Lexus ES Al volante dell'ibrida 300h

Omar Abu Eideh da Malaga (Spagna), Omar Abu Eideh
Lexus ES
Al volante dell'ibrida 300h
Chiudi
 

All’inizio di questo decennio, la Lexus era sul banco degli imputati per la scarsa personalità stilistica e la bassa emozionalità dei suoi prodotti. Critiche che hanno convinto Akio Toyoda, numero uno del gruppo Toyota, a rifondare il marchio di modo che “le parole ‘noioso’ e ‘Lexus’ non fossero mai più abbinate nella stessa frase”. Sono queste le origini del design della nuova ES: il suo stile è figlio di un percorso virtuoso, iniziato nel 2012. Può piacere o meno, ma non è certo anonimo. La ES, poi, è un caposaldo della produzione Lexus sin dal 1989 (è la berlina più famosa della marca, con oltre 2,3 milioni di unità vendute a livello globale), ora rinnovato da cima a fondo per far concorrenza alle blasonate Audi e Mercedes. Quello da poco iniziato sarà un anno cruciale per il brand giapponese, pronto a introdurre sul mercato la nuova UX (arriva a marzo), urban-crossover che, nelle previsioni, dovrebbe far quasi raddoppiare le vendite italiane del marchio: dalle 3.975 unità del 2018 alle 7.400 ipotizzate per il 2019

Nuova piattaforma, nuovo propulsore. Nonostante il suo apprezzamento commerciale globale, la ES è un modello che ci ha messo un trentennio ad arrivare in Europa: infatti, la settima edizione della berlina nipponica è anche la prima a essere introdotta nel vecchio continente. Un evento da celebrare con una piattaforma costruttiva a trazione anteriore completamente nuova: è la New Global Architecture – K (GA-K), specificamente messa a punto per piacere pure alle nostre latitudini. Davanti prevede una sospensione di tipo MacPherson, dietro c’è il multilink. Da noi, coerentemente con l’attuale politica della filiale italiana di Lexus, la ES sarà disponibile solo nella versione ibrida, denominata “300h”: sfrutta un 4 cilindri benzina di 2.5 litri a ciclo Atkinson da 178 CV e 221 Nm (l’efficienza termica raggiunge il 41%) e un’unità elettrica da 120 CV e 202 Nm, più compatta e leggera del 15% (con perdite meccaniche ridotte del 25%), alimentata da una batteria al nichel-metallo idruro collocata sotto il divanetto; così non sottrae spazio al bagagliaio da 454 litri. La potenza totale di sistema tocca quota 218 CV, ma il vero asso nella manica è la parsimonia di esercizio: nel ciclo Wltp il consumo medio dichiarato è di 5,3 litri/100 km (4,4 secondo la vecchia omologazione Nedc), con emissioni di CO2 di 119,5 g/km (100 con Nedc). Non male per una sedan che sfiora i 5 metri di lunghezza e con un peso in ordine di marcia che arriva a 1.740 kg. Merito pure della trasmissione a variazione continua.

2019-Lexus-ES-300h-2

Più confort che sportività. Se non bastasse la scheda tecnica a far comprendere l’indole paciosa dell’auto, allora sentite questo trittico: per progettare i sedili in modo che offrissero il massimo confort, gli ingegneri nipponici ci hanno messo tre anni; la ES è la Lexus su cui sono utilizzati più materiali fonoassorbenti in assoluto e all’interno dei cerchi è ricavata una specifica camera d’aria per ridurre i rumori provenienti dal rotolamento. Al di là dei tecnicismi, comunque, basta un’accelerata a tavoletta a freddare ogni velleità di guida sportiva: la trasmissione, infatti, pur migliorata rispetto al passato, fa i conti col noto effetto trascinamento dell’E-Cvt, che fa strillare a squarciagola il 4 cilindri senza però produrre un’accelerazione che giustifichi a pieno i suoi vocalizzi, peraltro fastidiosi. Meglio quindi rilassarsi e utilizzare l’acceleratore con tatto: in questa maniera ci si gode a pieno l’egregio lavoro del telaio – le sospensioni hanno assorbito alla grande le (poche) asperità delle strade spagnole dove si è svolto il test-drive – e lo sterzo (con servoassistenza elettrica), bello pronto e comunicativo quanto basta. Guidando in souplesse il motore non dà mai l’impressione di essere in affanno e ci si può comunque godere la precisione di uno chassis davvero ben fatto, con rollio e beccheggio ben controllati, che infonde sicurezza in appoggio ed è relativamente svelto in inserimento e nei cambi di direzione. Il tutto all’interno di un abitacolo molto silenzioso e rifinito di tutto punto.

2019-Lexus-ES-300h-23

Il listino parte da 50.800. La vettura è già ordinabile presso la rete ufficiale Lexus: i prezzi partono dai 50.800 euro dell’allestimento Business, che include fari full Led, navigatore, tetto apribile e sedili elettrici. La dotazione di ausili elettronici di guida comprende la frenata automatica di emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, il cruise control adattivo e il lane assist. Più curata la Executive, che costa 56 mila euro: alla dotazione aggiunge la selleria di pelle, il dispositivo di monitoraggio dell’angolo morto nei retrovisori e quello che controlla il traffico di coda in retromarcia che, se necessario, arresta l’auto per evitare collisioni. Più atletica e con accorgimenti estetici specifici la F-Sport, offerta a 58.200 euro: vanta le sospensioni a controllo elettronico, cerchi da 19” e una specifica modalità di guida sportiva. Al vertice c’è la Luxury: per averla servono 64 mila euro e include climatizzatore trizona, schermo del navigatore da 12,3” (anziché di 8”) e sedili posteriori riscaldabili. Per tutte, permutando un’auto usata, c’è uno sconto dal listino di ben 8.500 euro.

COMMENTI

  • Auto da far guidare all' autista con il propietario dietro. Chi acquista quest'auto non guardera' certo la velocita' delle cambiate. Diversa di sicuro ma troppo orientaleggiante per noi Europei. La NX e' tra i SUV piu' belli ma questa berlina sinceramente non la sceglierei alla regina della categoria la A6
     Leggi risposte
  • Le Lexus sono ottime auto nel loro complesso, il design può piacere o meno ma la cura costruttiva, soprattutto degli interni, trova pochi eguali sul mercato, almeno a livello di prezzo paragonabile. io ho fatto diversi viaggi con una RX della generazione precedente ed è difficile trovarle difetti da questo punto di vista. ........ Circa il powertrain ibrido invece, inutile girarci intorno, il difetto principale è e resta questo disallineamento tra il pedale dell'acceleratore e la risposta dell'auto, (l'ormai famoso "effetto scooter") caratteristica tipica della sua trasmissione epicicloidale, ciò fa diventare queste pur ottime auto incompatibili con molti guidatori (e io sono tra questi). La stessa Toyota ormai è a conoscenza del problema e sta cercando di ovviare con soluzioni alternative comparse ultimamente, vedremo se e come riusciranno nell'intento. Nel frattempo altri costruttori forti di queste informazioni hanno pensato bene di seguire altre strade, dal cambio doppia frizione dei coreani di Hyundai/Kia fino all'ultima soluzione della Honda dove ha eliminato del tutto il cambio e fa intervenire il motore termico solo quando quelli elettrici hanno portato l'auto ad una velocità compatibile col suo funzionamento. La sfida tecnologica è aperta, attendiamo sviluppi....
     Leggi risposte
  • Onestamente se si cerca l' utilizzo di una power unit da 300 cv laddove strilla bisogna essere piuttosto i ritardo e disposti a rischiare la patente . Oppure abbiamo finalmente trovato il difetto !
     Leggi risposte
  • Lexus ha una filosofia costruttiva lontana dai gusti europei. È un peccato non venga declinata diversamente per i modelli destinati alle nostre strade. Ci tengo però a esprimere il mio disappunto nel leggere test e commenti molto critici sapendo che, da ricerche di mercato indipendenti, è il marchio premium con maggior soddisfazione tra i clienti godendo anche di invidiabile fidelizzazione della clientela. Il comparto motore/trasmissione è decisamente migliorabile date le aspettative di noi europei, ma vero. Razionalmente però, se si pensa alla velocità media su tutte le nostre strade, hanno ragione i tecnici Lexus a puntare ad abbassare lo stress di guida e non a puntare su una guida sportiva. Perché il tempo che passiamo al volante si allunga di anno in anno e la velocità media continua ad abbassarsi. Ultima nota: mi farebbe piacere leggere commenti fortemente critici sui modelli pseudoibridi tedeschi, lontani anni luce per affidabilità ed efficienza. E sono punti sui quali io non concedo sconti a chi si dichiara 'premium' ma di fatto è solamente 'status symbol'.
     Leggi risposte
  • la Lexus può impegnarsi quanto vuole e aver le più alte ambizioni di vendite di questo mondo con prodotti tecnologici e lussuosi e modaioli, comunque a modo loro e lontano spesso dai gusti europei ad essere sinceri, ma fino a quando non riuscirà a rimpiazzare quel cambio Ecvt ogni prodotto sarà condannato sul mercato. Inutile negarlo, è un cancro per le vendite ed è pure giusto cosi. Le macchine vanno guidate e ormai non reggono più le nenie che girano da 20 anni del veleggiare, del silenzio di marcia, del confort...etc.etc. I tempi cambiano e velocemente. Tutte le dirette rivali che siano tedesche, inglesi, svedesi o italiane riescono ad offrire pari o superiore confort, lusso e tecnologie con dinamica di guida e piacevolezza al volante degne di questo nome e spesso con più blasone anche. Ed ora lo stanno facendo anche in chiave green con versioni ibride e plug-in con soluzioni di trasmissioni decisamente più appetibili di un Ecvt di merda che ha gli stessi imbarazzanti limiti da sempre. Ad oggi una Lexus ha perso ogni peculiarità e a mio avviso verrà surclassata nelle vendite sempre di più se non cambia le carte in tavola.
     Leggi risposte
  • Per me la Lexus ha intrapreso un corso stilistico estremamente discutibile. UX è inguardabile, la nuova RX circa. Tra le berline il restyling IS è esagerato, con un frontale che fa sembrare sobrio un kit tuning. Anche questa ES va alla ricerca dell'originalità a tutti costi e alla fine non ne esce bene imo. Poi sul resto non discuto, il comfort di prima per uno stile di guida che va di conseguenza, molto al passo coi tempi peraltro.
  • "Ospite" di quest'auto (generazione precedente) in un viaggio a Dubai un paio di anni fa...usata come trasbordo da aeroporto a città. Che dire, un salotto su ruote: certo da passeggero i "fastidi" del cvt non saranno esattamente "sgradevoli" come per chi la guida, ma considerando che, chi sceglie un'auto di 5m a tre volumi 90 su 100 lo farà perchè sara un passeggero e non il diretto conducente della vettura, non capisco come qusta vettura non compaia, in Europa, come una delle best seller della sua categoria. A mio parere non ha nulla da invidiare alle ben più diffuse tedesche... e anzi, magari costicchia anche qualcosina in meno....
  • suggerico a lexus la prossima volta di mettere il motore della yaris (ibrida, ovvio), così si che i consumi saranno ancora migliori, ... perchè ovviamente chi prende una macchina così lo fà solo ed esclusivamente per i consumi. Ma per favore
  • "...fa strillare a squarciagola il 4 cilindri senza però produrre un’accelerazione che giustifichi a pieno i suoi vocalizzi, peraltro fastidiosi..." direi che è gia detto tutto.
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21486/RR_EVQ_20MY_Red_OffRoad_020.JPG Nuova Range Rover Evoque: nessuna è come lei http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/nuova-range-rover-evoque-nessuna-come-lei Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21460/poster_002.jpg A Ginevra con Paolo Massai: le elettriche del Salone http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/elettriche-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21459/poster_003.jpg A Ginevra con Paolo Massai: l'aerodinamica stradale migliore del mondo! http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/aston-martin-valkirie-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21458/poster_008.jpg A Ginevra con Paolo Massai: mica tutti gli ibridi sono uguali! http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/ibride-con-massai-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21455/Tuner thumb.jpg I migliori tuner del Salone di Ginevra 2019 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/i-migliori-tuner-del-salone-di-ginevra-2019 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21454/poster_3abb0688-f17a-47d0-af35-626fbb518246.jpg A Ginevra con Paolo Massai: ecco la DaVinci firmata Italdesign http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/a-ginevra-con-paolo-massai-ecco-la-da-vinci-firmata-italdesign Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21453/poster_ee19400b-b3ec-4b6a-9333-f95bc1bb63b0.jpg A Ginevra con Paolo Massai: diesel, benzina e... oltre http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/a-ginevra-con-paolo-massai-diesel-benzina-e-oltre Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21451/poster_003.jpg Ginevra 2019: attenti agli spigoli! http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/suggestioni-da-ginevra-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21450/poster_007.jpg Buon compleanno Abarth. I 70 anni del marchio a Ginevra 2019 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/roberto-abarth-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21449/poster_004.jpg A Ginevra con Paolo Massai: l'aerodinamica delle auto da corsa http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/paolo-massai-auto-sportive-mp4 Eventi

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona