Tutte le 50 auto più vendute sul mercato italiano nei primi sette mesi del 2022 (classifica Unrae) adottano di base lo schema tutt’avanti, a eccezione dell’Alfa Romeo Stelvio, le cui versioni entry level sono a trazione posteriore. In vari casi, su questi modelli viene offerta come alternativa la trazione integrale: una soluzione diffusa in quasi tutti i segmenti, tranne che sulle vetture più piccole, non sempre adatte al peso e agli ingombri dell’albero di trasmissione e dei sistemi di ripartizione della coppia tra gli assi. Ecco perché si contano sulle dita di una mano i modelli a quattro ruote motrici e con lunghezza fino a quattro metri, come potete constatare sfogliando le immagini della nostra rassegna: qui troverete una vera fuoristrada, una piccola bomba e tre auto da città con doti da off-road.