Nuovi Modelli

Jeep Wrangler 4xe
La fuoristrada è anche ibrida plug-in

Jeep Wrangler 4xe
La fuoristrada è anche ibrida plug-in
Chiudi

La Jeep ha diffuso le prime informazioni sulla Wrangler 4xe, la versione plug-in hybrid che affianca le analoghe varianti della Renegade e della Compass già disponibili sul mercato. Le finiture Electric Blue dei ganci di traino, dei badge e delle cuciture interne, oltre alla presa di ricarica sul parafango anteriore, consentono di riconoscere subito la versione ibrida della fuoristrada. Il lancio commerciale della Wrangler 4xe è previsto nei primi mesi del 2021: prezzi e caratteristiche complete non sono ancora stati resi noti.

375 CV e 40 km in elettrico. Il powertrain della Wrangler eroga una potenza totale di 375 CV e 637 Nm e unisce il 2.0 turbobenzina a due motori elettrici. Il cambio è l'automatico otto marce TorqueFlite, mentre le batterie al nichel-manganese-cobalto da 17 kWh garantiscono circa 40 km di autonomia a emissioni zero nei cicli di omologazione Usa. La prima delle unità elettriche è collegata al motore termico al posto dell'alternatore e gestisce l'avviamento, il recupero dell'energia e lo Start&Stop, mentre la seconda è integrata nel cambio automatico al posto del convertitore di coppia.

Trail Rated anche con gli elettroni. Pur essendo una ibrida, la Wrangler non prescinde dalle sue caratteristiche principali e mantiene quindi la denominazione Trail Rated per la guida in fuoristrada. Troviamo quindi il riduttore della trasmissione, gli assali rinforzati e la capacità di guado di 30 pollici (76 cm). Le batterie si trovano sotto il divano posteriore per non ridurre la luce a terra e per non essere a rischio di danneggiamento nel fuoristrada più impegnativo. Inoltre, non modificano la capacità di carico rispetto alle altre versioni.

Interior of the 2021 Jeep® Wrangler Sahara 4xe includes standard 7-inch Uconnect screen.

Tre modalità di guida. Le modalità di guida dell'E Selec sono denominate Hybrid, Electric ed eSave: Hybrid gestisce automaticamente il powertrain, usando prima l'elettrico e poi l'endotermico; Electric sfrutta il solo motore elettrico, mentre eSave consente di usare il motore a benzina per preservare la batteria secondo le logiche Battery Save o Battery Charge, con quest'ultima che ripristina la carica durante la marcia. Nell'infotainment UConnect sono presenti delle schermate specifiche (Eco Coaching) dove vengono mostrati i flussi di energia e le statistiche di funzionamento per poter ottimizzare i consumi. Il guidatore ha inoltre a disposizione la frenata rigenerativa, con la quale il motore elettrico arriva a garantire fino a 0,25 g: è possibile attivare anche la modalità Max Regen per recuperare la massima quantità di energia possibile nelle fasi di rilascio.

Integrale in due varianti. La trazione integrale è offerta anche sulla ibrida in due varianti. Le Wrangler 4xe e Sahara 4xe adottano il sistema Selec-Trac permanente con ridotte e differenziale autobloccante posteriore Trac-Lok con cerchi da 20", mentre la Rubicon 4xe propone il più evoluto Rock-Trac con marce ridotte specifiche, differenziali anteriori e posteriori Tru-Lok a bloccaggio elettrico e barra stabilizzatrice anteriore scollegabile elettricamente. Sono inoltre disponibili solo per la Rubicon a richiesta gli pneumatici da 33" su cerchi da 17".

COMMENTI

  • con 375 cv quanto andrà a pagare di bollo?
  • Si ovviamente, Quattroruote aveva scritto e reiterato più volte che il powertrain ibrido sarebbe stato mutuato dalla Chrysler Pacifica, alcuni di noi avevano fatto notare come ciò era improbabile perchè le meccaniche trasversali e longitudinali sono concettualmente diverse e non intercambiabili tra loro. Ora mi pare che la ricostruzione sia ben più coerente con lo schema base della Wrangler. Sottolineerei invece che le batterie non sono al Litio come d'abitudine attualmente, ma usano una tecnologia diversa, senza conoscere le motivazioni di tale scelta posso ipotizzare che essendo la Wrangler destinata anche ad un impiego gravoso ed esposta a temperature estreme, si sia scelto qualcosa di più stabile, e che non necessiti di climatizzazione dedicata per mantenere il giusto range di funzionamento, ciò anche al prezzo di avere una minore efficienza di stoccaggio dell'energia..... Ripeto, è solo un'ipotesi....
  • Per il cambio automatico "TorqueFlite" sembra abbiano adottato quello di ZF per modelli ibridi utilizzato anche da BMW non come si rumoreggiava del cambio della Pacifica -_-