Concept

Alfa Romeo Tonale
La Suv sarà al Parco del Valentino

Alfa Romeo Tonale
La Suv sarà al Parco del Valentino
Chiudi

Ginevra, Milano e Torino: è questo il percorso dell'Alfa Romeo Tonale, la concept che dopo il debutto in Svizzera è stata esposta alla Milano Design Week e torna ora al Salone di Torino Parco Valentino. La Tonale rappresenta il futuro del marchio, che apre all'elettrificazione con un powertrain plug-in hybrid e si affaccia nel combattuto segmento delle Suv compatte. Il design è un'ulteriore evoluzione dello stile del Biscione e gli interni propongono un infotainment di nuova concezione che integra servizi di connettività con esclusive proposte riservate agli alfisti. La Tonale potrebbe debuttare nel corso del 2020, ma ancora non sono note le caratteristiche tecniche definitive.

La Stelvio Ti e le altre presenze a Torino. Accanto alla Tonale saranno esposte l'esemplare unico in tinta Ocra della Giulia Quadrifoglio presentata alla Mille Miglia, e la monoposto del team Alfa Romeo Racing impegnata nel mondiale 2019 di Formula 1. Sarà infine presente anche una Stelvio Ti, proposta con il 2.0 280 CV benzina con trazione integrale e cambio automatico. La nuova versione della Suv, portata al debutto durante lo scorso Salone di Ginevra, è caratterizzata da un allestimento sportivo con gruppi ottici posteriori bruniti, inserti di carbonio, cerchi di lega da 20", pinze freno rosse e finitura nero lucido per le cornici dei cristalli e i terminali di scarico.

COMMENTI

  • davide, vedo che la storia del dividendo straordinario ti lascia perplesso: tieni presente che, come ho già scritto, tralasciando gli indubbi vantaggi fiscali, facendo finta che tutti i soldi presi dalla vendita siano stati distribuiti e, infine, nella convinzione che gli azionisti siano dei benefattori che non chiedono nulla in cambio del rischio che si assumono acquistando azioni (un po' come se tu lavorassi gratis, per intenderci), ti faccio questa domanda: preferisci fare la spesa per la tua famiglia utilizzando i soldi che guadagni lavorando o vendendo l'orologio di marca che ti ha regalato tuo nonno per la laurea? in altre parole, è meglio finanziare nuovi progetti recuperando i soldi necessari dalla razionalizzazione della propria attività tipica (autofinanziarsi) o vendendo, se necessario, un gioiello di famiglia? al riguardo io non ho dubbi
  • E' chiaro che la gente compra auto tedesche coreane ecc.. dove tecnologia e prezzi camminano di pari passo, mentre FCA l'unica cosa che aggiorna è il listino ... in linea con le concorrenti, che a mio parere sono almeno 10 anni più avanti,detto questo penso che purtroppo non è la Tonale che farà la fine della Kamal ,ma l Alfa Romeo che andrà a morire come Lancia...e come vediamo dai risultati siamo oltre metà strada dal declino totale, siamo a metà 2019 con solo 2 auto in listino. Delusione da parte di chi è sempre stato dietro ad Alfa Romeo.
  • Si però le auto si vendono non si espongono solamente. Non c'è da crederci i casi sono tre: un management incapace, mancanza di fondi o meglio ancora e più probabile un chiaro atteggiamento volto alla gestione finanziaria del gruppo che non producendo più nulla massimizza gl'utili di quello che c'è.
     Leggi le risposte
  • Questa fa la fine della Kamal, ve lo dico io!
  • alfa è dappertutto al -50%. ovunque, in qualsiasi luogo, in qualsiasi campo. a leggere i commenti, ancora per poco: dopo aver invocato la giulia sw (e dire che la berlina va, nel senso che viaggia, così bene...) leo, schiavio e lo stesso bond pare che si sbilancino in un impegno di acquisto nel caso in cui questo prototipo si trasformi in realtà. certo, mentre alfa svilupperà a modo suo il modello (cioè nella maniera che noi veri alfisti pretendiamo), loro faranno fruttare il tempo cercando la scusa per tirarsi indietro (e ci mancherebbe: loro le alfa non le meritano). quello che più mi incuriosisce, adesso, è chi oggi, in concreto, guadagna dappertutto il + 50% . e, soprattutto, grazie a cosa. non mi aspetto una risposta da quell'incosciente di bond: le sue sono boutade ad effetto, senza né capo né coda come l'automobilismo inconsapevole e umorale che va predicando, l'unico alla sua bassezza.
     Leggi le risposte
  • Bella e interessante, peccato che quando uscirà (forse) sarà superata come al solito dalla nuova X1, Gla e Q3.... in FCA dormono alla grande..... poi sono specialisti del marketing.... dopo nemmeno 2 anni la Stelvio e la Giulia hanno più versioni speciali di fine prodotto della Tipo.... ammazzano da soli il prodotto..... lasciate stare andate a casa...
     Leggi le risposte
  • Ok che un prototipo non si può confrontare alla produzione di serie, ma la giudico l'alfa più riuscita esteticamente in rapporto ai tempi dopo 156/147/8c e il prototipo kamal. Speriamo che prima o poi si dicedano di produrla, peccato che dopo che prendono la decisione ci vogliano circa 2 anni per vederla in conce, intanto alfa è dappertutto al - 50%...
     Leggi le risposte
  • Speriamo che questo pellegrinaggio da una parte all'altra porti pure all'industrializzazione definitiva del modello e non faccia invece la fine dei tanti (troppi) concept Fiat/Fca che pur avendo suscitato unanimi consensi, sono stati poi soffocati nella culla. ......... Già ho letto da più parti indiscrezioni secondo la quale si aspetterebbe l'esito di un'eventuale JV con un potenziale partner prima di prendere una decisione definitiva sulla Tonale....
     Leggi le risposte
  • Sarà una vettura certamente curata, la prima Alfa Romeo nativa plug-in. Non pensiate sia una versione "secondaria", pur costosa, sarà la più venduta! ;)
     Leggi le risposte