Sport

Formula 1
Stefano Domenicali sarà il nuovo presidente

Formula 1
Stefano Domenicali sarà il nuovo presidente
Chiudi

Ora è ufficiale: Stefano Domenicali sarà il presidente e ceo della Formula 1. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, ora è arrivata la conferma da parte di Liberty Media. Domenicali inizierà a lavorare ufficialmente a partire da gennaio 2021, anche se in questi mesi sarà già operativo per il passaggio di consegne con Chase Carey, il quale resterà in F.1 in qualità di presidente non esecutivo.

Le parole di Domenicali. "Sono entusiasta di entrare a far parte dell'organizzazione della Formula 1, uno sport che ha sempre fatto parte della mia vita. Sono nato a Imola e vivo a Monza. Sono rimasto in contatto con questo sport attraverso il mio lavoro con la Commissione Monoposto della FIA e non vedo l'ora di entrare in contatto con i team, i promotori, gli sponsor e i molti partner della F.1", ha detto Stefano Domenicali. Il manager italiano ha anche aggiunto: "Gli ultimi sei anni in Audi e poi alla guida di Lamborghini mi hanno dato una prospettiva e un'esperienza più ampia che porterò con me nel circus".

Passaggio di consegne. Greg Maffei, presidente e ceo di Liberty Media, ha voluto prima di ogni cosa ringraziare Carey per il lavoro che ha fatto in questi anni: "Chase ha svolto un lavoro fenomenale alla guida della F.1. Ha messo insieme un'organizzazione commerciale e sportiva di prima classe che ha portato una lunga lista di risultati, tra cui l'aumento della presenza digitale, la definizione di nuovi regolamenti tecnici e il nuovo Patto della Concordia con le squadre". Poi il benvenuto a Domenicali: "Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Stefano, che porta con é una ricca storia di successi in F.1 alla Ferrari e nell'industria automotive in generale con Audi e Lamborghini".

COMMENTI

  • Sono strafelice per Domenicali. Persona affidabile e di indubbie capacità. Se fosse rimasto lui alla Ferrari avremmo sicuramente evitato tante umiliazioni.
  • e la lamborghini?
     Leggi le risposte