Nuovi Modelli

Fiat Tipo
Salone di Ginevra, arrivano cinque porte e Station Wagon

Fiat Tipo
Salone di Ginevra, arrivano cinque porte e Station Wagon
Chiudi

Cinque porte e Station Wagon: una doppietta che in un colpo solo rilancia la Fiat nel segmento C del mercato europeo. La famiglia Tipo si completa al Salone di Ginevra e saluta il debutto di due varianti strategiche in termini commerciali. Divise da venti centimetri l'una dall'altra: la due volumi è lunga 4,37 m (per 1,79 di larghezza e 1,50 di altezza), mentre la familiare tocca i 4,57 (identica la larghezza, mentre l'altezza tocca 1,51 m per le barre portatutto).

Gamma semplice. Dotate di un ampio bagagliaio (440 litri la cinque porte, 550 la station), le nuove Tipo sfruttano lo schema McPherson per le sospensioni anteriori e quello a ruote interconnesse al posteriore. Gli allestimenti a listino saranno due (Easy e Lounge), le alternative di alimentazione in gamma motori saranno tre (benzina, gasolio, Gpl), mentre le trasmissioni saranno due, manuale o doppia frizione.

C'è anche il Gpl. Nel dettaglio, l'offerta comprende il 1.4 da 95 CV (127 Nm a 4.500 giri, abbinato al manuale sei marce), il 1.4 T-Jet da 120 CV bi-fuel benzina/Gpl (215 Nm da 2.500 giri, manuale sei marce), il 1.3 MultiJet II da 95 CV (200 Nm da 1.750 giri, manuale cinque marce), e il 1.6 MultiJet da 120 CV (320 Nm da 1.750 giri, manuale sei marce o doppia frizione sei marce), che offre un consumo medio dichiarato di 3,7 l/100 km, per emissioni di CO2 pari a 98 g/km.

Tanta versatilità a bordo. Grande, come sulla berlina, l'attenzione alla versatilità: sulla Station Wagon, in particolare, c'è una soglia di carico bassa e un piano configurabile, che può essere abbassato e anche bloccato a 40° per permettere il carico nella parte sottostante. Ai lati dal vano trovano posto due paratie rimovibili da cui si accede a due piccoli vani supplementari, che si aggiungono a quelli in abitacolo, da 12 litri di capacità complessiva. Il sedile posteriore è abbattibile separatamente, nel classico rapporto 60/40, e una volta in posizione di massimo carico lo schienale forma una superficie omogenea (e lungo 1,80 m) con il pianale del bagagliaio.

Il nuovo Uconnect. Tra le novità tecnologiche va segnalato il debutto dello Uconnect 7" Hd Live con schermo capacitivo in grado di recepire comandi "pinch & swipe" del tutto simili a quelli di un tablet. Il sistema offre Bluetooth con vivavoce, streaming audio, lettore Sms e riconoscimento vocale, porte Aux e Usb, comandi al volante e (a richiesta) retrocamera e navigatore TomTom 3D. 

Presto con Apple CarPlay e Android Auto. Tra i servizi Uconnect Live spiccano lo streaming musicale di Deezer e TuneIn, le news di Reuters, e le funzioni più propriamente social di Facebook Check-In e Twitter. Non mancano le app eco:Drive e my:Car, sviluppate dal Costruttore, né soprattutto le funzioni di mirroring offerte da Apple CarPlay e Android Auto, che faranno il loro debutto nei prossimi mesi su Uconnect.

Fabio Sciarra