Industria e Finanza

Seat
Luca De Meo si dimette dalla presidenza

Seat
Luca De Meo si dimette dalla presidenza
Chiudi

Luca De Meo lascia la presidenza della Seat. A comunicarlo ufficialmente è stata la stessa Casa spagnola: "La Seat - si legge in un comunicato - informa che, su sua richiesta e di comune accordo con il gruppo Volkswagen, Luca de Meo si dimette dalla carica di presidente".   

L’interim a Isensee. Il manager italiano "rimarrà membro del gruppo fino a nuovo avviso" e sarà, per ora, sostituito da Carsten Isensee, vicepresidente della Seat con delega alle Finanze. Le dimissioni di De Meo e la sua sostituzione hanno decorrenza immediata visto che entrano in vigore già da oggi. 

Un possibile futuro in Renault. Per l’ex manager della Fiat si aprono ora nuove strade in direzione, probabilmente, di Boulogne-Billancourt, sede della Renault. Da settimane circolano indiscrezioni su un futuro "francese" per il dirigente nato a Milano 52 anni fa. Il consiglio di amministrazione della Renault, infatti, avrebbe deciso qualche settimana fa di nominarlo nuovo amministratore delegato in sostituzione di Thierry Bolloré, licenziato a inizio autunno per i dissidi col presidente Jean-Dominique Senard. Il Cda avrebbe espresso una netta preferenza per De Meo rispetto ad altri candidati come Patrick Koller, dal 2016 ad del produttore di componentistica Faurecia, e Clotilde Delbos, cfo e attuale amministratore delegato "ad interim” della Renault. Diversi fattori avrebbero spinto i consiglieri della Régie a scegliere De Meo: parla cinque lingue (italiano, inglese, spagnolo, tedesco e, ovviamente, francese), ha 25 anni di esperienza nel settore auto (ha iniziato la sua carriera alla Renault, per poi passare alla Toyota, alla Fiat e quindi alla Volkswagen), ha raggiunto ottimi risultati alla Seat, ha carisma e conosce a fondo la complessità del prodotto auto. Per la stampa catalana, la Casa francese avrebbe già presentato a De Meo una vera e propria offerta d'assunzione, con dettagli anche sulle future responsabilità all’interno dell'Alleanza con la Nissan e la Mitsubishi e la notizia delle dimissioni dalla Seat non fa che avvalorare l'ipotesi sul futuro incarico del manager.

COMMENTI

  • GSI(F) i concetti sono molto semplici, Ghosn verrà ricordato per aver preso un'azienda claudicante, averla risanata, acquisito altre aziende (molti citano Dacia ma dimenticano la russa Autovaz/Lada) e acquisito le quote di controllo di altre 2 aziende giapponesi, ha prodotto automobili di ogni tipologia e prezzo occupando tutti i mercati dei 5 continenti ed arrivando al primo posto delle classifiche mondiali, con profitto economico/finanziario per "l'alleanza" e non in perdita come faceva a suo tempo la GM, tra l'altro, vendendo i motori pure a "sua eccellenza" Mercedes. Tutto ciò fino a quanto la politica di uno dei paesi più corrotti del mondo e con una delle mafie più potenti (la Yakuza per chi non lo sa) non lo ha fermato. .......... il resto sono solo chiacchiere dettate da rabbia ed invidia, come ostinarsi a definire low cost la Skoda, un brand che da solo produce sia in termini numerici che qualitativi, di più e meglio di tutta la parte europea di FCA...
     Leggi risposte
  • Ho scritto 2 repliche a GSI che il sito si è puntualmente "mangiato" dunque provo a ripostarle qui: ....... A) Un dato reale c'è nella tua solita strampalata analisi, in FCA De Meo non lo rimpiangono di certo. Uno che voleva costruire il business attraverso la produzione di automobili era solo d'intralcio alle politiche di progresso finanziario aziendale (ma con le fabbriche ferme) messo in atto in questi anni da quella famiglia di dissoluti parassiti e dal loro compianto braccio operativo. ............... B) Bisognerebbe chiederlo ai dipendenti FCA che sono in CIGS da 20 anni cosa preferirebbero, così come ai cittadini/contribuenti che quella CIGS la stanno pagando attraverso la fiscalità generale. Troppo comodo profetizzare su questo e quello (e sul presunto Dna di marchi che nei fatti non esistono più) comodamente seduti sulla poltrona di qualche ufficio che opera in un settore diverso dall'automotive. .......... Detto più in soldoni senza le lunghe prose che sei solito scrivere tu, se un'ipotetica Duster/Alpine incontrasse il gradimento dei mercati e contribuisse a far lavorare le fabbriche, allora ben venga.....
     Leggi risposte
  • ha gia' conosciuto i giapponesi,e gli servira'..senza di lui(e Lapo,si',lui)i fenomeni in Fiat non avrebbero mai fatto la 500 e relativa gamma:il che dice molto,piu' che sul suo valore,su quello degli altri manager.si prende una bella gatta da pelare ma ha esperienze,capacita'(chi si sarebbe aspettato una Seat in utile?),ambizione:auguri e buon lavoro.
     Leggi risposte
  • e così il car guy , finito in vag a margine della trattativa fallita per la fornitura dei motori diesel audi a maserati (marchionne, senza saperlo, prese due piccioni con una fava, liberandosi di una delle poche persone in cui aveva mal riposto la sua fiducia ed evitando il "migliore" diesel della storia dell'auto, come si sarebbe scoperto più avanti). così, forte dell'esperienza maturata nel cercare di dare una parvenza di sportività alle cupra (a proposito: chissà che fine faranno...) e nelle low cost quali seat (o skoda), approda a quella renault allo sbando che deve decidere ancora cosa vuole fare da grande (se diverrà grande). non penso proprio che in fca lo abbiano rimpianto: a capo di fiat e di alfa, per proseguire la strategia del prodotto (non per soldi, ovviamente) andò in audi per essere poi promosso in seat. e qui ha ripetuto la stessa mossa, sicuramente spinto, ancora una volta, dal desiderio di proporre nuovi modelli
     Leggi risposte
  • Come da copione, a suon di grana (e non è quello padano) si ottiene sempre tutto... o quasi.
  • Ma chi glielo ha fatto fare di andarsi a cercare (grandi) rogne, con il casino che cè adesso in Renaultl/Nissan/Mitsubishi. Scende da una corazzata per salire su una barca che naviga a vista...
  • Qualcuno scrive che sarebbe stato bene in PSA FCA. In questo momento no, perché li c'è l'imperatore Tavares. Se dovesse avere successo in Renault, dopo l'uscita di scena di Tavares, allora lo vedrei si come candidato a sostituirlo degnamente in PSA FCA. Quindi mai dire mai, forse basta solo aspettare
     Leggi risposte
  • Mah sicuramente avrà più soldi, più grane e più rischi di saltare. Bonne voyage. 😘 chi ha visto l’app
  • Dopo settimane di rumors che si incorrevano, ora sembra che ormai manchi solo l'annuncio ufficiale. Credo che Luca abbia dimostrato in questi anni il suo talento come car guy, è stato (insieme a Lapo) uno degli artefici della nascita della 500 che altrimenti sarebbe dovuta restare solo una show car da salone (il prototipo "Trepiuno") e la rimessa in campo del brand Abarth, inutile sottolineare che senza la 500 oggi molto probabilmente Fiat non esisterebbe già più, sacrificata in nome dei "magheggi" finanziari visti in questi anni, (per tale motivo uno come lui non poteva restare a Torino). Recentemente ha svolto un eccellente lavoro in Seat (la cenerentola del gruppo VW) facendola ritornare competitiva ed inventando il nuovo sub brand Cupra. Come ha scritto Ossini, se il passaggio a Renault verrà confermato, gli va dato atto pure di una certa dose di coraggio e voglia di migliorarsi sempre, lascia un comodo lido dove era "coccolato" e tenuto al riparo dalle tempeste che attraversano il mondo automotive, per andare a scontrarsi in prima linea con i principali costruttori mondiali, a mio avviso ha le carte in regola per raccogliere l'eredità di Ghosn e proseguirne il cammino, se la classe politica (soprattutto quella giappa) glielo permetterà......
     Leggi risposte
  • Al momento contano i fatti. Oltre ai recenti risultati con il gruppo VW, De Meo è riuscito negli anni passati a riportare nei rallies il marchio Abarth, con la Punto anche in campo internazionale e con piloti italiani. Se andiamo a scorrere gli attuali elenchi dei partecipanti delle gare su strada, vediamo solo auto straniere i cui costruttori credono però ancora nelle gare, in maniera diretta, come supporto o tramite trofei monomarca.
     Leggi risposte
  • Au Service de la France
  • Quando (forse) l'ambizione è superiore al talento.... Non vorrei che abbia a che pentirsene molto presto. Di sicuro però gli va dato atto di essersi allontanato da un posto "comodo" che per tanti anni ancora gli avrebbe garantito "allori" con relativi pochi sforzi . Onore al coraggio dopotutto.
     Leggi risposte
  • Bene che un italiano abbia queste opportunità. Peccato solo che non possa andare al nuovo gruppo PSA-FCA, dove sarebbe stata la persona ideale a gestire tutti i marchi, cosa che lui sa fare alla perfezione. Comunque in bocca al lupo!
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22228/tarraco.jpg Seat Tarraco: ora in versione PHEV e in allestimento FR http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/seat-tarraco-ora-in-versione-phev-e-in-allestimento-fr Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21370/WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.06.48 -2-.jpeg Seat El-Born: un po' Altea, un po' elettrica. Arriva nel 2020 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/el-born-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21290/Thumb -1-.jpg Cupra Ateca vs Seat Leon Cupra R: chi vince, Suv o hatch? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/01-cupra-ateca-vs-leon-mov Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21286/poster_005.jpg Cupra Ateca vs Seat Leon Cupra R, le prime immagini della sfida| Teaser http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/cupra-ateca-vs-seat-leon-cupra-r-le-prime-immagini-della-sfida-teaser Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21222/thumbnail TARRACO.jpg Seat Tarraco: la prova della suv dei Record http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/seat-tarraco-la-prova-della-suv-dei-record Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20273/2018-Cupra-Ateca-0050-iloveimg-resized-iloveimg-cropped.jpg Sulla Cupra Ateca con Jordi Gené: È più bella della Stelvio! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/sulla-cupra-ateca-con-jordi-gen-pi-bella-della-stelvio- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20108/poster_003.jpg Ecco i segreti della nuova Cupra Ateca! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/ecco-i-segreti-della-nuova-cupra-ateca- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19757/poster_b019658c-bd14-4d14-b1c3-d676288f74fc.jpg Seat Arona, l'abbiamo provata (ad Arona), con un occhio molto speciale... http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/seat-arona-l-abbiamo-provata-con-un-occhio-molto-speciale- Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19729/poster_5b4dd05e-a7c0-4bad-ab64-09751583e248.jpg Teaser - Le prime immagini della SEAT Arona... ad Arona! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-seat-arona-ad-arona- Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19525/poster_60a0faf9-6452-415a-bba5-a86f2be85f78.jpg Seat Arona, primo test in anteprima a Barcellona http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/seat-arona-prime-impressioni-di-guida-a-barcellona Première

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca