Nuovi Modelli

Alfa Romeo
A Ginevra un "ritorno leggendario"

Alfa Romeo
A Ginevra un "ritorno leggendario"
Chiudi

"Un ritorno leggendario": sono queste le uniche parole che l'Alfa Romeo ha utilizzato per descrivere la novità che verrà svelata al prossimo Salone di Ginevra. L'appuntamento per la presentazione del nuovo modello è fissato al 3 marzo, quando la rassegna svizzera aprirà le porte alla stampa internazionale. Stando ai piani industriali, non dovrebbe trattarsi di un nuovo modello - la Giulia coupé è da escludere - ma di una versione speciale di una delle vetture attualmente in gamma, probabilmente una variante ad alte prestazioni della quattro porte del marchio, che potrebbe rispolverare una denominazione storica prendendo il nome di Giulia GTA.

Più leggera e potente. La sportiva potrebbe incarnare il vero spirito delle GTA: la sigla, infatti, è acronimo di Gran Turismo Alleggerita e la nuova variante della Giulia potrebbe fare degli alleggerimenti la propria ragione di vita. Una versione pensata per la pista e i track day potrebbe proporre soluzioni tecniche pensate per il contenimento della massa come l'eliminazione dei sedili posteriori e l'utilizzo di nuovi componenti di fibra di carbonio. Non è infine da escludere che la Casa possa proporre una versione potenziata del V6 di 2.9 litri abbinata a un impianto frenante carboceramico, a un assetto regolabile e a un'aerodinamica evoluta.

COMMENTI

  • Giulia, un'auto nata già vecchia
  • Tutto vero: di sicuro Giulia è un prodotto che risponde pienamente ai canoni Alfa Romeo da tutti i punti di vista (fascino, bellezza, prestazioni...) ma risulta un prodotto che non è stato pienamente sfruttato da FCA in tutto il suo potenziale commerciale che, in realtà, secondo la mia sensibilità, è molto elevato se solo fosse articolato in tutte le sue possibili declinazioni. Un bel rebus, a mio avviso, riguarda le doti dinamiche (su cui FCA ha investito moltissimo): ormai le berline/sw premium superano ampiamente l'abilità di un guidatore medio per cui la stragrande maggioranza del pubblico non è più in grado di apprezzare la superiorità di tenuta di strada e di piacere di guida offerto da Giulia rispetto alle concorrenti anche perchè i limiti di queste berline sono così elevati che la strada normale non è più sufficiente (occorrerebbe la pista). Allora chi è che vince commercialmente? La guerra viene vinta sulla nobiltà del marchio (e qui ci siamo - forse solo Mercedes può vantare un sangue "più blu" di A.R.), sul fascino del design (anche qui ci siamo: Giulia ha un vestito che è armonia per gli occhi come pure gli interni sono molto belli e ben fatti), su superiori doti dinamiche (anche qui ci siamo - la verifica tuttavia il mercato oggi la fa indirettamente guardando i video su youtube...), sull'articolazione dell'offerta (qui, purtroppo, come detto sopra non ci siamo - la concorrenza ci sta surclassando come versioni, allestimenti, motorizzazioni), sul livello di modernità dell'elettronica/infotainment (qui siamo un po' in ritardo), sul livello di "affidabilità percepita" (è un dato di fatto che Alfa Romeo continua a bazzicare i fondi delle classifiche di affidabilità soprattutto all'estero - forse occorrerebbe migliorare la competenza sul prodotto dei concessionari ed estendere la garanzia anche nell'ottica di aumentare il valore residuo) e, infine, sul livello di elettrificazione (non dimentichiamoci che anche Totota/Lexus e, perchè no, Tesla sono/saranno concorrenti formidabili. La storia di Alfa ci insegna che saremmo dovuti arrivarci per primi noi: vi ricordate i primi diesel A.R.? una bestemmia per i puristi A.R. salvo poi essere stata la prima casa al mondo a montare il common rail; e andando più indietro con gli anni, gli esempi di prime mondiali si sprecano). Il prezzo?: (Ora la sparo grossa) è un elemento secondario (in giro si vedono più Audi che Fiat)...
     Leggi risposte
  • Caro RUGGERO ACQUE, sfortunatamente devo confidarti che, pur ritenendo la Giulia una gran bella auto, dotata di un'ottima tenuta di strada, non abbia mai nemmeno lontanamente pensato di acquistarla nuova, km0i, o sul mercato dell'usato. Spiace che questa rivelazione infranga tutte le tue illazioni accampate riguardo a quanto da me asserito. dal tuo post leggo @Paolo M. Un'auto raffinata come la Giulia, col millesei sotto il cofano è una bestemmia più delle AR con la trazione anteriore"- Ecco è proprio con idee come questa che l'alfa sta scomparendo, credere che le Alfa siano auto alla stregua delle Maserati. Poi continui "Noto una tua assoluta ignoranza in materia: tra un motore piccolo spremuto ed uno grosso depotenziato...quello grosso tutta la vita." Quindi, fammi capire, secondo te un motore 1.6 con circa 125-130cv è "spremuto"? Caspita che fortuna averti incontrato in questo forum, pendo dalle tue labbra. Ascolta, poi pensa quello che vuoi, io non sono qui per insegnare niente a nessuno, noto solo che tutte le altre case, premium, offrono motori con cilindrate e potenze inferiori a quelle della Giulia. E sai una cosa? Le vetture che montano questi motori, le vendono. L'ipotesi di un motore più piccolo, come ad esempio un 1.6 derivati da quello installato da tempo sul TIPO/GIULIATTA/500L/500X ovviamente adattato alla diversa trazione/disposizione, avrebbe permesso a tanti, comprese le flotte aziendali, di scegliere la Giulia invece che optare per BMW o Mercedes o Audi, tutte case premium che hanno versioni entry level da 120cv (da barboni, come mi pare le intenda tu). Se poi montare un motore piccolo su un'Alfa è una bestemmia, secondo me dovresti e dovrebbero farsene una ragione in FCA. Tu potresti non scegliere quella versione qualora desiderassi acquistare un'Alfa, mentre FCA potrebbe continuare a produrre anche le versioni "performanti" quelle con 500 o 600cv. Cosa che credo non avverrà ancora per molto se continueranno a proporre solo duei modelli di auto, con motori benzina che partano da 160cv e diesel con cilindrata di 2200cc., senza poi pensare di sviluppare per tempo una gamma di auto completa che andasse a prendere il posto di modelli pensionati o in via di pensionamento. Le scelte si fanno si con il cuore ma anche con la testa. Altro capitolo, i motori diesel da 245cv e anche oltre. Tutte le altre case li hanno, ma sembra, anche secondo te, che Alfa non debba averli. Su Jeep si installa un vecchio 3.0 da 250cv ma su un'Alfa è corretto non superare i 210cv sulla versione di punta quando la concorrenza offre ben altro. Vai a guardare listini delle altre case che cosa offrono. Stesso discorso per una versione intermedia che faccia da ponte tra 280cv e 510. C'è infine il discorso ibrida. Qui concordo. Effettivamente mancano ancora un paio di versioni più o meno ibride. Ma visto che le altre case ci stanno arrivando in questo periodo, non vuoi lasciare il tempo necessario ad AlfaFCA per adeguarsi? Cordialmente.
  • PaoloM. E' anche un problema di normative anti-inquinamento, un 1.6 130cv è più difficile da mettere a norma di un 2.2 da 140cv.
     Leggi risposte
  • Premesso che il sottoscritto, (felice) possessore di una Giulia, si predispone ad essere giustamente posto nella cerchia degli "ignoranti assoluti in materia..." ;-) ecco quanto rilevato dal listino di 4R in data odierna: Audi A4: 16 + 112 + 123 = 251 allestimenti disponibili BMW Serie 3: 73 + 52 + 58 + 6 = 199 allestimenti disponibili Mercedes Classe C = 51 + 25 + 29 + 47 = 152 allestimenti disponibili Alfa Romeo Giulia: 30 + 0 + 0 + 0 = 30 allestimenti disponibili Faccio notare che BMW serie 3 316d parte con un duemila da 120 CV
     Leggi risposte
  • Allora, Statmaz è uno dei frequentatori "storici" del sito di 4R, dunque mi sorprende molto l'ilarità suscitata in lui dalla 500X che presta gli organi per un'Alfa. ......... La filosofia varata da Marchionne (sopravvissuta giusto un lampo) delle nuove Alfa Romeo che non avrebbero più condiviso componenti col resto del gruppo è ormai defunta, dai recenti piani illustrati da Manley, c'è la cancellazione degli 8 modelli previsti inizialmente sulla piattaforma "Giorgio", ed in sostituzione di essi, oltre alla Tonale derivata dalla Compass è previsto anche un B_Suv col biscione, che altro non sarà che una 500X declinata in Alfa, o tutt'al più, derivato dal trio PSA qualora sarà varato dopo l'integrazione dei 2 gruppi e la presa in carico delle redini da parte di Tavares. io mi stavo solo augurando di accelerare i tempi, parlavo del "quando" e non del "se" che invece è confermato. ......... A volte un pò meno spocchia e un pò più d'informazione aiuterebbero quando si scrivono i commenti.
     Leggi risposte
  • @Paolo M. Un'auto raffinata come la Giulia, col millesei sotto il cofano è una bestemmia più delle AR con la trazione anteriore. Noto una tua assoluta ignoranza in materia: tra un motore piccolo spremuto ed uno grosso depotenziato...quello grosso tutta la vita. Ma evidentemente tu non sai nemmeno di cosa parlo. Detto questo, mi spari di motori a gasolio da limite superbollo...quando il TD non si sa nemmeno che futuro abbia. Motori benzina da 240 CV..che già non vendono quelli da 200...Un'auto a verde, a meno che non la si tiri fuori 1 ora la domenica (ma allora non mi compro una Giulia) ha costi di esercizio nettamente superiori alla rispettiva diesel. Le benzina si sono riappropriate del mercato piccole utilitarie (scalzando i piccoli diesel), punto. Manca effettivamente (dovrebbe arrivare fra 2 anni, finiti i collaudi di ZF) una versione "furba" (finto-ibrida) come Audi, ma Giulia non è comunque un'auto da flotte, appannaggio appunto di marchi come Audi e Skoda. In buona sostanza, FCA col progetto Giulia, non si è accorta, mirando ad essere ancora più performante di BMW (che nel frattempo si sta convertendo alla TA...) di andare a parare giocoforza nella nicchia. Giulia è un'auto che non avrebbe mai fatto numeri, ADAS o non ADAS, berlina o SW...perché auto "troppo di carattere". Cmq dal tuo commento, tra le righe, intravedo il solito motivo che sbandiero da quando è uscita, sulla concausa del flop di questo modello. Tu avresti voluto un piccolo diesel o un piccolo benzina...perché le attuali versioni...costano troppo. Eccolo lì: il PREZZO. La massa sperava in un competitor della triade a prezzo generalista. Solita utopia. Infatti, stranamente, anche se berlina, anche se questo, anche se quello, ora che gira sul mercato dell usato (con prezzi dimezzati dal listino) ha il suo seguito.
     Leggi risposte
  • Quante parole in libertà qua sotto: perché non con 120 cv ? Perché senza il sedile dietro ? Perché GTA ? Perché al suo posto non una Jeep o - udite, udite, una 500X col biscione sul muso ? Ah, saperlo ! Mi accontenterei dei fatto che sta per uscire una Quadrifoglio ulteriormente potenziata che non credo stoni nella gamma di un marchio glorioso e sportivo come Alfa Romeo, tanto più che non la compreremmo comunque... ; )
  • Bella l'idea di una nuova versione della Giulia che porti con se il nome di "GTA", ma mi domando, èproprio di una versione del genere che l'Alfa Romeo e più in generale FCA aveva bisogno in questo momento? Non era già più che sufficiente la Quadrifoglio Verde da oltre 500cv per fare da traino alle versioni tranquille della Giulia? Non sarebbe stato meglio inserire una versione diesel 1600cc. da 125-130 cv da mettere in concorrenza alla BMW serie 3 invece di avere un 2.2 depotenziato a 136cv? Proponendo anche ulteriori step di potenza del 2.2 fino ad arrivare a 245cv e perché no, uno totalmente nuovo da 350cv - 400cv da impiegare anche sui grandi SUV marchiati Jeep? (adesso si parte con un 2.2 declinato in varie potenze, da 136cv-160-190-210 )E sul fronte benzina, perché non avere anche una versione da 160cv e una da 400cv. (adesso si parte da 200-280 e Q.V.) Si sarebbe data la possibilità al cliente di scegliere in base alle proprie esigenze, mettendo a confronto quanto offerto dalla concorrenza. Peccato che non si sia trovata la liquidità necessaria per proporla anche con carrozzeria sw e coupè.
     Leggi risposte
  • Dunque, circa la Giulia Quadrifoglio c'è una verifica molto semplice da poter fare, consultare il listino di Quattroruote. in ogni caso quando sono stati presentati i model year aggiornati di Giulia e Stelvio, quasi tutti gli articoli pubblicati al riguardo hanno sottolineato come le versioni Quadrifoglio non fossero più presenti. Si spera sia solo un'interruzione temporanea e che verranno riproposte prossimamente, ma trattandosi di FCA, è purtroppo anche probabile che questa sia un'uscita di scena definitiva.....
  • Questa è la vera eredità del guru Marchionne . Pochissimi modelli nuovi ( quasi nessuno) e tante versioni apparentemente diverse della stessa auto...che diventa vecchia , poi obsoleta e poi viene ritirata dal mercato con silenzio quasi con vergogna....
  • Togliere il divano posteriore ad una berlina a 4 porte è una follia!!! Facessero una coupe invece
  • 3/3
  • E' uno stillicidio di illusioni seguite dal nulla. L'auto sarà pure fenomenale ma poi i modelli nuovi non ci sono e quelli esistenti vengono lasciati morire, letteralmente abbandonati a se stessi. Alfa è un marchio condannato al nanismo dal suo stesso produttore: tanto per non citare le solite tedesche, Tesla ha venduto circa 400000 auto lo scorso anno, e costavano un sacco di soldi
  • GTA per Alfa, e GTO per Ferrari, da nomi leggendari sono diventati puramente commerciali. Che tristezza.
  • Un sassolino nello stagno con quella leggera ondina che smuove l'acqua perennemente ferma, meglio che niente certo, ma visto lo stato comatoso in cui versa il marchio, sarebbe necessaria la cascata del Niagara per risollevarne le sorti. La Tonale in vendita da Giugno, questa sarebbe la notizia degna di nota..... e magari anche una 500X in versione Alfa Romeo, pronta ad essere presentata li al salone. .......Poi una Giulia GTA senza divano posteriore??? intanto rimettessero in vendita la Quadrifoglio che invece è uscita dai listini....
     Leggi risposte
  • Ma basta con queste sigle! Facessero uscire modelli nuovi o restyling!
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22870/ALFA GIULIA GTAM E GTA 2020.jpg Alfa Romeo Giulia GTAm e GTA 2020: tutti i dettagli ufficiali - Salone di Ginevra http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2020/video/alfa-romeo-giulia-gtam-e-gta-2020-tutti-i-dettagli-ufficiali-salone-di-ginevra Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22808/PROVA ALFA ROMEO STELVIO NEW.jpg La nuova Alfa Romeo Stelvio: in prova sulle Alpi! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-alfa-romeo-stelvio-in-prova-sulle-alpi- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22539/poster_a9860ed1-3a60-4261-8e08-cfd65bd58438.jpg Alfa Romeo Giulia: abbiamo guidato la MY2020 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/alfa-romeo-giulia-abbiamo-guidato-la-my2020 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21424/poster_004.jpg Giovinazzi: «Sono orgoglioso di correre per l'Alfa Romeo» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/intervista-antonio-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21422/WhatsApp Image 2019-03-06 at 13.00.15.jpeg Kimi Raikkonen: «La Ferrari? Non mi manca per niente» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/kimi-raikkonen-la-ferrari-non-mi-manca-per-niente Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21399/WhatsApp Image 2019-03-05 at 17.20.44.jpeg L'Alfa Tonale al primo esame di Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/la-tonale-al-primo-esame-di-paolo-massai- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21388/giulia ti.jpg Alfa Romeo Giulia e Stevio TI - non c'è solo la Tonale http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-giulia-e-stevio-non-c-solo-la-tonale-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21379/WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.53.45.jpeg Alfa Romeo Tonale, ecco com'è fatta fuori e dentro http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-tonale-ecco-come-fatta-fuori-e-dentro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21365/Schermata 2019-03-04 alle 17.59.58.png Alfa Tonale, la sorpresa di Ginevra in anteprima e le altre novità http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-tonale-la-sorpresa-di-ginevra-in-anteprima-e-le-altre-novit- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21347/poster_d6ccca30-d308-46f1-a84e-f1fc0ce1f440.jpg Teaser - Alfa Romeo Giulia vs Mazda6: le prime immagini della sfida http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/01-teaser-alfa-giulia-vs-mazda-6-mov Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca