Il marchio Alpine si prepara a un importante salto di qualità: il piano strategico Renaulution del gruppo Renault ha infatti previsto una evoluzione del brand, sia a livello di prodotto sia sul piano dell'attività sportiva.

Il mondo sportivo passa sotto l'egida Alpine. La Alpine, guidata dal nuovo ceo Laurent Rossi riunirà infatti le attività fino ad oggi sviluppate da Alpine cars, Renault Sport Cars Renault Sport Racing. Sarà quindi la rappresentante del gruppo in Formula 1, della quale è stata presentata la nuova livrea, ma avrà anche il compito di lanciare una nuova offensiva di prodotto all'insegna dell'elettrificazione.

Compatta, crossover e sportiva alla spina. Nel corso dell'evento online, la Alpine ha fornito alcune anticipazioni sul proprio piano strategico ed una diffuso un teaser dei tre nuovi modelli che vedremo in futuro, mostrandone per ora soltanto la firma luminosa. La gamma sarà composta da una compatta di segmento B e da una crossover di segmento C (entrambe basate sulla piattaforma modulare Cmf-Ev) e da una sportiva elettrica sviluppata in collaborazione con la Lotus che sostituirà l'attuale A110. Il teaser mette in evidenza tre vetture dotate di doppi fari a Led: pur adottando un design specifico per ogni veicolo è evidente il richiamo allo stile Alpine che oggi troviamo sulla A110, dando così vita ad una identità stilistica propria. La Alpine ha già siglato un memorandum con la Lotus per avviare una collaborazione per lo sviluppo della nuova sportiva, ma per il momento non sono noti i dettagli del progetto.