Foto spia

Renault Clio
La quinta generazione sorpresa su strada

Renault Clio
La quinta generazione sorpresa su strada
Chiudi

La quinta generazione della Renault Clio potrebbe debuttare già nei prossimi mesi per poi arrivare sul mercato nella primavera del 2019. Non è infatti da escludere che la compatta francese possa essere tra le novità di spicco del Salone di Parigi, dove è attesa anche la versione aggiornata della Suv Kadjar.

Tutta nuova. Il prototipo appena avvistato nasconde sotto alle pellicole di camuffatura e al nastro adesivo nero presente sul frontale quella che dovrebbe essere la carrozzeria definitiva della nuova compatta francese. Nonostante la presenza delle coperture, si possono già intuire alcune delle forme che caratterizzeranno la nuova generazione della Clio, soprattutto al frontale dove saranno concentrate le modifiche più importanti. Rispetto al modello attuale, infatti, il cofano motore risulta molto più alto e bombato, mentre i fari hanno una forma più affusolata che, probabilmente, li porterà a fondersi visivamente con la nuova calandra. Alcuni dettagli, infine, potrebbero riprendere le soluzioni stilistiche portate al debutto dalla concept Symbioz.

Motori turbo e nuovi Adas. La Clio di quinta generazione si baserà sulla nuova piattaforma Cmf-b, la stessa che darà vita anche ad altri modelli compatti del gruppo Renault-Nissan, come l'erede dell'attuale Juke. Dentro al cofano saranno presenti diverse motorizzazioni, anche elettrificate: oltre al classico diesel 1.5 dCi, la Clio sarà disponibile anche con un 1.0 TCe e con la nuova famiglia di 1.3 a benzina sviluppata insieme al gruppo Daimler e portata al debutto dalla Renault Scénic. Dal punto di vista tecnologico, infine, la Clio porterà al debutto nuove dotazioni per l'infotainment e la sicurezza: non è inoltre da escludere che gli allestimenti più completi possano disporre di sistemi d'assistenza alla guida di Livello 2.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Renault Clio - La quinta generazione sorpresa su strada

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it