Nuovi Modelli

BMW Serie 5
Presentata la settima generazione

BMW Serie 5
Presentata la settima generazione
Chiudi

La BMW presenta la settima generazione della Serie 5. La vettura sarà ufficialmente disponibile a partire dal febbraio 2017 in versione berlina e segna un nuovo traguardo nella storia del modello, che ha già superato i 7,6 milioni di esemplari totali dal 1972. Evoluta nel design, senza rivoluzioni rispetto al passato, la Serie 5 introduce importanti innovazioni tecniche legate alla dinamica di guida e alla sicurezza. Una curiosità per i cultori del modello: tutte le versioni ora adottano terminali di scarico a vista ai lati del paraurti, differenti per forma e finitura in base alle motorizzazioni.

Fino a 100 kg in meno. Secondo la filosofia BMW EfficientLightweight, la nuova Serie 5 utilizza una nuova piattaforma di alluminio, materiale impiegato anche per molti dei componenti delle nuove sospensioni, che ha permesso di ridurre fino a 100 kg il peso rispetto al modello uscente (1.540 kg a secco per la 520d). Tutto questo sebbene la berlina sia cresciuta di 36 mm in lunghezza, fino a toccare i 4,93 metri totali, con 2,97 metri di passo. Il bagagliaio ha raggiunto una capienza di 530 litri e propone una soglia di carico più bassa e un'apertura più larga, oltre alla possibilità di abbattere il divano posteriore nel rapporto 40:20:40.

Le soluzioni per la riduzione dei consumi. Grande cura è stata rivolta anche all'aerodinamica, con un Cx che raggiunge in alcuni casi il valore record di 0,22 e che ha contribuito a ridurre di oltre il 10% i consumi di tutte le versioni. Per ottenere questo risultato sono state installate griglie attive nel paraurti e nel doppio rene anteriore, oltre all'Air Curtain e all'Air Breather, che riducono i vortici d'aria nel passaruota. Sono inoltre previste importanti evoluzioni dei sistemi elettronici di bordo: grazie al Preview assistant, integrato nella modalità di guida Eco pro, la vettura è in grado di controllare il percorso impostato nel sistema di navigazione e di raccogliere dati dai sensori di bordo per selezionare le migliori impostazioni relative al propulsore e alla climatizzazione, mentre l'Auto Start&Stop può prevenire interventi inutili.

530i, 540i, 520d e 530d. La gamma al lancio prevede le varianti benzina e diesel, forti dell'ultima generazione dei propulsori BMW EfficientDynamics con tecnologia TwinPower Turbo. La scelta, per quanto riguarda i benzina, è tra 530i e 540i: la prima utilizza il 4 cilindri 2.0 turbo da 252 e 350 Nm, capace di una media di 5,4 l/100 km e 126 g/km di CO2 con un tempo di 6,2 secondi per toccare i 100 km/h. La seconda è dotata invece del 6 cilindri 3.0 turbo da 340 CV e 450 Nm e dichiara rispettivamente 6,5 l/100 km, 150 g/km di CO2 e 4,8 secondi. Sul fronte diesel, invece, troviamo la 520d 2.0 da 190 CV e 400 Nm (4,1 l/100 km e 108 g/km) e la 530d da 265 CV e 620 Nm (4,5 l/100 km e 118 g/km). Il cambio manuale a sei marce sarà proposto soltanto sulla 520d, mentre la trazione integrale xDrive sarà offerta in opzione per tutte le varianti: quest'ultima sarà per la prima volta compatibile sia con l'Integral active steering sia con l'assetto sportivo ribassato.

In futuro anche la plug-in hybrid e la M550i. In secondo tempo faranno il loro ingresso in gamma ulteriori varianti della Serie 5: la 520d EfficientDynamics Edition, la 530e iPerformance e la M550i xDrive. La versione diesel, con il medesimo motore da 190 CV e cambio automatico a otto marce, proporrà una serie di soluzioni tecniche volte a ridurre ulteriormente i consumi fino a 3,9 l/100 km e 102 g/km. La 530e porterà invece al debutto sulla Serie 5 la tecnologia plug-in hybrid, combinando il 2.0 turbobenzina da 252 CV al motore elettrico per raggiungere un consumo medio di 2 l/100 km e 46 g/km. La sportiva M550i xDrive, infine, sarà al top della gamma, in attesa della nuova M5. Per la M550 è prevista l'adozione del rinnovato V8 4.4 biturbo da 462 CV e 650 Nm, capace di spingere la berlina da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti.  

Il nuovo iDrive con comandi gestuali. Gli interni sono stati ridisegnati integrando le soluzioni già introdotte sui più recenti modelli BMW e prendendo in particolare ispirazione dalla Serie 7. Dalla berlina di classe superiore deriva infatti il nuovo iDrive, che nella versione opzionale utilizza uno schermo da 10,25 pollici e può essere gestito anche con comandi touch, vocali o gestuali. L'interfaccia con il guidatore è completata dal nuovo head-up display a colori con superficie aumentata del 70%. Sono stati ampliati anche i servizi del pacchetto ConnectedDrive: è ora possibile prenotare e pagare i parcheggi con ParkNow, cercare uno spazio libero con On-Street Parking Information e sincronizzare email, appuntamenti, contatti e calendario grazie all'integrazione del sistema Microsoft Exchange. La compatibilità con Apple CarPlay è garantita in modalità wireless senza necessità di collegamento fisico. Inoltre, a bordo è disponibile la ricarica induttiva e l'hotspot wi-fi per un numero massimo di dieci dispositivi.

Le soluzioni votate al confort. Per migliorare il confort a bordo, oltre al maggiore spazio destinato alle gambe dei passeggeri posteriori, è stato introdotto un nuovo climatizzatore quadrizona con ionizzatore; sono poi disponibili i nuovi sedili climatizzati con funzione massaggio e comandi a sfioramento. Il parabrezza e il padiglione offrono un migliore isolamento acustico, soluzione scelta anche per l'innovativa tecnologia Syntak per l'incapsulamento del propulsore e della trasmissione.

La nuova frontiera della guida semiautonoma. La guida autonoma è uno dei punti cardine dello sviluppo dei dispositivi presenti sulla nuova Serie 5. La vettura propone infatti tutti i più recenti sistemi di assistenza alla guida: l'avviso di guida contromano, l'evitamento dell'ostacolo, l'avviso di traffico trasversale, l'assistenza per il cambio corsia e per il mantenimento della corsia e il controllo anticollisione laterale, che sorveglia i movimenti intorno alla vettura agendo direttamente sul volante. Combinando questi sistemi con il cruise control attivo, la Serie 5 è in grado di gestire autonomamente alcune fasi di guida, controllando anche la velocità in base ai limiti vigenti tramite l'Intelligent speed assist. L'elettronica è in grado di comandare la vettura per accelerazione, frenata e sterzo fino a 210 km/h ed è prevista anche la trasmissione dati ad altri veicoli connessi per anticipare eventuali pericoli e situazioni di emergenza.

Gruppi ottici Led di serie. Alla sicurezza contribuiscono infine i gruppi ottici Led di serie, che in opzione possono essere dotati della tecnologia Selective beam per gestire il fascio di luce differenziato fino a 500 metri di distanza. La nuova Serie 5, infine, eredita dalla Serie 7 anche il sistema Remote parking e può quindi essere telecomandata dall'esterno nei parcheggi particolarmente stretti. La connettività riveste un ruolo fondamentale anche fuori dalla vettura stessa. Grazie al sistema BMW Connected onboard sarà infatti possibile visualizzare anche tramite smartphone tutte le informazioni relative alla mobilità del guidatore: destinazioni programmate, orari di arrivo previsti e persino il Remote view 3D, per controllare la zona che circonda la vettura attraverso le telecamere di bordo.

Gli allestimenti e le personalizzazioni. In attesa di conoscere listini e dettagli degli allestimenti previsti per il mercato italiano, la BMW ha confermato che la Serie 5 sarà offerta in due tinte pastello e undici metallizzate, alle quali si aggiungeranno quelle Individual e Frozen. Sarà possibile scegliere tra 20 varianti di cerchi di lega con misure comprese tra 17 e 20 pollici. Tre, infine, i livelli di allestimento proposti: Sport Line, Luxury Line e M Sport.

Lorenzo Corsani

Se non l'avete già fatto partecipate al nostro sondaggio Le auto che preferisco 2017 

COMMENTI

  • Stanno rischiando parecchio con il design. Auto piuttosto bruttine, senza troppi giri di parole. Questa serie 5 è davvero pesante come linea. I fari allungati, uniti al doppio rene mi stanno già stancando, hanno questa reminiscenza anni '80 che toglie classe e grinta al frontale. L'air curtain sulla fiancata non ci sta proprio. Solo le proporzioni, come sempre, si salvano. Indubbiamente chi guida Bmw difficilmente cambia "partito", ben conscio delle qualità intrinseche delle vetture.... però anche l'occhio vorrebbe la sua parte, ed io da Bmw voglio tornare ad aspettarmi il meglio!
  • Il nuovo trend stile della fabbrica bavarese, riscontrabile anche nel settore motorrad, è ispirato alla visione tedesca dell'insipidity, che pone lo sbadiglio al centro del progetto. Il portatarga è l'elemento più innovativo.
  • Una Serie 3 ingrandita o, se preferite, una 7 rimpicciolita.
  • Piccola caduta di stile!. Ho notato dalle foto, che i sedili in pelle non sono completamente in pelle. I fianchetti laterali della seduta, all´altezza del carter in plastica che ingloba i comandi delle regolazioni elettriche, sono in stoffa!!!! Sulla precedente serie 5 F10 erano completamente in pelle. Se lo trovo accettabile sui sedili in pelle della Peugeot 308, su una serie 5 no.
  • Non mi piace un granchè. Buona la fiancata, slanciata e classica, ma dietro di 3quarti non mi piacciono i far e davanti quel labbro su cui poggia il doppio rene proprio non lo digerisco. Nel complesso un design classico, teutonico, che riesce a far immaginare un certo carico di tecnologia. Ma il design delle BMW in generale, dopo il tanto vituperato Bangle, è peggiorato. L'ultima serie 7 fa la sua figura, ma l'uniche che mi piacciono veramente sono la 4, la i8, la 6 Grancoupè e l'uscente 5. Il problema di BMW è che Audi si è costruita un'immagine sportiva ( ingiustificata ) unita alla qualità degli interni super, Mercedes si è tolta l'immagine di auto per vecchi papà o cassamortari con design spesso convincenti. Adesso si ritrovano pure la Giulia che sul piano dinamico sopravanza la 3. Ma ormai il mercato di 5, E e A6 non è più l'Italia, sono cresciute troppo e i Suv vanno più di moda.
  • Bayerische Motoren Werke ha prodotto e produce, tra le altre cose, berline a tre volumi e touring che, se escludiamo il Bangle-periodo, sono rimaste sempre coerenti con lo stile "BMW". Quello che conta è che le persone riconoscano che l'auto che stanno guardando è una BMW: un auto che vuole e riesce a rappresentare sia uno status symbol che una certa "personalità" del proprietario.
     Leggi risposte
  • x Battistini,piccola precisazione:i segmenti non definiscono l'inferiorità o non di un' auto,ma la classe dimensionale e gli allestimenti interni,poi cosa definisce un'auto superiore o inferiore a un'altra,rispetto a cosa? Il lusso,gli accessori inutili,un motore pompato? Che poi ,a ben vedere una Giulia super accessoriata e con il motore da 280 cv,o la quadrifoglio è già il massimo in termini di guida e piacere,quindi???
  • Continua la non evoluzione stilistica del Marchio che stimo e rispetto in assoluto per i contenuti tecnologici e il piacere di guida.Linee massicce e pesanti contro le linee uptodate di Mercedes che la sta sovrastando a livello estetico
  • Vedo nei precedenti post paragonare questa serie5 alla oramai onnipresente Giulia, ma quest'ultima non è paragonabile a questa è di un segmento inferiore per intenderci serie3,A4, classeC ecc. semmai questa è paragonabile a Ghibli in casa FCA.,
  • L'eccellenza della macchina non si discute, ma potevano fare qualcosa di più a livello estetico, questa Serie 5 risulta più "pesante" della precedente: l'inserto laterale in alluminio dietro al prafango anteriore è posticcio e i fari posteriori sono di una banalità sconcertante, anche piuttosto sproporzionati, occupano troppo spazio, non si armonizzano per nulla col cofano. Il paragone con l'eleganza e l'aggressività della Ghibli è imbarazzante.
     Leggi risposte
  • L'eccellenza della macchina non si discute, ma potevano fare qualcosa di più a livello estetico, questa Serie 5 risulta più "pesante" della precedente: l'inserto laterale in alluminio dietro al prafango anteriore è posticcio e i fari posteriori sono di una banalità sconcertante, anche piuttosto sproporzionati, occupano troppo spazio, non si armonizzano per nulla col cofano. Il paragone con l'eleganza e l'aggressività della Ghibli è imbarazzante.
  • X_BOND: io non ho mai detto che la Giulia costa 10/15000 euro più della concorrenza, ho detto, leggendolo da auto, che la giulia costa 4.500/5.000 euro meno della concorrenza, ma non ho caipto perchè su un mio commento vai a cercare questa roba citandomi pure male. Al solito, io parlo di bmw senza dire, mi pare, niente di offensivo e tu commenti con "Rossin è quello che diceva che...". Ok, posso non esserti simpatico (cercherò di sopravvivere a questo), ma se non ti interessa quello che scrivo non rispondere neanche. OK, sulla classe s, auto da me SEMPRE GIUDICATA POSITIVAMENTE tranne che un po di pesantezza della linea all'anteriore, ma sfido chiunque a dire che ha un frontale leggero e filante (visto che mi citi perlomeno cerca di capire come la penso su questa auto), ho sbagliato sui numeri di vendita, scusate.....
  • non manca molto al momento in cui uscirà la nuova serie 3. Chissà se finalmente le cambieranno il giroporta...dopo più di 10 anni. Con questa 5 nuova hanno lasciato le vecchie porte senza innovare come con le GC. Lo facesse audi verrebbe giù il finimondo. O alfa o maserati. Neppure i coreani arrivano a tanto. La nuova sportage ha porte quasi identiche ma un pelo le hanno modificate. Qui ZERO
     Leggi risposte
  • X ANDREA SANDON L'audi e' un anno e mezzo piu' giovane di BMW SERIE 5 E 2 ANNI + GIOVANE DI CLASSE E quindi diciamo che e' nel pieno della sua espansione e vita.. a questi livelli 1/2 anni voglio dire tantissimo..(e poi ti sei messo subito sulla difensiva... ahh l'audi e' a fine carriera...non e' una risposta intelligente)..PRIMO inoltre io il confronto lo devo fare tra le station wagon visto che se BMW VENDE TANTISSIMO ANCHE LA BERLINA, NON SI PUO' DIRE ALTRETTANTO X L'AUDI....SECONDO....
     Leggi risposte
  • Che meraviglia! Ogni nuovo modello riescono sempre a migliorarsi, sia per quanto riguarda l'estetica sia per quanto riguarda l'ambito tecnico-meccanico! Spero possa avere il successo ottenuto dalla f10 perché veramente sarebbe tutto meritato!
     Leggi risposte
  • xmichele,ma che commento è il tuo? Affermi che non è riuscita in nessun aspetto,quale??? La verità è,che molti commenti denotano una superficialità nel giudizio da rasentare il ridicolo,voglio dire non si può giudicare l'apparenza(design),e poi dire è uguale alla precedente serie 5.Detto questo la nuove serie 5 è totalmente nuova,ma leggere gli articoli prima di commentare,no vero?!
     Leggi risposte
  • Sottoscrivo in toto quanto scritto da gerhard o' san. Non è riuscita in nessun aspetto. Non comunica alcuna emozione, come altri modelli BMW sanno fare (che piacciano o meno).Bocciata, senza appello. Naturalmente per me.
     Leggi risposte
  • x gerhard o'san... vai su AUTO BILD vai sull'art bmw 5er sfoglia le foto alla terza o quarta ci sono a6 classe E e questa... Behhhh L'audi puzza gia' di vecchio a confronto...
     Leggi risposte
  • x gerhard o'san... vai su AUTO BILD vai sull'art bmw 5er sfoglia le foto alla terza o quarta ci sono a6 classe E e questa... Behhhh L'audi puzza gia' di vecchio a confronto...
  • Con l'aumento ad ogni generazione, la 5 ha ora raggiunto le dimensioni e l'imponenza della serie 7 di fine anni 90.
  • BMW-Gioia Di Guidare . Da decenni ormai, è il distinguo dalle altre auto. Ma come linea- design non ne danno fuori !! Di una vettura cosi' , ricercata nei tratti somatici, ma troppo simile alla 7 e alle altre serie 5 , noi veneti diciamo ; " El me par un contadin vestio da festa " !!!
  • mi viene un rilievo, traendo spunto dal post di Rossini. "l'auto ha una linea molto bella". Ci sta. Ma è una cosa ormai diventata ovvia. Cito a caso alcune TP, senza soffermarmi troppo sul seg. di appartenenza, (jaguar xf, xe, giulia, MD E, infiniti q50, lexus es, anche audi a6, pur TA), per dire che tutte le moderne TP hanno una linea apprezzabile, perche tutte più o meno hanno cofani lunghi, sbalzo anteriore ridotto, coda corta e tronca; cioè tutti quei tratti che tendono a rendere le berline più simili alle coupè. Il problema di questa bmw 5 è come è stato riempito il layout in se apprezzabile.Sono i dettagli disegnati, più che la linea a deludere enormemente. In particolare il disegno dei fari è grossolano e pessimo anche solo stando dentro il mondo bmw. La cornice dei cristalli piatta, lineare, e troppo morbida, Ben diversa da quelle delle GC, decisamente più incisive. Il raccordo tra montante posteriore e baule troppo dolce e rotondo senza nessuna grinta. la fiancata iper-innervata risulta vecchia. La feritoia dietro il passaruota anteriore non è naturale come su una maserati. è tirata per i capelli. Il paraurti anteriore con le ipertrofiche prese d'aria è pacchiano come quelli mercedes. Per me la bocciatura è totale. Non c'è un dettaglio che mi attiri. Tra l'iperdesign di questa 5 e la semplicità di una Giulia, mi tengo la semplicità.
     Leggi risposte
  • mi viene un rilievo, traendo spunto dal post di Rossini. "l'auto ha una linea molto bella". Ci sta. Ma è una cosa ormai diventata ovvia. Cito a caso alcune TP, senza soffermarmi troppo sul seg. di appartenenza, (jaguar xf, xe, giulia, MD E, infiniti q50, lexus es, anche audi a6, pur TA), per dire che tutte le moderne TP hanno una linea apprezzabile, perche tutte più o meno hanno cofani lunghi, sbalzo anteriore ridotto, coda corta e tronca; cioè tutti quei tratti che tendono a rendere le berline più simili alle coupè. Il problema di questa bmw 5 è come è stato riempito il layout in se apprezzabile.Sono i dettagli disegnati, più che la linea a deludere enormemente. In particolare il disegno dei fari è grossolano e pessimo anche solo stando dentro il mondo bmw. La cornice dei cristalli piatta, lineare, e troppo morbida, Ben diversa da quelle delle GC, decisamente più incisive. Il raccordo tra montante posteriore e baule troppo dolce e rotondo senza nessuna grinta. la fiancata iper-innervata risulta vecchia. La feritoia dietro il passaruota anteriore non è naturale come su una maserati. è tirata per i capelli. Il paraurti anteriore con le ipertrofiche prese d'aria è pacchiano come quelli mercedes. Per me la bocciatura è totale. Non c'è un dettaglio che mi attiri. Tra l'iperdesign di questa 5 e la semplicità di una Giulia, mi tengo la semplicità.
     Leggi risposte
  • L'auto ha una linea molto bella, ma (secondo me) il frontale è piuttosto pesante e il design dei fari posteriori è piuttosto banale, ma visto che le auto stanno diventando sempre più world car (perchè con i soli numeri europei non ne farebbero più, un esempio è la classe S che nel primo semestre in Europa ha venduto, ho letto da UNRAE, meno di 300 esemplari) questi modelli devono avere le caratteristiche per piacere anche in USA, Russia ed estremo oriente, pertanto hanno un aspetto che trovo un pochino "americaneggiante". Detto questo si vede che l'auto è al top come tecnologia e qualità, però al solito le foto sono delle 540 e 550, con decine di migliaia di accessori montati, poi gli esemplari acquistati a prezzo ragionevole saranno le 520d senza quasi tutto quello che c'è nelle foto. Un'unica considerazione: ma per la plancia non si poteva fare qualcosa di più a livello di design? E' una copia di altre plance viste e riviste su altri modelli anche più datati. Lo schermo messo così poi non mi piace per niente, meglio quello (esteticamente parlando) di audi e mercedes, mi sanno meno di posticcio anche se pure questi non sono integrati per niente nelle plance.
     Leggi risposte
  • L'unica cosa che mi esalta in queste foto è la M sul baule...
  • Non un gran ché, in tutto: in perfetto stile bmw verrebbe da dire...
     Leggi risposte
  • Alfa ringrazia!!! :D
     Leggi risposte
  • Crescita in tutti i sensi, nella linea e nelle dotazioni. Giusto che una berlina elegante non susciti eccitazione, per quello ci sono altre categorie di vetture. Va riconosciuto che in Mercedes, con classe E, abbiano osato di più nella differenziazione tra il modello uscente e l'attuale, nonostante si sia accentuata, maggiormente che in BMW, la somiglianza tra classe C, E e S.
     Leggi risposte
  • chissà perchè i giudizi su bmw (o MB) sono sempre in punta di piedi, edulcorati, quasi intimoriti. Su audi o fca si spara a zero, su bmw si fa i cauti...ma vogliamo dirlo? una A6 vecchia di 6 anni fa sembrare sta bmw uno scorfano, per non parlare di una Ghibli che la rade al suolo. La stessa Giulia, pur essendo più piccola è nettamente più elegante e sportiva allo stesso tempo. Non c'è stato un modello di van hooydonk che sia riuscito meglio del precedente. Non uno. Pazzesco. Ha in mano un brand e stilemi storici che tutti scopiazzano e riesce a fare cose vomitevoli....
     Leggi risposte
  • La banalità fatta auto... Una serie 3 +15%
  • Ok, visti i commenti precedenti, preparate pure il plotone di esecuzione, ma per me, questa con tutti i suoi difetti è trenta volte meglio dell'attuale.. Da ogni punto di vista tranne uno, aver voluto farla discendere dalla Serie7.
     Leggi risposte
  • Probabilmente la migliore berlina executive al mondo.
  • Dal vivo. Certo osano poco o nulla....Audi vende molto nonostante ciò.....può darsi che sia giusto in questo mercato fare minime modifiche al design e concentrarsi sugli sviluppi elettronici.
  • Meglio in queste foto in movimento, da vedere dal vero anche ultima sr7 dal vero migliora parecchio. Però obbiettivamente le evo di design sono ormai al lumicino alla fine in bmw-audi li capisco, ma se le stessa jag-alfa che stanno entrando in quel segmento non propongono nulla di nuovo dobbiamo rassegnarci al "piattume" stilistico, tutto bello, corretto ma tutto già visto.
  • Potevano osare anche qualcosa in più ... è da vedere dal vivo ma la linea sembra un appesantimento di quella precedente e gli interni, che in passato li trovavo tra i più belli della categoria, adesso li trovo già datati e dalle foto non mi sembrano dare la sensazione di lusso che danno altre auto della categoria. Tecnologicamente mi sembra al pari delle concorrenti e hanno fatto un buon lavoro su Cx e peso ma sinceramente se prima era la berlina che preferivo ... oggi probabilmente guarderei ad altro.
  • tutto sommato non mi dispiace....mi ricorda un po la vecchia serie3 davanti.....ma troppo tradizionale e simile al precedente......però la domanda è un'altra...ma chi se la fila questa se guardi una ghibli....
  • Forse mi sono perso la spiegazione da altre parti, ma perchè 93 foto di cui la metà quasi identiche? Qui e in tanti altri servizi.
  • Senza il ben che minimo dubbio l'attuale è inarrivabile per linea pulizia proporzioni e dettagli questa ovviamente parte da li ma forse è esagerato dire che tutto ciò che hanno modificato lo hanno fatto male ma credo che ci vado molto vicino. degli interni che dire un'evoluzione buona senza rottura con il passato. conclusione personale posseggo una serie 5 tourer M probabile che aspetto la nuova A6
  • l'attuale è stupenda. ineguagliabile. questa quasi disgustosa. il posteriopre è inguardabile da 3/4. il designer un criminale
  • Meno male che erano Audi e Mercedes a fare tutte le auto uguali.Su questa hanno inserito qualche nervatura, fari anteriori della f31 luci et voila fatto nuovo modello.Nonostante tutto a me piace molto, ma se fossi un aficionado BMW la finirei di criticare gli altri marchi per gli abusi dei familily feeling con le nuove serie.....oramai anche loro non sono da meno e questa nuova serie 5 ne è la conferma.
  • Molto bella e grande coerenza stilistica: insieme a Mercedes classe E ed Jaguar XF è al top del segmento. Audi Infiniti e Lexus non le calcolo perchè non sono "pure" in quanto auto ricarrozzate su telai generici (Vw, Nissan e Toyota).
     Leggi risposte
  • Dopo aver visto diverse foto nei diversi allestimenti, direi che l´allestimento piú riuscito é il Luxury. Gli allestimenti Sport li trovo un po´”pacchiani”. Il design non stravolge le linee della F10, ma le evolve introducendo un nuovo andamento della nervatura laterale (da vedere dal vero). Tuttavia, pur presentando un family feeling, non é cosí accentuato come, per esempio, per Audi e Mercedes, e direi che serie 7 e serie 5 sono ben distinguibili. Peccato che la versione di punta, 550i, venga offerta solo con l´allestimento M e la trazione integrale (come se tutti dovessero andare sempre in pista!!!). Inoltre non condivido questa ricerca esasperata della potenza massima e dello 0-100. Ecco che ritengo il modello che incarna meglio la filosofia BMW, la 540i. Motore 6 cilindri in linea a benzina e trazione posteriore.
  • Sinceramente non mi entusiasma! Speravo in una evoluzione più marcata, invece specie il frontale è , molto poco aggressivo malgrado le enormi prese d'aria della parte bassa in versione Msport! ...un copia incolla dell serie 7!... che non mi fa impazzire! In generale questa berlina diventa sempre meno sportiva e sempre più da commenda!!!
  • Qualcuno deve imporre un limite alla pigrizia dei designers tedeschi. Va bene il family feeling, ma ormai non si riesce più a distinguere una generazione da quella precedente...
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21801/poster_003.jpg BMW Serie 1 2019: ora a trazione anteriore http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-serie-1-2019-ora-a-trazione-anteriore Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21745/poster_002.jpg Teaser - BMW i3s: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-bmw-i3s-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21737/thumb bmw i3s.jpg Nuova BMW i3S: cambio di taglia http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/nuova-bmw-i3s-cambio-di-taglia Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21515/Thumb bmw serie 3.jpg BMW Serie 3 2019: ecco perché è più estrema della Giulia http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/bmw-serie-3-2019-ecco-perche-e-piu-estrema-della-giulia Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21493/poster_007.jpg La nuova BMW serie 3: ecco il primo teaser della prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/bmw-serie-3-teaser-mov Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21480/Max lai.jpg Presa per un giorno. Le impressioni di un motociclista 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/presa-per-un-giorno-max-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21479/_DSC3084.jpg Presa per un giorno. Lo stupore di Erica. http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/spina-per-un-giorno-erika-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21478/Paola.jpg Presa per un giorno. Quando la mamma si fa taxi. http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/presa-per-un-giorno-quando-la-mamma-si-fa-taxi- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21466/_DSC2879.jpg Presa per un giorno. Le impressioni di un motociclista 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/presa-per-un-giorno-garbin-ok-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21465/Traccanella.jpg Presa per un giorno. La parola alla memoria storica http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/presa-per-un-giorno-traccanella-mp4 Prove

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    In collaborazione con Facile.it

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!