Renault Symbioz 2 Prima guida virtuale, nel traffico reale

Fabio Sciarra da Saint Aubin sur Gaillon, Fabio Sciarra
×
 

Ho indossato l’Oculus, il visore per la realtà virtuale, e mi sono trovato proiettato in un volo immaginario tra pianeti, galassie e scenari fantascientifici: un lento, graduale, decollo e poi sempre più su, fino al buio dello spazio. Ma cosa c’entra il racconto di quest’esperienza, qui e adesso? C’entra, eccome. Perché mentre i miei occhi stavano esplorando l’universo illusorio racchiuso in quel visore, il mio corpo era seduto, anzi, pressoché sdraiato, al posto guida della Renault Symbioz 2. E si faceva trasportare a 130 km/h su un’autostrada della Normandia, in una nebbia fitta e fredda. Preoccupazioni? Nessuna. Stava facendo tutto – e dico tutto – la macchina: anche volendo, dalla mia posizione distante e reclinata, non avrei mai potuto raggiungere i comandi. Raccontato così, sembra il gesto di uno scellerato, ma quest’esperienza di guida-non guida, per quanto incredibile, l’ho vissuta in un contesto autorizzato dal ministero dei Trasporti francese, che ha rilasciato alla Renault (dopo sei mesi di negoziato sugli aspetti operativi) i via libera necessari per invitare alcuni giornalisti a provare le sue ultime sperimentazioni tecnologiche sulla guida autonoma: condiciones sine quibus non, la scelta condivisa del tratto di strada che avremmo percorso (47,6 km in totale) e la presenza a bordo di un ingegnere della Casa con i doppi comandi a portata di mano, per intervenire in caso di emergenza.

Va da sola in autostrada. Per nostra fortuna, questa necessità non si è presentata: la Symbioz 2, erede funzionante della concept car presentata a settembre al Salone di Francoforte, sembra già matura per cavarsela da sola nel traffico autostradale. Nel traffico, esattamente, perché mentre io e i miei compagni di viaggio parlavamo e sceglievamo la musica senza prestare la minima attenzione alla strada (eccezion fatta per il supervisore), la vettura si occupava di sorpassi, cambi di corsia, rallentamenti, accelerazioni e di tutta l’imponderabilità rappresentata dall’elemento umano: il tratto dell’A13 che abbiamo percorso era aperto alla normale circolazione degli automobilisti (che ci guardavano come fossimo marziani, chiaramente).

Le complicazioni del casello. Al di là delle promesse mirabolanti di qualche venditore di fumo, il lavoro necessario per sviluppare un’automazione della guida “che abbia standard di sicurezza paragonabili a quelli dell’aviazione”, per dirla con le parole di Anthony Troublé, responsabile del programma autonomo della Casa francese, è un’impresa immane e spesso ingrata, fatta di lunghe giornate di collaudo, mappatura, raccolta e incrocio dei dati, sviluppo dei software per l’intelligenza artificiale. L’esempio che meglio sintetizza le difficoltà da affrontare è il passaggio autonomo del casello: per realizzarlo (Renault e il gestore autostradale Sanef hanno installato l’infrastruttura necessaria soltanto in una stazione dell’Autoroute de Normandie), la Symbioz 2 ha agganciato un’antenna posta un chilometro prima della barriera e gestito l’avvicinamento, controllando il traffico circostante con le telecamere e mantenendo le distanze grazie alle informazioni raccolte dal Lidar e altri sensori. Una volta entrata nello slargo prima del pedaggio, dove non c’è più segnaletica orizzontale, la Symbioz 2 ha iniziato a orientarsi “alla cieca”, sfruttando le mappe multistrato sperimentali di TomTom, che hanno una precisione di pochissimi centimetri, e che le hanno consentito di riconoscere e scegliere la corsia di passaggio, per poi pagare via app con il sistema di infotainment, senza fermarsi.

Orizzonte vicino. Quando spacchetti l’operazione nelle sue singole componenti, ti rendi conto della sua immane complessità. Ecco: ora moltiplicate tutto questo per tutti i caselli di tutta la Francia, o di tutta l’Europa, oppure, ancora, pensate alla gestione di quanto può accadere fuori da un contesto tutto sommato lineare come quello autostradale. No, la guida autonoma non è un orizzonte vicino. Ma il fatto stesso che iniziamo a scorgerlo, con la libertà di fare altro che ci restituirà nelle situazioni di guida noiose o stressanti, mi elettrizza fino alla punta dei capelli.

alberto angelucci

La guida autonoma somiglia tanto alla storia di un ipotetico atleta che con sacrificio e allenamento raggiunge buoni risultati , ma il difficile è compiere l'ultimo miglioramento per diventare campione. La guida autonoma sarà cosi,assisteremo ad auto in grado di frenare e accelerare da sole, auto che manterranno la corsia , che potranno seguire una curva , ma a cui mancherà sempre quel piccolo salto per raggiungere l'effettiva guida autonoma.

COMMENTI

  • La guida autonoma somiglia tanto alla storia di un ipotetico atleta che con sacrificio e allenamento raggiunge buoni risultati , ma il difficile è compiere l'ultimo miglioramento per diventare campione. La guida autonoma sarà cosi,assisteremo ad auto in grado di frenare e accelerare da sole, auto che manterranno la corsia , che potranno seguire una curva , ma a cui mancherà sempre quel piccolo salto per raggiungere l'effettiva guida autonoma.
     Leggi risposte
  • leggendo questo articolo non faccio altro che trovare conferme sul fatto che la guida autonoma vera è un miranggio: manco riesce ad infilare un casello. Si, so stanno facendo grandi progressi, questi dispositivi sono un grande aiuto alla sicurezza di guida, ma la guida utonoma vera non esisterà MAI. Ci si avvicinerà (sul serio) solo quando tutte le infrestirutture saranno connesse ossia esse si descriveranno (in tempo reale) alla vettura, in modo tale che vi si adegui. Tutto questo lascia immaginare il tempo (ed il denaro) che ci vorrà per realizzare (poi sempre al 95%) una vera guida autonoma. Vediamo intanto di rendere autonome le ferrovie (che sarebbe già un successo). Ripeto: grandi progressi, ma l'obiettivo finale è un'utopia
     Leggi risposte
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19959/poster_005.jpg La Chevrolet Corvette ZR1 al Salone di Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/la-chevrolet-corvette-zr1-al-salone-di-detroit Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19958/poster_006.jpg Lo stand FIAT al Salone di Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/detroit-2018-fiat-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19955/poster_008.jpg Lincoln Navigator: a Detroit vince il NACOTY http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/lincoln-navigator-a-detroit-vince-il-nacoty Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19952/poster_1510b34a-3897-4961-b95b-3edce44b9ea1.jpg A Detroit Ford celebra i 50 anni del film Bullitt http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/a-detroit-ford-celebra-i-50-anni-del-film-bullitt Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19951/Infiniti Q Inspiration.jpg Infiniti Q Inspiration Concept: scopriamola insieme a Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/detroit-2018-infiniti-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19950/poster_002.jpg Le BMW elettriche al Salone di Detroit 2018 http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/le-bmw-elettriche-al-salone-di-detroit-2018 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19948/poster_002.jpg Ecco le novità Mini al Salone di Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/ecco-le-novit-mini-al-salone-di-detroit Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19947/poster_2aac0941-02a2-44a2-9ea0-907889c2d137.jpg BMW X2: la sfida alla concorrenza parte da Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/bmw-x2-la-sfida-alla-concorrenza-parte-da-detroit Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19946/poster_ffb63b2f-5cae-449a-b0c1-4a2a50b59097.jpg Alfa Romeo e il piacere di guida al Salone di Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/alfa-romeo-e-il-piacere-di-guida-al-salone-di-detroit Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19942/20180112_132201-iloveimg-resized-iloveimg-cropped.jpg Toyota Yaris GRMN, la jap da 212 CV con il motore Lotus! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/toyota-yaris-grmn-la-jap-da-212-cv-con-il-motore-lotus- Prove

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    È tutto nuovo, nella grafica e nei contenuti, il numero di gennaio di Quattroruote, che vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona