Poche colonnine, spesso occupate abusivamente, e a volte nemmeno collegate alla rete elettrica. Chi possiede un'auto elettrica deve spesso scontrarsi con questi e con altri problemi di ricarica, come abbiamo evidenziato nell'inchiesta pubblicata sul numero di giugno. Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare una nuova iniziativa: SOS colonnine. La scorsa settimana abbiamo segnalato sui nostri social come alla stazione ferroviaria di Genova Nervi una colonnina non fosse nemmeno vincolata al terreno. Dopo cinque giorni siamo tornati alla stazione di ricarica notando che ora la colonnina funziona, segno che la nostra segnalazione ha avuto ascolto: per questo vogliamo lanciare una campagna di sensibilizzazione per liberare e rendere operativi i punti di ricarica già presenti sul territorio nazionale. Chiediamo a voi di segnalarci all'indirizzo e-mail redazione@quattroruote.it le foto delle colonnine elettriche che, per un motivo o per l'altro, non possono essere utilizzate.