dotasse di strumenti adatti a giudicarne l’efficacia. Delle modalità di questi test ha parlato al Fleet&Business Day Cristiano Resta, technical office engineer di Asc, la società della nostra casa editrice che gestisce l’impianto di prova di Vairano. Dall’ottobre 2018 a oggi, ha spiegato Resta, Quattroruote ha testato con i propri sistemi un centinaio di modelli dotati di Adas differenti, elaborando dodici protocolli che permettono di effettuare valutazioni in maniera più approfondita rispetto a quanto non venga fatto dall’Euro NCAP grazie all’introduzione di variabili desunte dalla vita reale, come la presenza di altre auto in sosta o l’aggiunta di uno zainetto al manichino del bambino che attraversa la strada. In linea generale, i sistemi si sono rivelati efficaci nel rilevamento degli ostacoli in movimento, ma meno brillanti in situazioni come la svolta, la presenza di ciclisti, l’urto con ostacolo fermo disassato del 25%. Oltre a tenere conto di questi aspetti, i fleet manager dovranno considerare la necessità di prevedere una formazione adeguata per i driver e di una manutenzione, verifica e calibrazione periodica degli Adas, indispensabile per garantire la loro efficacia nel tempo.

La flotta giusta. Della consulenza per le aziende si è invece occupato, nel suo intervento, Mauro Serena, partner della società GR Advisory, specializzata nel settore automotive e nella definizione delle flotte. Il mondo dell’auto sta delineando dei trend precisi, condivisi dagli esperti: nell’arco dei prossimi trent’anni le vetture saranno ecologiche, connesse, autonome (anche se a livelli diversi) e condivise. Partendo da questi presupposti, però, ogni profilo aziendale ha e avrà sempre più bisogno di un mix di soluzioni diverse per soddisfare le proprie esigenze di mobilità nel modo più corretto. Ecco perché è essenziale per i fleet manager tracciare un quadro preciso, basato sui dati, delle proprie necessità, anche appoggiandosi a consulenti esterni, così da poter definire una car policy realmente coerente con le attività aziendali e con le imprescindibili necessità di controllo dei costi.

A ciascuna la sua. Parliamo di alimentazione: perché uno dei rompicapi dei fleet manager è proprio la scelta del tipo di motorizzazione, oggi ampliatasi a dismisura. A chiarire pregi e difetti di ognuna delle soluzioni possibili à stato l’ingegner Roberto Boni, responsabile della redazione Tecnica di Quattroruote, che ha passato in rassegna i motori a benzina, quelli a gasolio, quelli alimentati a Gpl e metano, i vari tipi di ibrido (dal mild al full fino al plug-in), concludendo con le elettriche pure. Un panorama ampio e variegato, che vedrà certamente convivere, nei prossimi anni, opzioni differenti, pur con una tendenza generale verso l’elettrificazione dei sistemi di propulsione.

Le nostre iniziative. Il Fleet&Business Day ha offerto l’occasione per illustrare anche l’offerta del cosiddetto “sistema Quattroruote”, ovvero l’insieme di servizi e di funzioni che, insieme con il mensile, offre opportunità formative e informative di diverse tipologie per i privati, i giovani e le aziende. A partire dalle attività dell’Accademia Editoriale Domus, illustrate dal suo coordinatore Massimo Borio, giunta al quinto anno di attività, per un totale di 23 corsi organizzati e 263 persone formate (il 90% delle quali ha trovato lavoro nelle aziende, con un 73% attivo nel settore automotive). Oltre al corso di Fleet management, che inizierà, nelle prossime settimane, l’Accademia organizzerà nel 2020 un nuovo master dedicato al Mobility management, ovvero alla gestione della mobilità aziendale a tutto tondo, comprendente quindi anche l’utilizzo del trasporto pubblico locale e l’analisi degli spostamenti casa/lavoro dei dipendenti. Un’altra iniziativa importante, annunciata da Alberto Vita, capo redattore Flotte e noleggio di Quattroruote nonché animatore dell’evento, ha riguardato il Fleet & Business Award: un premio riservato al fleet manager dell’anno e al suo progetto più innovativo di gestione del parco auto aziendale. Vita ha presentato le dieci nomination in lizza per l’assegnazione del riconoscimento, il cui vincitore verrà reso noto in occasione del Quattroruote Day in calendario per il prossimo febbraio.

La parola alle Case. Momento conclusivo dell’evento è stata la tavola rotonda con i rappresentanti delle sette case automobilistiche partner dell’iniziativa (cui si sono affiancate Leasys e Lo Jack), ognuno dei quali ha presentato la propria visione per il futuro, prossimo e più lontano. Alberto Cestaro ha così spiegato i piani di sviluppo della gamma Audi che prevede, nell’arco dei prossimi cinque-sei anni, l’introduzione di venti modelli full hybrid e di trenta elettrificati; Dario Mennella di BMW e Mini ha spiegato come la Casa bavarese offra già oggi modelli ibridi plug-in di terza generazione e due vetture elettriche (la i3 e la recentissima Mini), aggiungendo come siano in arrivo l’X3 ibrida plug-in e, tra circa un anno, quella full electric. Alessandro Grosso della FCA ha, invece, sottolineato come oltre il 50% del mercato flotte in Europa sia ancora spinto da motori diesel: l’azienda, tuttavia, guarda all’elettrificazione dei propri modelli, a partire dalle prossime novità, come la Jeep Renegade ibrida plug-in e la 500 elettrica, attesa per luglio 2020. Per Gustavo De Cicco della Kia punto di forza della Casa coreana è la completezza dell’offerta, che comprende tutti i tipi di propulsione e alimentazione, dall’elettrica all’ibrida plug-in, senza trascurare quella a Gpl, ancora molto apprezzata. Alberto Esposito della Mazda ha, invece, insistito sull’efficienza del più recente propulsore della Casa, lo Skyactiv X, un motore a benzina ad alto rapporto di compressione con accensione spontanea analoga a quella del diesel; la Mazda, comunque, presenterà al Salone di Tokyo la propria prima full electric, cui tra il 2020 e il 2021 faranno seguito delle ibride, anche plug-in, dotate del motore termico Skyactiv. Per la Seat, Filippo Semeraro ha annunciato l’arrivo nel 2020 della nuova Mii di segmento A, che sarà solo elettrica; il brand spagnolo, però, continuerà a fare dell’alimentazione a metano uno dei perni della propria offerta, che al momento riguarda i modelli Ibiza, Leon, Leon Tourer e Arona. A chiudere gli interventi è stato Fabio Flori della Volvo, che ha insistito sugli aspetti emozionali della scelta di un’auto, anche aziendale, tuttora imprescindibili per gran parte dei driver: un’esigenza che il marchio soddisfa con un’offerta diversificata tra chi non accumula grandi percorrenze annue (sotto i 20 mila chilometri), a cui sono dedicati modelli a benzina e ibridi plug-in, e chi, invece, supera questa soglia e trova ancora più efficace il diesel, pur nella versione mild hybrid che consente comunque risparmi significativi in termini di consumi ed emissioni.

Fleet&Business Day
Dagli Adas alle nuove alimentazioni, ecco il futuro delle flotte
Chiudi

Al volante! L’evento si è concluso con la possibilità per i partecipanti di mettersi alla guida delle vetture dei partner, per una prova su strada nel traffico milanese e nelle vicine arterie periferiche. A disposizione c’erano l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, l’Audi A4 Avant, la BMW Serie 3 Touring, la Jeep Wrangler, la Kia XCeed, la Mazda CX-30, la Mini Cooper Countryman, le Seat Ateca e Tarraco e la Volvo XC90

COMMENTI

FOTO


VIDEO

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News

Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca