Annunci Auto Annunci hyundai galloper

14 risultati

Hyundai Galloper

La Hyundai Galloper è la vettura che ha segnato l’ingresso della Casa coreana nel mondo del fuoristrada. Per questo suo debutto la Hyundai ha sfruttato una base già collaudata: la Galloper, infatti, altro non è che la gemella della Mitusubishi Pajero. Prodotta su licenza della Casa giapponese dal 1991, è arrivata sul mercato italiano all’inizio del 1998 con due diversi tipi di carrozzeria. La prima è quella corta, appena sopra i 4 metri di lunghezza, con tre porte e cinque posti. La seconda è la Wagon, con passo allungato da 235 a 270 cm, un ingombro complessivo di 463 cm e la possibilità di accogliere a bordo fino a sette persone. In ogni caso non si deve pensare a questa vettura come un’alternativa alle Suv. La linea squadrata svela subito come questa Hyundai sia una fuoristrada di vecchia scuola, con tutto ciò che ne consegue, nel bene e nel male. Tra i vari allestimenti meglio puntare su quelli che erano al vertice del listino, chiamati Max o Innovation (quest’ultimo si riconosce per i rigonfiamenti sui parafanghi che rendono la carrozzeria più sportiva. Le versioni base e Comfort sono infatti un po’ spartane e prive persino dell’Abs.

I MOTORI
La Hyundai Galloper è stata proposta anche con un motore 3.0 V6 a benzina da 141 CV, capace di discrete prestazioni. Tuttavia, passando in rassegna gli annunci è praticamente impossibile imbattersi in un esemplare che monti questa unità. La quasi totalità degli annunci riguarda in sostanza le Galloper turbodiesel, spinte da un classico quattro cilindri capace di sviluppare un centinaio di cavalli. Inutile chiedergli miracoli: si tratta di un motore onesto e con una coppia generosa fin dai bassi, ma cui difetta lo smalto in allungo delle meccaniche più moderne. A rivelarne subito il carattere è il rumore, cupo e profondo. La trasmissione prevede un cambio manuale a cinque marce ben manovrabile e con una rapportatura che si sposa bene con le caratteristiche dell’erogazione. La trazione integrale è di tipo part-time: di norma la potenza è scaricata sulle ruote posteriori, ma all’occorrenza si possono chiamare in causa anche quelle anteriori. A completare il quadro ci sono le marce ridotte e un differenziale posteriore autobloccante.

PRO E CONTRO
La Hyundai Galloper può essere una soluzione interessante per chi è alla ricerca di una vera off-road, con un robusto telaio a longheroni e un retrotreno ad assale rigido. Le misure caratteristiche, ovvero gli angoli di attacco, di uscita e di dosso, oltre all’altezza minima da terra, sono molto favorevoli e permettono di superare con una certa disinvoltura ostacoli anche impegnativi. Su strada la guida è gradevole e il confort di marcia è migliore di quel che si potrebbe pensare a prima vista, pur in presenza di tutti i difetti tipici delle fuoristrada di vecchio stampo. Lo sterzo, per esempio, risulta impreciso e le reazioni ai comandi paiono sempre un po’ rallentate. Giudizio appena sufficiente pure per i freni, che faticano a garantire spazi di arresto contenuti. Alcune Galloper hanno infine gravi lacune a livello di dotazione. Oltre all’Abs possono infatti mancare talvolta anche gli airbag e il climatizzatore.
Leggi Tutto
Quotauto Quattroruote

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.

Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>