Industria e Finanza

BMW
Cina, via libera alla joint venture con Great Wall

BMW
Cina, via libera alla joint venture con Great Wall
Chiudi

La BMW e la Great Wall Motor hanno ottenuto la licenza operativa per la loro joint venture cinese: nello specifico, a concedere il permesso alla Spotlight Automotive Ltd sono state le autorità municipali di Zhangjiagang, città della provincia dello Jiangsu non lontana da Shanghai.

I numeri dell'impianto. Grazie a un investimento congiunto di circa 650 milioni di euro, a Zhangjiagang sarà realizzato l'impianto principale della joint venture: con una capacità di 160 mila veicoli l'anno, produrrà le versioni elettrificate della Mini e alcuni modelli alla spina della Great Wall.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

BMW - Cina, via libera alla joint venture con Great Wall

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it