Nuovi Modelli

Jeep B-Suv
Ecco come sarà il "dopo-Renegade"

Jeep B-Suv
Ecco come sarà il "dopo-Renegade"
Chiudi

Grandi cambiamenti in casa Jeep. Per l'inedito modello che andrà a inserirsi nel segmento della Renegade il gruppo Stellantis ha scelto una strada innovativa e una strategia che ne amplierà ulteriormente gli orizzonti. Anticipata da un'immagine ufficiale della Casa nel marzo scorso, la nuova piccola a ruote alte cambierà piattaforma, fabbrica e stile (e probabilmente anche nome) per rimanere sulla breccia. E per la prima volta sarà anche elettrica.

La Jeep "polacca" sarà elettrica. La Jeep ha scelto per la piccola Suv la piattaforma modulare e-Cmp di origini francesi. La produzione si sposterà nella fabbrica polacca di Tychy, dove potrebbe essere in futuro affiancata da altri modelli analoghi. Il design, anticipato proprio dalla Casa stessa, sarà muscoloso e raffinato, strizzando l'occhio alle sorelle maggiori come la recente Grand Cherokee. Come detto, sarà della partita un powertrain elettrico, del quale per ora non si conoscono le caratteristiche. Le versioni endotermiche non dovrebbero tuttavia mancare, così come gli allestimenti a trazione integrale, ma la sorpresa potrebbe essere l'arrivo di un modello diverso e più orientato all'off-road per sdoppiare la gamma a livello tecnico e persino stilistico. Secondo le indiscrezioni in nostro possesso, il debutto della Suvvina polacca potrebbe avvenire nel mese di marzo del 2023.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Jeep B-Suv - Ecco come sarà il "dopo-Renegade"

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it