Primo contatto

Kia Niro Hybrid
Il piacere di cambiare

Kia Niro Hybrid
Il piacere di cambiare
Chiudi

Una bella scoperta, questa Kia Niro. Non solo per la costruzione curata, cui la Casa coreana ci ha abituati già da tempo. Qui parliamo di una crossover di misura compatta (lunghezza 4 metri e 36, altezza un metro e 54 e con un passo di ben due metri e 70), che nasce ibrida su una piattaforma nuova. Una strada inedita, che la Kia ha intrapreso, e che vedrà in futuro anche il lancio della versione ibrida plug-in e, probabilmente, di quella solo elettrica. Piattaforma nuova, dicevamo: il powertrain - motore benzina aspirato ciclo Atkinson 1.6 GDI da 105 CV e motore elettrico da 44, per una potenza totale di 141 cavalli e 265 Nm - è in comune con quello della Hyundai Ioniq, mentre il resto è specifico. Ma la vera novità sta nel cambio, che qui è un doppia frizione Dct a sei marce, con tutto quanto ne consegue in termini di piacevolezza e sfruttabilità del sistema ibrido.

I vantaggi del "doppia frizione". Lo notiamo subito, nelle strade deserte di Francoforte (c'è una festa importante, che ha svuotato la città): la Niro ha un piglio fluido e scorrevole che convince. Non che la prima idea, qui, sia quella di andare a cercare il cambio (non ci sono, ovviamente, i paddle): nel caso, però, sfruttando il Dct in Drive o il selettore (si scala all'indietro), si guadagna molto in piacere di guida e confort, senza l'effetto sgradevole tipico della trasmissione e-Cvt.

La Niro si avvia in elettrico e poi subentra il motore termico, soprattutto quando il piede destro affonda un po' di più. Il passaggio da EV a termico è progressivo e quasi inavvertibile. Non si può pensare di percorrere chissà quanta strada in elettrico puro: senza l'ausilio del termico, si arriva infatti ai 2-3 chilometri. Ma la spia verde EV si accende di sovente sulla strumentazione chiara, in rilascio, in frenata (il pedale è bello corposo, ma modulabile) e nel caso in cui si tenga il piede assai leggero, anche sui 50 orari. In più, se si raggiunge, facciamo caso, una velocità di 100 orari anche grazie all'1.6 GDI, poi si può veleggiare, mantenendo per un po' l'andatura con l'ausilio dell'unità elettrica.

Fluida e gradevole. Risultato, una marcia fluida e gradevole, che può diventare briosa quando si chiede tutto: l'abbinata elettrico-termico esprime infatti uno spunto apprezzabile e un'accelerazione, se non proprio bruciante, più che adeguata per le normali situazioni del traffico (la Casa dichiara uno 0-100 in 11,5 secondi). La massa, di 1.425 chili, in realtà non si fa sentire più di tanto in città: l'agilità infatti resta buona, complice uno sterzo dal carico non pesante. Certo, i migliori risultati si raggiungono quando si tengono a bada i bollenti spiriti: in un tratto percorso in gran parte in EV, abbiamo visto sul display il dato di 4,5 l/100 km. Condizioni abbastanza ideali, con zero traffico e climatizzatore acceso. Nell'arco del test, abbiamo registrato un interessante 6 l/100 km, da rivedere poi sulla nostra pista, ma ottenuto senza grandi attenzioni. E con il livello delle batterie ai polimeri di litio, posizionate sotto al divano, sempre oltre la metà.

Lancio tra settembre e ottobre. Il nostro esemplare montava cerchi da 18 pollici e una gommatura 225/45, ma c'è pure l'opzione più "tranquilla" da 16" (205/60). Il confort non ci è sembrato affatto male, certo così la Niro ha un assetto specifico più votato al dinamismo e sembra abbastanza solida e consistente, soprattutto al retrotreno. Ah, qualche informazione di servizio: il lancio commerciale è previsto tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre. La dotazione di serie sarà molto completa: listini, ovviamente, non ce ne sono, ma il range di prezzo della Kia Niro dovrebbe stare orientativamente tra i 25.000 e i 27.000 euro.

Abitacolo spazioso. Diamo un'occhiata agli interni, cominciando dal posto guida: non si sta seduti così in alto, ma il sedile fascia abbastanza bene sui fianchi. I comandi elettrici aiutano a trovare la posizione corretta, con il volante che resta un po' inclinato. Bene le cinture di sicurezza regolabili in altezza. Lo spazio è buono davanti, ma pure dietro non si rinuncia a granché, anzi. Regolando il sedile anteriore sulla statura media, sul divano si possono quasi allungare le gambe. E si può contare sulle bocchette di ventilazione orientabili. Il bagagliaio è più profondo che alto (anche se il piano è asportabile e sotto c'è un pratico vascone), con la Casa che dichiara una capacità di 427 litri. Una cosa proprio non ci è piaciuta: il pedale del freno di stazionamento sulla sinistra, un po' stonato su un'auto così tecnologica.

da Francoforte, Andrea Stassano

COMMENTI

  • Ma perchè non la fanno plug-in? per ricaricarla a casa!
  • Io non capisco come certa gente possa esprimere dei pareri su una cosa vista in una foto, chi prova queste macchine in questo caso il Sig. Andrea Stassano non credo sia un incapace, mentre voi guardate una foto e vi credete i signori indiscussi del sapere automobilistico (tra l'altro sarebbe curioso sapere che macchine avete in garage),io l'ho vista e provata proprio ieri, non sono un esperto di auto anzi proprio x nulla ,ma posso dire che ha una manovrabilità incredibile silenziosa scattante nei momenti giusti il cambio di motore da elettrico/benzina non si capisce x niente dotazioni di serie che la toyota se le sogna 7 anni di garanzia su TUTTE LE PARTI COMPRESE LE BATTERIE e con 28000€ messa su strada ti porti a casa la full optional.....poi certo sicuramente voi cambiate auto ogni due anni e x questo che nn vi garba la svalutazione......ma siccome io sono un comune mortale la macchina la tengo anche 10 anni.....e vabbè V'INVIDIO........ P.S. prima di leggere questa di prova ne ho letta una da un'altra rivista importante quanto quattroruote su una percorrenza mista di oltre 250km i consumi si sono attestati su quanto dichiarato dalla KIA! Dimenticavo non sono un possessore di KIA mai avuta una ma diciamo che sono piu' "tedesco" ma ho dovuto ricredermi..........
  • Mi domando ancora prima di parlare di prezzo e consumi, come si possa oggi commercializzare in Europa una vettura ancora con il freno di stazionamento a pedale ?? Questa soluzione dovrebbe essere vietata perchè in caso di malore del conducente l'eventuale passeggero non può lui tirare il freno a mano centrale. No No No a questa soluzione per il mercato europeo: freno a mano centrale per favore!!! Per quanto riguarda il prezzo non dovrebbe superare i 25.000 Euro per essere interessante. Non illudiamoci il consumo medio sarà intorno ai 6.8/7.0 litri per 100 Km....
  • Ciao Enrico ... sul sito della Toyota " https://www.toyota.it/tecnologia-hybrid/faq.json " alla voce "La batteria della mia Toyota Hybrid ha bisogno di essere ricaricata o sostituita?" Ciao Marco
  • Marco, non credo che il motore termico serva neppure minimamente alla ricarica della batteria. Credo serva solo la frenata. Se è diverso, ti prego di darmi la fonte della notizia, grazie.
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • .... a me non è Chiara una cosa delle auto ibride in generale, il consumo medio di queste auto risulta più basso perchè "aiutate" in certe condizioni dal comparto motore elettrico/batterie. Ora; veleggio, recupero in frenata, etc. a parte (tutte cose che aiutano la ricarica ... ma il grosso contributo penso venga dalla ricarica del motore termico ....) queste batterie dovranno essere poi ricaricate e non essendo la macchina "plug-in" questo lavoro verrà fatto dal motore termico che quindi consumerà di più. Il consumo reale va quindi calcolato includendo anche la fase di ricarica (es. si parte con le batterie al 100%, si effettua la prova consumo e poi alla fine della prova le batterie devono essere cariche ancora al 100%) perchè altrimenti I risultati ottenuti non sono quelli reali di utilizzo. I rilevamenti di questi tipi di vetture vengono misurati in questo modo ?
  • Alcune cose mi convincono e incuriosiscono (come il doppio motore elettrico e a benzina, il davanti e la vista laterale dell'auto). Altre cose mi convincono meno: i fanali sono copiati dal vecchio Sportage, all'interno, davanti, le forme sono squadrate, "tedesche" e poco moderne e sinuose, poi avrei preferito il cruscotto digitale tipo Prius; la macchina non è alta e per me non si puo' considerare SUV o crossover, a prescindere dalle dimensioni esterne. I consumi sembrano superiori sia a Prius, che ad un diesel da 100 cavalli (quindi non c'è risparmio sui consumi, seppure si hanno 141 cv). E con 141 cv, 11,5 secondi da 0-100 mi sembra siano tanti.... Boh, la aspetterò per vederla dal vivo.....
  • Ottima dal punto di vista tecnico, penso che la comprerei, ma solo perchè sono uno pragmatico e certe cose tendo a "farmele piacere", come l'estetica di questa kia. purtroppo noto con la niro che kia si sta un po' troppo hyundaizzando come stile, ed è un vero peccato che non siano riusciti a mantenere uno stile riuscito come quello della scorsa generazione di sportage. qui siamo a livello di SSangyong Tivoli!
     Leggi risposte
  • tra questa e quella francesata della 3008, il mercato è in forte decadenza. le auto peggiori della categoria
  • Che carretta scadente, tra questa e quella francesata della 3008 pare di essere al museo degli orrori. Manca solo una simil Aztek proposta dal sopraffino costruttore renault
     Leggi risposte
  • Questa è una chiara evoluzione tecnologica in campo automobilistico. Concorrente diretta di Toyota con un SUV ad un prezzo abbordabile alternativa validissima ai turbodiesel.... Bravi coreani, altro che serbatoio di urea e turbo elettrici per i diesel.
     Leggi risposte
  • Tutti a criticare l'effetto scooter del powertrain Toyota, ma vorrei mettere sta Kia ad andare in giro con il ben più performante rav4 hybrid e vedere i consumi che fanno con lo stesso passo.. Poi, vedremo anche l'affidabilità del dct...
     Leggi risposte
  • Di 3/4 posteriore mi ricorda molto la Dodge Caliber, tuttavia mi sembra che la supremazia di Toyota comincia a trovare qualche contendente pericoloso. Ciò non toglie che rimango sempre della mia opinione sulla inconsistenza commerciale del brand HK.
     Leggi risposte
  • Di 3/4 posteriore mi ricorda molto la Dodge Caliber, tuttavia mi sembra che la supremazia di Toyota comincia a trovare qualche contendente pericoloso. Ciò non toglie che rimango sempre della mia opinione sulla inconsistenza commerciale del brand HK.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21494/thumb 1 proceed copia.jpg Kia ProCeed: shooting brake con tanto spazio http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/kia-proceed-shooting-brake-con-tanto-spazio Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21405/kia imagine.jpeg La Concept Kia Imagine e la Kia e-soul a Ginevra http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/kia-e-soul-e-la-concept-imagine Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20958/poster_006.jpg La tecnica vista da Roberto&Roberto: i motori mild hybrid http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/tech-con-rob-rto-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20923/Kia Ceed.jpg Kia Ceed: la nostra prova della coreana sempre più europea http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/kia-ceed-la-nostra-prova-della-coreana-sempre-pi-europea Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20517/poster_002.jpg Teaser - Kia Niro Plug-In: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-kia-niro-plug-in-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20513/poster_d4d3ef77-394d-432e-acad-9ab4c88df838.jpg Kia Niro Plug-In Hybrid: si risparmia davvero con l'ibrido ricaricabile? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/teaser-kia-niro-phev-le-prime-immagini-della-nostra-prova Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20181/kia ceed1.jpeg Nuova Kia Ceed, tanta sostanza per sfidare la Golf http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/nuova-kia-ceed-tanta-sostanza-per-sfidare-la-golf Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19982/poster_dd6ad2c2-8811-4cd5-a8f6-cafbbf33caa6.jpg Kia Stinger, la prova definitiva della coreana anti-Audi http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/kia-stinger-la-prova-definitiva-della-coreana-anti-audi- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19938/poster_004.jpg Teaser - Volkswagen Arteon: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-volkswagen-arteon-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19936/poster_001.jpg Teaser - Kia Stinger: le prime immagini della prova della 3.3 V6 GT da 370 CV http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-kia-stinger-gt-le-prime-immagini-della-nostra-prova- Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca