Gruppo FCA A Termoli il V6 per le future Alfa Romeo [video]

Gruppo FCA
A Termoli il V6 per le future Alfa Romeo [video]
Chiudi
 

Il numero uno del Gruppo FCA, Sergio Marchionne, e il responsabile della Regione EMEA, Alfredo Altavilla, hanno annunciato che lo stabilimento di Termoli (CB) ospiterà le linee di produzione di due nuove unità propulsive destinati alle future Alfa Romeo: "Il primo motore - si legge nella nota diffusa questo pomeriggio - è un 4 cilindri a benzina con tecnologie avanzate e potenza elevata, sviluppato in modo specifico per l’Alfa Romeo. Il secondo è un 6 cilindri di derivazione Ferrari, anch’esso sviluppato appositamente per l’Alfa".

Investimenti per mezzo miliardo di euro. La capacità produttiva dello stabilimento di Termoli consentirà di produrre circa 200.000 motori, ovvero il cinquanta per cento dei volumi previsti per l'Alfa Romeo nel 2018 secondo l'ultimo piano industriale. I lavori preliminari per l'aggiornamento e l'installazione dei macchinari necessari sarebbero già iniziati: oggi è stata posata una macchina Comau per la lavorazione delle testate dei cilindri. La durata dei lavori per allestire le nuove linee di produzione è stimata in circa sei mesi.

L'obiettivo. Ricordiamo che il piano industriale presentato lo scorso maggio prevede otto nuovi modelli Alfa Romeo entro il 2018, tutti "rigidamente ed esclusivamente italiani", equipaggiati con motori a quattro e sei cilindri, da 150 a 500 CV. L'ambizioso obiettivo è quello di portare le vendite a quota 400.000 unità nel 2018. Per il rilancio dell'Alfa Romeo è previsto un investimento complessivo di circa cinque miliardi di euro.

Lavoro. L'assegnazione dei nuovi motori Alfa allo stabilimento di Termoli (dove sono impiegate circa 2.400 persone) avrà come immediata conseguenza l'azzeramento della cassa integrazione; inoltre, saranno assunti cinquanta giovani "per ruoli strategici, legati anche alla necessità di avviare i terzi turni su alcune aree dei cambi".

30 anni di Fire. L'annuncio, come detto, è stato dato dall'amministratore delegato Sergio Marchionne in occasione del trentesimo anniversario del motore Fire (Fully Integrated Robotized Engine), prodotto in oltre venti milioni di unità dal marzo 1985: "Questo progetto ad alta tecnologia è parte integrante della scommessa Alfa Romeo – ha detto Marchionne – È stato assegnato a voi proprio per le vostre capacità tecniche. Questa è la vostra opportunità di dimostrare al mondo il livello di know-how tecnologico che siete in grado di raggiungere”. Marchionne ha chiuso il suo intervento sottolineando come lo stabilimento di Termoli e i suoi lavoratori siano "il simbolo di tutti coloro che lavorano in silenzio e con serietà, di chi alle parole preferisce i fatti, di chi si impegna per risolvere i problemi. Siete un esempio di quei valori su cui abbiamo fondato FCA: il senso del dovere, l’etica del lavoro, la generosità nei momenti duri e il coraggio di spendersi in prima persona quando ce n’è bisogno”. Attualmente, nello stabilimento di Termoli vengono realizzati due motori - i Fire a otto e sedici valvole - e due cambi (per il veicolo commerciale Ducato e per le vetture di medie dimensioni) al ritmo di circa 5.000 unità finite al giorno.

Redazione online

carlo emiliani

Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.

carlo emiliani

Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.

carlo emiliani

Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.

Pietro deMasi

Il futuro? Elettrico. Provate una volta una Tesla S e mediate.

Francesco Segio

L'ottimo Marchionne, a quanto pare, ha bisogno di almeno 3 miliardi di euro (ed il rating sul prestito [massiccio] si ferma come al solito alla B). Mah!?

marco ferraro

salve a tutti, i V6 sono i pentastar americani inviati a maranello e le testate assemblate su specifiche ferrari, il 2 litri quattro cilindri dovrebbe essere basamento squalo tigre americano che monta anche la Mitsubishi EVO, il 1750 (l'unico motore italiano) e' limitato a circa 250 CV per via del cambio tct che non regge potenze superiori a 350 newton, e probabilmente e' destinato a sparire visti anche gli alti costiin rapporto ai numeri di produzione nelle quali viene inserito. ben venga il lavoro ma di ingegneria italiana c'e' ben mi pare che ci sia ben poco...

D. D.

Buone notizie! Mi fa piacere prima per i lavoratori italiani e poi per il brand :)

Night Prowler

Comunque non capisco perché si sian presi la briga di fare tutto questo... Tal pinnisi, per esempio, ci informa, nella news ad essa decicata, che tanto di nuove Alfa ne venderanno pochissime (se non nessuna)... Mi chiedo perché il management FCA non abbia adeguatamente cosultato costui od altri massimi esperti, prima di lanciarsi in questo spericolato investimento...

Gennaro Larizza

quindi la nuova Giulia arriverà nel 2016

Lew Taft

Staremo a vedere, intanto il 1750 ha 235cv (240 nella versione in alluminio per 4C e Giulietta my2015) quindi per fare un 4 cilindri più potente si sfora inevitabilmente il tetto del superbollo, si tratterebbe evidentemente del top benzina.... Intanto qualcosa si muove, tra 2 mesi e mezzo avremo anche foto ufficiali

Martino Campanaro

oltre 200 mila motori, la metà almeno delle previsioni di vendita complessive di AR sarà quindi a benzina? a quali mercati staranno pensando?

Os MIC

FINALMENTE ALFA STA RINASCENDO !!! Dopo una alfa 33,166, una GT, una 147, una MITO (tutte con vero piacere di guida) in casa sono approdato ad AUDI A6 che dopo 2 anni continua a non dirmi e darmi niente più di un costoso elettrodomestico. CRIBBIO ERA ORA !!!

x_ bond

Il v6 maserati ha basamento prodotto in Usa poi le testate vengono montate a Maranello, c'era anche l'articolo ad hoc su quattroruote in difesa di lcdm dove dicevano che a maranello montavano "addirittura" roba arrivata dagli Usa. Questa è un'Ottima notizia che spero zittistica definitivamento gli alfisti hate fca das-alfa che infestano e gestiscono il forum di quattroruote.

Vin Leo

Urca!!! Pensavo che lo stabilimento prescelto fosse Pratola Serra, invece evidentemente li resteranno solo i diesel 1.6, 2.0 (probabilmente anche il nuovo 2.2 per Alfa) e il 1.75 Turbo.....

Rick Di

E' il V6 che equipaggia anche Ghibli e Quattroporte? Bella notizia comunque, ci stanno mettendo la faccia senza se e senza ma. Speriamo soprattutto che assieme a sto popo di motori ci siano cambi automatici all'altezza e che soprattutto siano disponibili x tutta la gamma, e non solo x 4 versioni in croce. Se vogliono possono spaccare a metà il mercato premium, il know how c'è, il blasone direi di si e i ricordi delle Alfa pigliatutto aiuteranno. Speriamo che non cadano sulle solite pirlate degli ultimi anni...

Sergio M

Comunque la si legga, è una bella notizia.

Federico Caobelli

Tra le righe, si intuisce che ci sará un altro Multiair per Alfa con cilindrata superiore al 1.8? L`altro motore credo sia quello con potenza superiore ai 400 cv di cui si parlava da tempo per una QV o GTA

COMMENTI

  • Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.
     Leggi risposte
  • Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.
  • Da Termoli giungono notizie piacevoli le cui conseguenze positive, spero, contribuiranno alla crescita del Paese in generale ed in particolare al miglioramento delle attuali condizioni di chi a Termoli vi lavora e dei conti di FIAT, la quale in definitiva crea lavoro e paga gli stipendi. Certe pseudo notizie relative alla conoscenza vera o supposta tale sul dove le parti di questo o quel motore vengono realizzate hanno, rispetto al prodotto Alfa inteso nel suo complesso, una valenza di secondo piano e residuale. Quel che conta è produrre auto affidabili belle e coinvolgenti e produrle in Italia con lo scopo di acquisire, recuperandole, significative quote di mercato estero e domestico riaffermando così un prestigio oggi opaco e sopito grazie a chi, in certi periodi, ha gestito l'azienda con scarso coraggio imprenditoriale e a chi scelleratamente ha ostacolato per tanti anni e con ogni mezzo il lavoro in azienda a vantaggio della demagogia e dei propri bassi e, talvolta, anche personali interessi di bottega.
  • Il futuro? Elettrico. Provate una volta una Tesla S e mediate.
     Leggi risposte
  • L'ottimo Marchionne, a quanto pare, ha bisogno di almeno 3 miliardi di euro (ed il rating sul prestito [massiccio] si ferma come al solito alla B). Mah!?
  • salve a tutti, i V6 sono i pentastar americani inviati a maranello e le testate assemblate su specifiche ferrari, il 2 litri quattro cilindri dovrebbe essere basamento squalo tigre americano che monta anche la Mitsubishi EVO, il 1750 (l'unico motore italiano) e' limitato a circa 250 CV per via del cambio tct che non regge potenze superiori a 350 newton, e probabilmente e' destinato a sparire visti anche gli alti costiin rapporto ai numeri di produzione nelle quali viene inserito. ben venga il lavoro ma di ingegneria italiana c'e' ben mi pare che ci sia ben poco...
     Leggi risposte
  • Buone notizie! Mi fa piacere prima per i lavoratori italiani e poi per il brand :)
     Leggi risposte
  • Comunque non capisco perché si sian presi la briga di fare tutto questo... Tal pinnisi, per esempio, ci informa, nella news ad essa decicata, che tanto di nuove Alfa ne venderanno pochissime (se non nessuna)... Mi chiedo perché il management FCA non abbia adeguatamente cosultato costui od altri massimi esperti, prima di lanciarsi in questo spericolato investimento...
     Leggi risposte
  • quindi la nuova Giulia arriverà nel 2016
  • Staremo a vedere, intanto il 1750 ha 235cv (240 nella versione in alluminio per 4C e Giulietta my2015) quindi per fare un 4 cilindri più potente si sfora inevitabilmente il tetto del superbollo, si tratterebbe evidentemente del top benzina.... Intanto qualcosa si muove, tra 2 mesi e mezzo avremo anche foto ufficiali
     Leggi risposte
  • oltre 200 mila motori, la metà almeno delle previsioni di vendita complessive di AR sarà quindi a benzina? a quali mercati staranno pensando?
     Leggi risposte
  • FINALMENTE ALFA STA RINASCENDO !!! Dopo una alfa 33,166, una GT, una 147, una MITO (tutte con vero piacere di guida) in casa sono approdato ad AUDI A6 che dopo 2 anni continua a non dirmi e darmi niente più di un costoso elettrodomestico. CRIBBIO ERA ORA !!!
     Leggi risposte
  • Il v6 maserati ha basamento prodotto in Usa poi le testate vengono montate a Maranello, c'era anche l'articolo ad hoc su quattroruote in difesa di lcdm dove dicevano che a maranello montavano "addirittura" roba arrivata dagli Usa. Questa è un'Ottima notizia che spero zittistica definitivamento gli alfisti hate fca das-alfa che infestano e gestiscono il forum di quattroruote.
     Leggi risposte
  • Urca!!! Pensavo che lo stabilimento prescelto fosse Pratola Serra, invece evidentemente li resteranno solo i diesel 1.6, 2.0 (probabilmente anche il nuovo 2.2 per Alfa) e il 1.75 Turbo.....
  • E' il V6 che equipaggia anche Ghibli e Quattroporte? Bella notizia comunque, ci stanno mettendo la faccia senza se e senza ma. Speriamo soprattutto che assieme a sto popo di motori ci siano cambi automatici all'altezza e che soprattutto siano disponibili x tutta la gamma, e non solo x 4 versioni in croce. Se vogliono possono spaccare a metà il mercato premium, il know how c'è, il blasone direi di si e i ricordi delle Alfa pigliatutto aiuteranno. Speriamo che non cadano sulle solite pirlate degli ultimi anni...
     Leggi risposte
  • Comunque la si legga, è una bella notizia.
     Leggi risposte
  • Tra le righe, si intuisce che ci sará un altro Multiair per Alfa con cilindrata superiore al 1.8? L`altro motore credo sia quello con potenza superiore ai 400 cv di cui si parlava da tempo per una QV o GTA
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19385/poster_f941db38-f451-4820-ab4b-184e431c7c79.jpg La storia della nuova Skoda Karoq http://tv.quattroruote.it/news/video/la-storia-della-nuova-skoda-karoq News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca