Nuovi Modelli

Toyota GR 86
Svelata l'erede della GT 86

Toyota GR 86
Svelata l'erede della GT 86
Chiudi

La Toyota ha presentato il terzo modello della famigia GR: si tratta della GR 86, erede della GT 86 e gemella della Subaru BRZ di seconda generazione, con la quale condivide il telaio e la meccanica. La sportiva sarà disponibile in Europa nel corso del 2021, mentre le informazioni complete verranno diffuse nei prossimi mesi.

235 CV per 1.270 kg. La vettura presenta dimensioni molto simili a quelle del modello precedente, con la Casa che ha lavorato soprattutto sulle prestazioni modificando il propulsore e il telaio. Il motore è un boxer a quattro cilindri aspirato D-4S di 2.4 litri da 235 CV e 250 Nm di coppia, capace di raggiungere i 7.400 giri/min. Il telaio, invece, è caratterizzato da una rigidità torsionale superiore del 50% ed è ora abbinato a dei cerchi da 18". Con un peso a secco di 1.270 kg, la GR 86 riesce a passare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, oltre un secondo in meno rispetto alla GT 86.

2021-Toyota-GR-86-04

Diverse nel frontale. Sul piano estetico, la GR 86 si distingue dalla BRZ per il paraurti anteriore, che adotta una mascherina e delle prese d'aria dalla forma completamente diversa. La Toyota ha scelto la griglia Matrix con il logo GR sulla sinistra, mentre cambia anche la conformazione dei convogliatori che portano l'aria nei passaruota. La zona posteriore è invece sostanzialmente identica, con l'abitacolo che differisce per le finiture e per il logo GR sul volante.

COMMENTI

  • NON VEDO L'ORA CHE ESCA IN CONCESSIONARIO PER CAPIRE SE INDEBITARMI PER I PROSSIMI 10 ANNI :)
  • cercate su youtube IL MOTORE TESLA APERTO E GRAVI PROBLEMI DI INFILTRAZIONE ACQUA ( e forse capirete perché la toyota e' una toyota)
     Leggi le risposte
  • A me e' sempre piaciuta questa macchina. Pero' e' evidente che Toyota ha provato a mascherare i suoi limiti tecnologici: meccanica, motore, infotainment-elettronica, tutto qui e' indietro di 10 anni almeno, come impostazione "spartana-essenziale", "ritorno alla radici" etc. Sono pochi gli allocchi che abboccano. E' lodevole invece che per la Supra abbiano ammesso che proprio non sono in grado di fare una vettura sportiva decente ed hanno ricarrozzato una BMW. Non mi stupirebbe se la voce che Toyota usera' Tesla come fornitore di BMS ed elettronica fosse vera, farebbero bene.
     Leggi le risposte
  • il peso non è a secco, ma secondo norme DIN
  • Francamente orrida
  • Complimenti a Toyota per la perseveranza, nonostante il precedente progetto "Toyo/Baru" abbia riscosso un successo inferiore alle attese, continuano a riproporlo riveduto e corretto. il difetto principale che veniva imputato alle berlinette della passata generazione era di disporre di poca potenza e coppia e si chiedeva a gran voce la sovralimentazione col turbo, qui i valori sono aumentati di qualcosina, ma temo che i più esigenti continueranno a lamentare una carenza di cavalli e newtonmetri...
     Leggi le risposte