Sport

F.1, GP Brasile
Vince Verstappen. Incidente tra le due Ferrari

F.1, GP Brasile
Vince Verstappen. Incidente tra le due Ferrari
Chiudi

Max Verstappen ha vinto il Gran Premio del Brasile, penultima prova del Mondiale di Formula 1. Alle spalle della sua Red Bull la Toro Rosso di Pierre Gasly, autore del suo primo podio in carriera. Terza posizione per Lewis Hamilton, salito sul podio nonostante l'incidente con Albon nel corso del penultimo giro: Lewis è stato poi penalizzato dopo più di un'ora dalla fine della gara e Carlos Sainz e la McLaren, dunque, sono stati promossi in terza posizione.

Disastro Ferrari. A cinque giri dalla fine, poco dopo il rientro della safety car causata dal ritiro di Bottas, Leclerc ha cercato il sorpasso sul compagno di squadra alla "S Senna", portandolo a termine. Vettel però non ha digerito la manovra ed ha provato a riprendersi la posizione nel rettilineo opposto, ma i due si sono toccati danneggiando irrimediabilmente le vetture, causando un doppio ritiro che farà parlare molto a lungo. Mattia Binotto, team principal della Scuderia Ferrari, ha affermato: “Sicuramente, siamo delusi e dispiaciuti. Oggi entrambi i piloti hanno danneggiato l’intera squadra. Non vogliamo giudicare a caldo, lo faremo con calma riguardando le immagini. Seb e Charles oggi erano liberi di gareggiare, perché avevamo il secondo posto costruttori assicurato. Ma questo non deve accadere, hanno danneggiato l’immagine del team e il lavoro di tutta la squadra e questo non va bene. Sicuramente non faremo il debrief oggi: dobbiamo dare un segnale forte ai piloti, quello che hanno fatto oggi non era necessario”.

Finale al cardiopalma. Negli ultimi giri, Hamilton ha approfittato di un'altra safety car ed è rientrato ai box per montare gomme nuove e tentare il colpaccio. Ma Lewis si è ritrovato così quarto, alle spalle di Gasly e Albon. Dopo essersi liberato del pilota della Toro Rosso, ha provato un sorpasso sul thailandese della Red Bull, ma lo ha speronato. Ad approfittarne è stato proprio Gasly, che ha portato la sua STR14 in seconda posizione, conquistando il secondo podio stagionale per il team di Faenza.

Remuntada per Sainz. Partito ultimo, ha tagliato il traguardo al quarto posto, ma per via della penalità inflitta a Hamilton, Carlos è stato promosso al terzo posto. Grazie a una strategia a una sola sosta, il pilota della McLaren è riuscito a lasciarsi alle spalle gran parte dei suoi avversari e questo primo podio per lo spagnolo è il giusto riconoscimento per il duro lavoro svolto finora. La McLaren torna così a podio dopo 5 lunghi anni. Ciliegina sulla torta l’ottavo posto di Norris che, nonostante una vettura non proprio perfetta, è riuscito a metterci una pezza e lasciare il Brasile con il sorriso sulle labbra.

L'Alfa Romeo ai piedi del podio. Quella di Interlagos sembrava una gara più difficile del previsto per il team di Hinwil, nonostante la buona qualifica di ieri per Raikkonen. Ma l'harakiri della Ferrari e il successivo incidente tra Hamilton e Albon, con la relativa penalità per il sei volte iridato, ha permesso a Raikkonen e Giovinazzi di risalire la classifica e chiudere al quarto e quinto posto finale. Un risultato storico, perché due Alfa in zona punti non si vedevano dal lontano 1951. Punti importanti anche per la Renault, grazie al sesto posto di Daniel Ricciardo. La squadra francese mantiene così il quinto posto nel campionato costruttori, con soli 6 punti di margine sulla Scuderia Toro Rosso, con ancora una gara da disputare.

Guarda la classifica completa del Gran Premio del Brasile

COMMENTI

  • Concordo com Vin Leo Vettel si è praticamente fatto sorpassare da Albon come un pivello e poi ha tirato fuori gli attributi in modo inaproppriato nel momento sbagliato. Come tutti anche lui sarà sensibile al portafogli quindi una bella multina (proporzionata all'ingaggio) sarebbe utile. Detto questo non sono un esperto ma Binotto lo vedrei bene a fare il chierichetto o il nerd dietro ad un CAD ma non nella gestione sportiva di una scquadra di F1. Mi sembra di notare che non vi sia prima di tutto una gestione manageriale di alto livello e con un certo carisma.
  • L'anno scorso era Raikkonen, ora Vettel. I tifosi italiani sono davvero dei grandi esperti di piloti....
     Leggi risposte
  • Vorrei ricordare che il Professor Prost fu appiedato solo per aver detto che l'auto era pesante come un camion. Questo distrugge 2 macchine e può rimanere? Ok che porta sponsor, ma dopo tutta la storia che Ferrari viene prima, allora che venga veramente prima, anche degli sponsor di Vettel (tanto saranno contenti lo stesso di finire su Leclerc, vedi Santander che doveva lasciare se mandavano a casa Alonso)
  • Basta col perdonare Seb. Se fossero i tempi di Enzo Ferrari, stamane Vettel avrebbe già fatto la valigia. In Ferrari devono subito far capire di chi è stata la colpa (di Seb al 100% naturalmente), in modo che nessuno dei due piloti possa pensare in futuro di poter non essere responsabile di immensi svarioni del genere.
  • Dopo quello che è successo ieri, se c'era ancora il Commendatore (Ferrari) oggi avrebbe appiedato Vettel
  • Vettel è solamente uno strapagato ex campione che non regge la velocità e la bravura di un fenomeno come Leclerc. Se fossi BINOTTO, lo manderei a casa, visto che la colpa di quanto è successo ad Interlagos è SOLO SUA !!!! Da un campione del mondo non si puo' sentirlo afermare :"credevo di averlo passato"... Qui di passato e stracotto, è proprio lui. Prenderei BOTTAS, o ALBON, o SAINZ, ma assolutamente non confermerei VETTEL.
     Leggi risposte
  • Deficienti. E' il miglior complimento che si possa fare ai due piloti Ferrari. Dopo gli stipendi milionari che prendono, le responsabilità che hanno (essere al volante di una Ferrari F1 non è proprio da tutti), pensano di guidare quella macchina esclusivamente a proprio uso e consumo? In Usa si sono visti suonarsele di santa ragione Hamilton e Bottas, autore alla fine di un sorpasso molto duro sul rivale, ma sempre nell' ambito di un certo rispetto, di un sano agonismo, di una tecnica di guida sopraffina, con un sorpasso sì duro ma a dedita distanza dal compagno, non ruota a ruota come se Vettel e Leclerc stessero duellando all' ultimo giro per contendersi il mondiale. Non parliamo poi di Vettel che una cavolata simile l' aveva già fatta con Raikkonen un paio d' anni fa a Singapore, oltre al fatto che quest' anno ha fatto una figuraccia a Monza e nessuno mi toglie dalla testa che in Russia ed Usa i suoi ritiri sono stati causati da un uso negligente della macchina, dovuto quasi di certo al nervosismo accumulato per le cose che non "giravano" a suo piacimento. Nei top team quest' anno credo che Vettel abbia ottenuto il record assoluto di GP non terminati.
  • abbiamo la macchina (di cartapesta) ma non il cervello.
  • Ormai era nell'aria da tempo che prima o dopo sarebbe accaduta la "frittata rossa". Una rivalità quella tra Vettel e Leclerc mal celata dietro i sorrisini e le dichiarazioni di facciata. Vettel nell'occasione si è comportato da agnellino con Albon (si può scrivere che un 4 volte campione del mondo è stato ridicolizzato da un semi esordiente che gli ha girato intorno 2 volte???) e poi da leone contro Leclerc che anche grazie alle SC aveva annullato il gap di partire 14° invece che 2° come lui. La "fortuna" (virgolette) per il team, è che l'episodio è avvenuto in un WE dove la vittoria della gara era fuori portata e i 2 mondiali ormai decisi. Ora non resta che capire come il management saprà gestire la cosa in futuro, e visti i precedenti non c'è da essere allegri. ............ Circa la gara: le PU Honda si sono dimostrate in formissima e per certi versi pure in modo sorprendente, si è visto l'ultimo giro come Hamilton non sia riuscito a passare Gasly in rettilineo nonostante le sue gomme nuove che gli consentivano di accelerare più forte in uscita di curva, .... e senza il "fattaccio" sul finale pure Albon sarebbe stato li a completare la festa giappa e dei lattinari...... Ottimo Sainz che purtroppo per lui non ha potuto festeggiare sul podio, ma va ricordato che anche lo spagnolo è stato "graziato" dalla Fia, la quale ha sorvolato sull'uso del DRS in regime di bandiera gialla. ........ La PU rotta di Bottas dimostra che pure i top fanno fatica a terminare il campionato con sole 3 unità, l'ultima gara sul cittadino di Abu Dhabi non richiede di spremere i motori, altrimenti credo che anche Hamilton e Vettel avrebbero cambiato la PU. ....... Punticini preziosi per Sauber Alfa che approfitta del caos sul finale, e malissimo le Haas che nonostante appunto l'accaduto non sono riuscite ad entrare in zona punti, questa per loro è una stagione disastrosa, peggiore di quella del loro esordio in F1.....
  • Si, Il solito Vettel. Un bambino da 33 milioni all'anno di stipendio, che reagisce male quando gli si toglie il giocattolo. Dovrebbe correre con un ciuccio in bocca, magari insaporito di miele, cosi' si da una calmata. Abbiamo visto troppi falli di reazione da parte sua, e non capisco come si possa ancora considerare un pilota di alto livello. Si é dato una svegliata solo dopo che Charles quest'anno ha fatto tremare la sua poltrona di bretzel. Spero venga liquidato dalla Ferrari anche prima della fine del suo contratto, xche' non ha piu' nulla da dare.
  • Vettel responsabile della toccata, come fu anche nei confronti di Webber molti anni fa.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca