Nuovi Modelli

Gruppo Volkswagen
L'unità Artemis al lavoro sullo sviluppo dell'ammiraglia elettrica Landjet

Gruppo Volkswagen
L'unità Artemis al lavoro sullo sviluppo dell'ammiraglia elettrica Landjet
Chiudi

L'ammiraglia elettrica del gruppo Volkswagen si farà e sarà prodotta a Hannover sotto il nome in codice Landjet. Queste le anticipazioni fornite dalla testata tedesca Handelsblatt e da Autonews, che si spingono oltre fornendo anche alcuni dettagli sui marchi che prenderanno parte a questa importante operazione strategica.

Audi, Bentley e Porsche. Per i costruttori coinvolti si tratta di un ulteriore passo avanti nel processo di transizione verso la mobilità a zero emissioni. A capo del progetto figurerebbe l'Audi attraverso il gruppo di lavoro Artemis, creato proprio per rendere più agevole la nascita di un simile modello. Oltre alla Casa dei Quattro Anelli, poi, sarebbero coinvolte anche la Bentley e la Porsche: la prima ha appena dichiarato di voler abbandonare i motori endotermici dal 2030 e presenterà la sua prima EV nel 2025, mentre la seconda è stata la prima a esplorare il settore attraverso la Taycan e ha già fornito all'Audi i mezzi per realizzare la e-tron GT.

Una Suv a sette posti. La Landjet dovrebbe offrire sette posti e avere, presumibilmente, le forme di una grande Suv. Non si escludono, tuttavia, delle alternative più originali grazie alle libertà offerte dalla piattaforma. Con un'autonomia sulla carta di 650 km e prestazioni di alto livello, la vettura potrebbe debuttare già nel 2024 sotto il marchio di Ingolstadt, seguita a distanza dalle due cugine. La scelta di produrre la vettura nello stabilimento Volkswagen di Hannover, inoltre, sarebbe dettato da due motivi: esigenze logistiche e costi ridotti rispetto alle fabbriche Audi. Non è un caso, quindi, che il gruppo tedesco abbia già annunciato l'arrivo, proprio a Hannover, di tre nuovi modelli nei prossimi anni.

COMMENTI