Nuovi Modelli

BMW XM
Capostipite (ibrida) di una nuova era

BMW XM
Capostipite (ibrida) di una nuova era
Chiudi

Introdurre un modello totalmente inedito in una gamma radicata come quella della BMW è di per sé un evento, ma con la XM la Casa tedesca ha fatto molto di più. Per celebrare al meglio i 50 anni del marchio M sono infatti due le novità assolute: la XM è un progetto nato dal foglio bianco e non da una BMW "standard" (l'unica dopo la M1) ed è anche la prima M con powertrain elettrificato M Hybrid. Sarà prodotta nella fabbrica americana di Spartanburg: le prime consegne sono previste per la primavera del 2023.  

Design dirompente partendo dal foglio bianco. Anticipata quasi completamente dalla omonima concept del 2021, la BMW XM è una Suv plug-in hybrid che apre un nuovo corso per la gamma M: il suo powertrain verrà utilizzato anche per altri modelli e probabilmente gli spunti stilistici di questo prodotto serviranno da ispirazione per le BMW e le M che verranno. La XM adotta uno stile dirompente, con linee geometriche piuttosto estreme che la rendono ancora più imponente e aggressiva. I gruppi ottici sono divisi in due parti, le prese d'aria sono molto grandi e le finiture oro caratterizzano il doppio rene e altri particolari con un forte contrasto con il nero lucido di altri elementi. Le fiancate sono sottolineate dai cerchi di lega di grande diametro (da 21 a 23 pollici) e dal bordo dei finestrini che si stacca dalla linea di cintura, mentre in coda spiccano gli scarichi esagonali disposti verticalmente.

Lusso ricercato e stile unico per gli interni. L'abitacolo è altrettanto particolare perché è incentrato su due ambienti diversi tra loro: la zona anteriore dedicata alla guida e l'M Lounge posteriore. La plancia adotta di serie il BMW Live Cockpit Professional con head-up display e doppio schermo curvo da 12,3 e 14,9 pollici. Sono specifici anche i nuovi comandi dedicati alla gestione del powertrain (Hybrid, Electric ed eControl) e il pulsante Setup per la configurazione di tutti i parametri relativi al propulsore, al telaio e all'impianto frenante che sono poi richiamati nell'M Mode. È unico nel suo genere anche il padiglione con motivo prismatico e illuminazione ottenuta con 100 Led, inoltre optional come la pelle Vintage e l'impianto Bowers & Wilkins Diamond Surround da 1.500 Watt consentono di creare un ambiente unico nel suo genere.

2022-BMW-XM-2022-035

653 CV per il V8 plug-in hybrid. Il design colpisce, ma trattandosi di una M bisogna subito correre alla scheda tecnica per capire la vera natura del progetto, che prevede uno schema piuttosto semplice ma allo stesso tempo efficace. Il powertrain M Hybrid è composto da un V8 4.4 TwinPower Turbo da 489 CV e 650 Nm e da un motore elettrico da 197 CV e 280 Nm integrato nel cambio automatico otto marce M Steptronic. Il sistema genera in totale 653 CV e 800 Nm ed è abbinato alla trazione integrale M xDrive dotata della nuova modalità 4WD Sand per la guida sulla sabbia. Nonostante i 5,1 metri di lunghezza, 1,75 di altezza, 3,1 di passo e 2.785 kg di massa omologata, la XM può toccare i 100 km/h da fermo in 4,3 secondi e spingersi fino a 250 km/h (270 con l'opzionale M Driver's Package). La batteria da 25,7 kWh permette di percorrere 82-88 km nel ciclo Wltp con velocità massima limitata a 140 km/h, inoltre nel ciclo combinato la vettura dichiara una media di 1,5-1,6 l/100 km e 33-36 g/km di CO2. La ricarica avviene attraverso il sistema di bordo da 7,4 kW, inoltre sia nella modalità di guida Electric che in quella Hybrid il BMW IconicSounds Electric aggiunge una colonna sonora unica sviluppata in collaborazione con Hans Zimmer per rendere più coinvolgente la guida. Per gestire simili prestazioni il telaio prevede di serie sospensioni a controllo elettronico, barre attive a 48V con Active Roll Control e l'asse posteriore sterzante.

Nel 2023 la versione da 748 CV. La BMW non si è fermata qui. Per i clienti più sportivi verrà introdotta nel corso del 2023 la XM Label Red, una versione ancora più estrema destinata a diventare la BMW di serie più potente mai prodotta. Il powertrain raggiunge quota 748 CV e 1.000 Nm e per ottenere questo risultato è stata adottata una variante da 585 CV e 750 Nm del motore V8 senza toccare la parte elettrica. Per il momento i dati relativi a prestazioni e consumi della Label Red non sono ancora noti.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

BMW XM - Capostipite (ibrida) di una nuova era

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it