La plug-in impiega batterie più capienti e ricaricabili dalla rete elettrica