Nuovi Modelli

Citroën C4
Tutti i dettagli della crossover - VIDEO

Citroën C4
Tutti i dettagli della crossover - VIDEO
Chiudi

La Citroën completa le informazioni relative alla C4 e alla versione elettrica ë-C4. Il modello sarà disponibile entro breve tempo sul mercato e affronta un segmento particolarmente affollato con una formula nuova, combinando gli elementi delle hatchback con quelli tipici delle Suv. I prezzi di listino saranno disponibili nelle prossime settimane: gli ordini saranno aperti a settembre, mentre le prime consegne sono previste per l'ultimo trimestre di quest'anno.

Due volumi compatta e Suv si fondono. Con un'eredità di oltre 12,5 milioni di esemplari dei modelli precedenti, dalla Ami alla GS, dalla BX alla Xsara fino alle recenti C4 Cactus e SportTourer, la Citroën ha voluto sottolineare il proprio Dna anticonformista e innovativo realizzando un design che introduce stilemi nuovi, come il taglio delle luci led diurne e i le superfici scavate sul cofano e sul tetto. Le dimensioni della vettura consentono di comprendere meglio le particolari proporzioni: lunga 4,36 metri con un passo di 2,67 metri, la C4 è alta 1,52 metri e larga 1,8 metri. L'altezza minima da terra di 156 mm la pone a metà strada tra le attuali C3 e C5 Aircross. Nonostante la coda sfuggente e il lunotto inclinato, il bagagliaio offre una capacità di 380 litri con una soglia di carico ribassata, ma ribaltando gli schienali dei sedili posteriori è possibile arrivare a 1.250 litri. Ai clienti viene offerta la possibilità di combinare tinte bicolore e Pack Color di finitura per ottenere 31 diverse varianti, da combinare a sei ambienti interni e a diversi design dei cerchi di lega da 16, 17 e 18 pollici. 

Il video di presentazione delle nuove Citroën C4 ed ë-C4

Confort prima di tutto. Il confort di marcia è uno degli obiettivi principali della vettura. Per questo la Citroën ha evoluto alcuni dei propri concetti come le sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e i sedili Advanced Comfort con funzione massaggio e riscaldamento. La presenza di grandi superfici vetrate, la scelta di materiali chiari per la parte superiore degli interni e la presenza del tetto di vetro esaltano la luminosità dell'abitacolo e il benessere, mentre di notte sono previste luci a Led diffuse. Anche gli Adas di Livello 2, l'head-up display a colori, la ConnectedCam e l'infotainment dotato di schermo da 10" e servizi connessi consentono alla C4 di essere al passo con i tempi e non mancano soluzioni originali, come lo Smart Pad Support, un elemento retrattile per tablet dedicato al passeggero anteriore. La e-C4 è dotata di uno specifico comando della trasmissione e di pulsanti retroilluminati, inoltre viene mantenuta la possibilità di scegliere tra tre diverse modalità di guida.

2020-Citroen-C4-04

Benzina, diesel ed elettrica da subito. La meccanica della C4 è comune a molti altri modelli di ultima generazione del gruppo PSA ed è quindi prevista da subito la scelta tra versioni benzina Puretech (da 100, 130 e 155 CV) e diesel BlueHDi (da 110 a 130 CV), oltre alla vera novità della gamma di powertrain, la versione elettrica ë-C4. Quest'ultima propone un motore da 136 CV e 260 Nm alimentato da una batteria da 50 kWh, per un'autonomia di circa 350 km nel ciclo Wltp. L'elettrica tocca una velocità massima di 150 km/h e raggiunge i 100 km/h da fermo in 9,7 secondi, mentre i tempi di ricarica variano dalle oltre 24 ore della presa domestica ai 30 minuti per l'80% dell'energia con colonnine da 100 kW. Di serie, la vettura viene proposta con una WallBox, mentre il caricabatteria di bordo da 11 kW è opzionale.

COMMENTI

  • @Pietro. Mi sembra troppo riduttivo scrivere che "...Citroën si vende perché costa poco..." Scegliere una C3 piuttosto che una Polo non penso proprio che sia "solo" questione di "costo", almeno in Italia. Da noi C3 (e Clio) sta avendo successo, semplicemente perché è un'auto che più si avvicina alla Punto, buco che Fiat ha lasciato completamente libero alle Case estere. C5 Aircross non ha certo prezzi da saldo ma è la migliore C-SUV per quanto riguarda confort sospensioni, come modularità dell'abitacolo, come bagagliaio, peculiarità che si cercano chi "ha famiglia", magari con bambini...(ma, soprattutto, oggi c'è la "moda suv"). Difatti Citroën "deve" molto ai clienti privati che occupano la stramaggioranza delle immatricolazioni , molto più di tante altre Case dove tanti sono i clienti che aspettano 2/3 anni per andare ad acquistarne una di seconda mano perché non potrebbero permetterselo diversamente o l' "affittano" ma non diventandone mai proprietari pur di avere un certo logo sul muso (vedi le tante "Premium" ferme in fila ai caselli autostradali perché non hanno in Telepass dal costo di 1,5€/mese...) @Gsi: Non ho nulla contro la Dacia che fa ottimamente "la sua parte" in un Gruppo che ha deciso di avere un marchio low cost. @Luca: Ho una C4 Picasso del 2007 ed anche io, dopo 320.000, mi sono sempre trovato benissimo e senza problemi. Non mi serve per lavorare (o andare a lavorare) quindi ci ho sempre viaggiato nel massimo confort, spazio "modulare", luce (spettacolare il suo maga parabrezza), ci ho caricato di tutto, non solo per le vacanze dai 42°C della Sardegna ai - 24 del Trentino grazie all'ottimo clima (una delle poche ad avere le bocchette di areazione sui montanti centrali con "comandi personali" (oltre alle aperture sotto i sedili anteriori). Luca, hai fatto un'ottima scelta e vorrei far vedere a Pietro e Tommaso (che così può vendere e toccare di persona....) gli interni della mia C4 Picasso dopo 13 anni e più 320.000km (all'esterno sembra ancora nuova a parte qualche "sportellata" data dal solito s...zo di turno...). Questa C4 potrebbe essere la sua sostituta (nel mio caso) visto che i miei figli ci sono cresciuti insieme alla C4 Picasso ma ora non "seguono" più i genitori in vacanza (e non solo). Aspetto di vederla dal vivo, toccarla ma, soprattutto, provarla anche per le sue sospensioni....@X Bond: almeno tu hai capito che quelli Audi sono "finti mhev"...
     Leggi risposte
  • Se l'elettronica di questa auto, come per tutte le francesi, arriverà stranamente indenne ai 100k km quello che farà la solita fine saranno gli interni, un concerto di scricchiolii, opacizzazioni, componentistica tipo tasti saltati o scoloriti, disallineamenti vari. "Chi più spende, meno spende", quasi sempre. Tra le generaliste l'unica che in questo senso si salva delle francesi è la peugeot e solo per gli ultimi modelli. Trovo fatte molto meglio Kia, Hyundai e Toyota e anche le auto FCA che senza particolari guizzi stilistici moderni e tecnologici restano fatte meglio.
  • Che piaccia o no al nostro PicAudi finto mhev, per differenziarsi dalle ottime peugeot e da flops Ds in psa hanno deciso per citroen in un deriva lowcost simpatica e colorata. Con c3 e c3cross vendono anche abbastanza quindi questa scelta pare essere un successo, non tutti cercano buona plastiche come quelle di c3 2009 o di c4 picasso ultima serie. Io ho 3 amici che negli ultimi 3 anni hanno cambiato gpunto, 2 hanno preso dacia, 1 una c3... Tutti e 3 erano indecisi proprio tra questi 2 marchi.
  • PIC67, come sempre i tuoi lunghissimi post mirano solo a confondere le acque. Le uniche citroen che fanno numeri sono c3 e c3 aircross, che listini a parte, come prezzo reale vemgono via con poco. C5 aircross dopo un po' di immatricolazioni iniziali principalmente veicolate da concessionari è gia in fase calante, come D-SUV vende meno di premium Q3 e X1. Sull'illuderti per una frasetta letta che C4 sia qualitativamente paragonabile a golf ci credi solo tu, confrontale dopo 4-5 anni e 80.000 km.
  • Peccato sia brutta come la fame! PIC67: Mi sai spiegare il significato di quella "nervatura" senza senso nelle portiere anteriori? Io non la vorrei neanche gratis. Mi tengo la mia C4 Spacetourer tutta la via. PS: Con la C4 Spacetourer mi trovo benissimo (2.0 HDI Eat8). Mai un problemino. Saluti a tutti e rimanete sani!
  • Mi dispiace contraddirvi ma chi l'ha vista di persona e "toccata con mano" (giornalisti del settore) ha scritto: "...All'interno, dà una buona impressione. Innanzitutto per la qualità dei materiali che non hanno nulla da invidiare a una Golf , ma anche per la costruzione dell'abitacolo..." Quindi chi scrive che: "... una Citroen si vende perchè costa poco, quindi "deve" avere costi di produzione bassi..." viene contraddetto proprio da chi ha potuto constatare di persona la validità del progetto. E non mi sembra che la C5 Aircross costi poco e una C3 abbia sconti molto superiori alla media del segmento, anzi. Stesso discorso vale per C3 Aircross. Tornado a questa C4, per me è vera Citroën, anticonformista nella linea, attenta al confort visto che ha delle sospensioni che hanno un confort dal diagramma sovrapponibile a quello di una A8 ci sospensioni pneumatiche (vedi C4 Cactus II), spazio, luce e ora più attenzione anche alla qualità e ritorno al migliore cx. Ancora non è dato sapere il suo valore ma penso che sia tra i migliori di categoria. In più, con l'uso della piattaforma CMP si può pensare anche a un basso peso. Poi i 130cv sono "disponibili" sia a benzina che a gasolio nonché a "elettroni" e questo significa anche stare al passo con i tempi. È chiaro che prende tutto dal Gruppo a cui appartiene certo non potrebbe fare diversamente.....E chi pensa che Citroën sia concorrente di Dacia si sbaglia di grosso....
     Leggi risposte
  • Non mi dispiace come linea ma per Citroen intendo ben altro, qua a parte il motore elettrico della versione "e" meccanicamente non è chissà quanto innovativa per cui non vedo perché la si debba preferire a Golf, León, Focus, coreane o restando in famiglia Peugeot 308 che tra un anno più o meno dovrebbe arrivare nuova nuova. Citroen sono sempre state famose per sospensioni all'avanguardia e innovazioni varie mi sa che se siamo arrivati al capolinea non ci sarà un altra generazione di double chevrons. Mi dispiacerebbe fosse così
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21877/poster_0071.jpg Diario di bordo: Citroën C3 Aircross 1.5 BlueHDi 120 - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-aircross-1-5-bluehdi-120-day-3 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21876/poster_007.jpg Diario di bordo: Citroën C3 Aircross 1.5 BlueHDi 120 - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-aircross-1-5-bluehdi-120-day-4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21872/DDB C3 AIRCROSS DAY 2 - ROBERTO.00_00_31_13.Still0021.jpg Diario di bordo: Citroën C3 Aircross 1.5 BlueHDi 120 - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citroen-c3-aircross-1-5-bluehdi-120-day-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21869/_DSC6854.jpg Diario di bordo: Citroën C3 Aircross 1.5 BlueHDi 120 - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-aircross-1-5-bluehdi-120-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21711/poster_9807e260-7796-4fcc-88ae-b48cc163d264.jpg Diario di Bordo: Citroën C3 Rac3 Edition - Day 5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-rac3-edition-day-5 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21705/poster_002.jpg Diario di Bordo: Citroën C3 Rac3 Edition - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citroen-c3-rac3-edition-day-4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21702/poster_300050cb-5f18-47ee-870e-9fed44773360.jpg Diario di Bordo: Citroën C3 Rac3 Edition - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citroen-c3-rac3-edition-day-3 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21697/poster_008.jpg Diario di Bordo: Citroën C3 Rac3 Edition - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-rac3-edition-day-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21693/poster_00612.jpg Diario di Bordo: Citroën C3 Rac3 Edition - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-citro-n-c3-rac3-edition-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21449/poster_004.jpg A Ginevra con Paolo Massai: l'aerodinamica delle auto da corsa http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/paolo-massai-auto-sportive-mp4 Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca