Curiosità

Ferrari
Bonus record per i dipendenti italiani

Ferrari
Bonus record per i dipendenti italiani
Chiudi

Nonostante la pandemia, il 2020 è stato un buon anno per la Ferrari: anche se il bilancio mostra un leggero calo rispetto al 2019, il quarto trimestre è stato da record, con tassi di crescita a doppia cifra. Per questo il costruttore ha voluto premiare i propri dipendenti con un Premio di Competitività del valore base di 7.526 euro lordi. Tale riconoscimento potrà essere riparametrato a seconda del numero di assenze, tra le quali, però, non saranno conteggiate quelle causate dal coronavirus.

Salute al centro. Il bonus è solo una delle politiche di welfare portate avanti dal Cavallino, i cui dipendenti lo scorso anno sono aumentati del 6,3% fino a raggiungere quota 4.500. La Ferrari ha effettuato oltre 25 mila test sierologici e più di 15 mila tamponi rapidi su base volontaria, mentre attraverso il progetto Formula Benessere ha garantito più di 1.100 visite specialistiche per i lavoratori e per oltre 650 dei loro figli. Il costruttore, inoltre, ha dedicato oltre 63 mila ore per la formazione della propria forza lavoro, in gran parte da remoto, con una crescita dell’11% rispetto alle 57 mila ore del 2019. Infine, nonostante le difficoltà, la Ferrari ha organizzato un centro estivo per oltre 330 bambini, oltre ad aver rimborsato il costo dei libri scolastici per i figli di circa 700 lavoratori e aver erogato 57 borse di studio per gli studenti più meritevoli.

COMMENTI