Industria e Finanza

Garage Italia
Lapo Elkann lascia l'atelier

Garage Italia
Lapo Elkann lascia l'atelier
Chiudi

Lapo Elkann dice addio a Garage Italia. È lo stesso nipote di Gianni Agnelli ad annunciarlo in un tweet: "In disaccordo con i nuovi soci, con effetto immediato mi dimetto da presidente onorario e membro del Cda della società che controlla Garage Italia". Com’è noto, Lapo Elkann ha di recente ceduto il celebre atelier di car tailoring alla svizzera Youngtimers, di cui lui stesso è diventato uno dei principali azionisti. 

La sua creatura. Ideato dal rampollo della famiglia Agnelli nel 2014, il progetto Garage Italia Customs è diventato ben presto celebre per l’esclusiva sede di piazzale Accursio a Milano, nata da un intervento di riqualificazione della storica area di servizio Eni, disegnata dall’architetto Mario Bacciocchi. Proprio in questi locali sono state svelate molte creazioni dell’atelier, come la 500 Spiaggina e l’esclusiva Pagani Huayra Lampo, ispirata alla Fiat Turbina, e, tra i vari progetti, non sono finora mancati restomod elettrici come la recente Panda Integral-e e la 500 Jolly Icon-e, oggi noleggiabile con Hertz.

I ringraziamenti. L’annuncio è accompagnato da un secondo tweet in cui esprime gratitudine a chi lo ha finora accompagnato in questa avventura: "Grazie ai dipendenti, soci fondatori e partner con i quali abbiamo condiviso e creato progetti unici e indimenticabili insieme. Ci tengo a ringraziarvi uno ad uno dal profondo del cuore".

COMMENTI

  • Boh, forse è un settore che non tira abbastanza per i suoi gusti.
  • In pratica si è dimesso perchè in disaccordo con se stesso?
  • sta crisi del chip e chop attacca tutti
  • spero che prenda il ruolo che gli spetta in stellantis
     Leggi le risposte
  • Ce ne faremo una ragione, è dura quando sei un vero imprenditore non hai alle spalle i soldini di papà
  • Che tristezza
  • La paghetta mensile passatagli da Exor evidentemente non bastava più a coprire le spese, così ha dato le dimissioni ad una proprietà di cui se stesso è il principale azionista, interessante....