Foto spia

Alfa Romeo Tonale
Abbiamo avvistato un prototipo sull'A1

Alfa Romeo Tonale
Abbiamo avvistato un prototipo sull'A1
Chiudi

Manca poco meno di un anno al debutto commerciale della nuova Alfa Romeo Tonale. Nei giorni scorsi, per un piccolo colpo di fortuna, siamo riusciti a immortalare un muletto della Suv sull’autostrada A1, proprio mentre veniva trasportato da una bisarca in direzione nord. Il progetto è ormai entrato nella sua fase finale, tant’è che sul numero di agosto di Quattroruote vi raccontiamo come sarà la nuova sport utility, con ampi dettagli su design e motorizzazioni.

Arriva nel 2022. Il prototipo, probabilmente, è partito dalla fabbrica di Pomigliano d’Arco, dove è tutto pronto per accogliere la produzione in serie della Tonale in vista dell'arrivo nelle concessionarie nel mese di giugno 2022, come annunciato da Jean-Philippe Imparato. In un primo momento prevista già tra la fine di quest’anno e il prossimo gennaio, arriverà con qualche mese di ritardo per via di alcuni miglioramenti apportati nell’ultima fase di sviluppo, soprattutto per quanto riguarda le versioni ibride plug-in.

Maniglie che confondono. Che si tratti di una Tonale è evidente dalla silhouette con il lunotto molto inclinato, quasi da Suv-coupé, e il posteriore che si fa più sporgente all’altezza della linea di cintura. A confondere un po' le acque, invece, pensano le maniglie posteriori, coperte da nastro isolante e, con ogni probabilità, finte: la versione che vedremo nelle concessionarie dovrebbe adottare una soluzione "nascosta" più simile a quella delle varie 156, 147 e Giulietta. Al contrario, le maniglie anteriori potrebbero essere di tipo tradizionale, come lascerebbe intuire lo stesso muletto, e quindi diverse dalla soluzione a filo con la carrozzeria, cioè estraibile, della concept presentata a Ginevra nel 2019.

COMMENTI

  • Tra le camuffature mi pare di intravedere la placchetta dell'ASI