Nuovi Modelli

Abarth 695
Con un "kit" corsaiolo rende omaggio alla 131 da rally

Abarth 695
Con un "kit" corsaiolo rende omaggio alla 131 da rally
Chiudi

Una nuova serie limitata debutta nella gamma Abarth: si tratta della 695 Tributo 131 Rally, che celebra i 40 anni dall'ultima gara ufficiale della berlina sportiva italiana. Come accaduto per altre versioni Tributo presentate in passato, la produzione sarà limitatissima: in questo caso appena 695 esemplari in totale, ma il prezzo ed il numero di vetture riservate al mercato italiano non sono ancora noti.

Blue Rally come l'antenata. La base è quella della Abarth 695 Model Year 2022 con propulsore 1.4 Tjet 180 CV e cambio manuale o robotizzato. La personalizzazione è affidata prima di tutto all'inedito colore esterno Blue Rally, che riprende in chiave moderna l'azzurro proposto sulla versione stradale della 131 Rally ed è abbinato a tetto, minigonne, grafiche e montanti neri. In alternativa sarà possibile ordinare la vettura anche in Blue Rally o Grigio Record senza parti a contrasto. La dotazione di serie include tutti gli accessori che un appassionato della Scorpione vorrebbe sul proprio esemplare: gli ammortizzatori Koni FSD, l'impianto frenante Brembo con dischi anteriori da 305 mm e pinze a quattro pistoncini, i cerchi da 17" con finitura diamantata, lo scarico Record Monza Sovrapposto, lo spoiler posteriore ad Assetto Variabile con 12 posizioni e i sedili Sabelt in tessuto con inserti e cuciture blu ispirate alle finiture della antenata Fiat. Sulla plancia in Alcantara, sull'esterno delle portiere e sui poggiatesta è inoltre presente la silhouette squadrata della 131.

COMMENTI

  • Ennesimo "Tributo", ora aspettiamo nuovi modelli...
  • Capisco che pur di creare interesse su un medello presente da anni in listino, si tenti di tutto (Tributo Maserati/Tributo Ferrari... etc.) ma Tributo 131 Rally... francamente, se lo potevano risparmiare. Avrebbe avuto senso su una versione della Tipo Abarth se fosse esistita, una con un motore da almeno 240-250cv (la concorrenza offre su segmento C sportive potenze superiori ai 400cv ma sarebbe già stato "qualcosa! per un segmento C Low Cost come la Tipo attuale. sarebbe simpatico se invece di "scimmiottare" modelli e case che poco hanno da spartire con la 500, provassero o riproporre quanto, in passato, contraddistingueva le Abarth anni 60.