Primo contatto

BMW
Al volante della M8 Competition

BMW
Al volante della M8 Competition
Chiudi

Aspettavo la nuova BMW M8 con una certa curiosità. Già, perché dopo aver guidato a lungo la M850i Coupé (la prova è stata pubblicata su Quattroruote di dicembre 2018) mi era rimasta l’impressione di una gran turismo pressoché perfetta, potente, veloce, confortevole, ma senza quel carattere, quel sapore che in genere si ritrova sulle coupé di Monaco. Bene, vi dico subito che la M8 di carattere ne ha da vendere, soprattutto in questa versione Competition che ho avuto la fortuna di guidare sul bellissimo circuito dell’Algarve a Portimão (Portogallo).

Cerchi da 20" e dettagli di carbonio. Date una occhiata alle foto: vi accorgerete che la Competition è cattiva, parecchio cattiva, ma non esagerata, tanto che può interpretare ancora al meglio il ruolo di gran turismo. Solo guardandola con più attenzione si notano la gommatura maggiorata da 20" (275/35 davanti e 285/35 dietro), i cerchi di disegno specifico per questa versione dietro ai quali si intravedono i grandi dischi carboceramici e le relative pinze (a sei pompanti quelle davanti). Dietro, i quattro grandi scarichi tondi e il piccolo spoiler di carbonio non lasciano dubbi sulla cura riposta nella realizzazione della Serie 8.

2019-BMW-M8-Cabrio-Competition-04

Freni "elettrici". Anche dentro, comunque, le differenze con la coupé non sono molte. I sedili di foggia diversa, più avvolgenti ma comunque adatti al lungo raggio, i loghi e i colori tipici delle versioni M e poco altro. L’ambiente, pertanto, è quello elegante, lussuoso e ricercato delle altre Serie 8. Vi sono però due dettagli di non poco conto, anzi, a dire il vero importantissimi: il tasto M Mode collocato sul tunnel vicino al pulsante di avviamento e le levette M1 e M2 sistemate dietro al volante. Con il primo si seleziona il setup (Road, Sport, Track), mentre le levette servono per richiamare rapidamente due setup precedentemente programmati tra le opzioni disponibili quando ci si mette in Track Mode. Si possono gestire il motore, il cambio, la trazione integrale (4WD e 4WD Sport che sposta una percentuale maggiore di coppia sulle ruote dietro), l’assetto, l’elettronica di controllo (Esp e Traction control) e la modulabilità del pedale del freno. Quest’ultima è una novità resa possibile dall’adozione di un nuovo impianto frenante del tipo brake by wire, con degli attuatori elettrici al posto della classica pompa idraulica.

2019-BMW-M8-Competition-18

Allunga fino a 7.000 giri. Il V8 da 625 CV è uno spettacolo. Al minimo borbotta sornione, ma basta sfiorare il pedale dell’acceleratore per risvegliarlo. E così, inserita la prima, esco lentamente dai box. Il circuito dell’Algarve è molto bello, ma per nulla facile. È caratterizzato da curve ampie e veloci, saliscendi dove la pista scompare nel nulla e da una zona più lenta e guidata. La M8 si adatta bene a tutte queste condizioni. L'otto cilindri spinge davvero forte e allunga con decisione fino ai 7.000 giri, assecondato perfettamente dal cambio ZF a otto marce che, rapido e deciso quando si tratta di inserire i rapporti superiori, accetta di buon grado le marce in scalata fino al limite dei giri. Avrete già capito che questa BMW va fortissimo ma la M8 (e qui c'è la differenza sostanziale rispetto alla M850i) è in realtà molto di più.

2019-BMW-M8-Competition-07

Precisa ed efficace. C’è un accordo quasi perfetto tra telaio, trasmissione, freni e sterzo che rende la sportiva dinamicamente molto equilibrata ed efficace, al punto da farmi (quasi) dimenticare che, in fondo, sto guidando una GT che sfiora le due tonnellate di peso. Mi è piaciuto molto lo sterzo, veloce e preciso, che fa capo a un avantreno molto potente. Il sottosterzo è minimo anche nelle curve più strette e in uscita si può spalancare il gas senza tanti complimenti, con il retrotreno che si muove quanto basta verso l’esterno per completare la curva in leggero sovrasterzo mentre la coppia fluisce progressivamente verso le ruote anteriori. E poi via, a tutto gas, lungo il rettilineo successivo. Una vera gioia, credetemi, per chi ama guidare.

COMMENTI

  • Guardi signor Briarava, la cosa è reciproca. Come molti qui, quando si cerca di approfondire, questioni tecniche trovano qualsiasi alibi, e cercano sempre di porsi ad un livello superiore, come se sapessero tutto loro ( quando spiega può usare tranquillamente formule, integrali equazioni differenziali e termini tecnici che li capisco, senza il "semplicemente"). Il confronto aiuta ad ampliare le conoscenze, e a capire gli sbagli. Se non ci riesce, non è colpa mia. Buona giornata e adesso rientrerà nella mia lista dei nomi da nascondere, così non vedrò più i suoi commenti. Buona giornata.
  • A 30 g non sopravvive nessuno. Il moto di un'auto è rettilineo e non rotazionale, pertanto vale il principio della fisica che un corpo permane nel proprio stato di moto. I sedili, di conseguenza sono ancorati al pavimento per contrastare l'inerzia dei corpi, che in caso di urto o frenata tenderebbero a mantenere il proprio moto. Il corpo è vincolato al sedile con la cintura, e avendo due punti di fissaggio al livello del bacino, l'unica parte che può ruotare è il busto che tende a staccarsi dallo schienale. Considerato il centro dell"asse cartesiano, la seduta, ecco che abbiamo un momento generato dalla distanza dell'attacco della cintura (sul montante o sul sedile) dal centro di rotazione e dalla massa del busto (forza x braccio). Per limitare ciò ci sono i pretensionatori e inoltre, se la cintura è integrata nel sedile, la parte che deve contrastare questo momento è lo schienale. Di conseguenza, dovrebbe essere rinforzato lo schienale di un sedile con cintura integrata.
     Leggi risposte
  • Cinture a 3 punti normali hanno 2 punti di attacco sul sedile e uno sul montante B. Le cinture integrate nei sedili hanno tutti i 3 punti di attacco sul sedile. Mi piacerebbe avere delucidazioni tecniche dal signor Briarava. Grazie.
     Leggi risposte
  • @ quel genio di Briarava ... dove ha lavorato, presso la BMW, visto che pecca in fatto di tecnologia e conoscenza. Ha mai sentito parlare di nanotecnologia, se non se ne fosse accorto scriviamo l‘’anno 2019, no non si tratti di nani su cui vengono praticati esperimenti, giusto così per darle un piccolo aiuto ... Si legga l’articolo e la smetta col suo atteggiamento da tipico italiondo rimasto in patria ... http://m.it.china-nanomaterial.com/news/vw-s-new-windshield-reflects-heat-defrosts-ic-4618225.html
     Leggi risposte
  • @Cristiano Briarava. Strano, quando esce un nuovo modello,ble case di vantano di aver aumentato la rigidità della scocca ecc, e adesso le cinture integrate nei sedili non vanno più bene. Se la MI non deve massimizzare i profitti, allora è meglio che BMW licenzi i suoi manager e assuma subito lei. Comunque la famiglia Quandt, non è la nofa famiglia italiana dell'Automotive. Buona giornata.
     Leggi risposte
  • @ Christiano Briarava, purtroppo non è possibile rispondere direttamente, saluti al team informatico 👋 parabrezza termico una ciofeca, certo quando non ce l‘hai ... che strano che Audi Bentley Lamborghini Mercedes Porsche Range Rover e VW ce l‘abbiano in dotazione e le sembrerà incredibile ma non si vedono i filamenti, semplicemente perché non ci sono ... si chiama tecnologia e non starò qui a spiegarle come funziona non ne vale la pena ... certo che spendere 100‘000 e più e d‘inverno dover ripulire il parabrezza dalla neve è da PIRLA, visto che non è neanche disponibile il riscaldamento autonomo, un gadget che i tutti i concorrenti citati sopra offrono ...
     Leggi risposte
  • Comunque BMW ha problemi di costi. Già in passato, BMW ha montato tecnologie nuove, vantandone i pro, per poi eliminarle con il restyling. Ad esempio le air breather, sono state eliminate da serie 4 e 3 gt con il restyling. Cinture di sicurezza integrate nei sedili, non più utilizzate sulla nuova 8 (sulla 6 erano usate), ecc. Forse un po' di ragione Dal Bosco c'è l'ha. Del resto è evidente come oggi BMW monti la stessa componentistica dalla serie1 alla 8. Inoltre non dimentichiamoci che una M8, deve massimizzare i margini, cioè è un prodotto che deve generare la massima redditività per l'azienda. Pertanto, forse all'utente di oggi basta un motore potente e dispositivi elettronici all'ultimo grido.
     Leggi risposte
  • Io una risposta ce l'ho, ma mi diverte un sacco sapere che dal bosco non ce l'ha....
     Leggi risposte
  • @ Katia Birniani, purtroppo non è possibile rispondere direttamente ... riguardo alla Ferrari, l'asse posteriore sterzante (PVC passo corto virtuale) è stato utilizzato in primis sulla bellissima F12 tdF per esaltarne ulteriormente le prestazioni e oggi è di serie sulla GTC4 Lusso e la potentissima 812 Superfast ... ps. testo originale BMW, dove i responsabili dello sviluppo spiegano il vantaggio dell "Integral Active Steering" sulla serie 8 ... https://www.press.bmwgroup.com/global/article/detail/T0280339EN/the-new-bmw-8-series-coupe:-with-maximum-dynamics-on-the-way-to-series-production?language=en
     Leggi risposte
  • Benny Hill comunque faceva ridere di più 😘
  • Quindi il dibattito è portarsi in giro i 1880 kili circa della M8 oppure i 2000 e passa Kili della Tesla Model S ? Tutto qua? Oh mio dio mi sa che stasera non ceno dal dispiacere ❤️
  • @Dal Bosco. Io avrei evitato anche la trazione integrale, perché, pur essendo disattivabile, comporta sempre un aggravio di peso di circa 70 kg. Le ruote sterzanti comportano un ulteriore aggravio di peso. Poiché le leggi della fisica non si cancellano, ridurre la massa, significa influenzare i comportamenti dinamici dell`auto: piú reattiva, meno inerzia, distribuzione dei pesi, baricentro, ecc.. Non é che montando tutta la tecnologia disponibile oggi, si ottenga la miglior auto sportiva!
     Leggi risposte
  • Che “strano” che nessun “giornalista” della carta stampata e no, si chieda perché le versioni M della BMW siano sprovviste del retrotreno sterzante, visto che è disponibile su tutte le altre versioni ... io non ci credo che non ne siano a conoscenza, ma ovviamente non vogliono “irritare” il costruttore bavarese che poi non li invita più alle “gite” pagate ad ostriche e champagne e sicuramente gli taglia i soldi della pubblicità ... ma alla fine non importa, visto che queste vetture “sportive“ da due tonnellate ed oltre vengono vendute in dosi omeopatiche. Non so in Italia, ma qui in Svizzera i rivenditori BMW su M5 e company offrono sconti del 30% ... io rimango dell’idea che alla BMW siano dei incapaci
     Leggi risposte
  • Bellissima macchina ma un dinosauro. Se non si svegliano questi fanno la fine di Nokia con Apple (Apple = Tesla).
  • Preferivo la vecchia con i fari rotondi le ruote rotonde e il volante rotondo 😘
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22232/x5 idrogeno.jpg BMW i Hydrogen NEXT: la X5 a idrogeno è in arrivo http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-i-hydrogen-next-la-x5-a-idrogeno-in-arrivo Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22230/X1.jpg BMW X1 Restyling 2020: nuovo design e Plug-In, ma dentro.. http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-x1-restyling-2020-nuovo-design-e-plug-in-ma-dentro- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22203/IMG_0254.JPG Nuova BMW X6 2020: la SUV Coupé XXL http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/nuova-bmw-x6-2020-la-suv-coup-xxl Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22202/IMG_0253.JPG BMW M8: missile terra-aria da 625 CV http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-m8-missile-terra-aria-da-625-cv Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22201/IMG_0255.JPG BMW Serie 8 Gran Coupé: meglio lei o l'AMG GT 4 Porte? http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-serie-8-gran-coup-meglio-lei-o-l-amg-gt-4-porte- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22200/IMG_0257.JPG BMW Vision M Next: ecco come saranno le M del futuro http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-vision-m-next-ecco-come-saranno-le-m-del-futuro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22199/IMG_0256.JPG BMW Concept 4: ecco come sarà la Serie 4 2020 http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-concept-4-ecco-come-sar-la-serie-4-2020 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22109/Thumb x7.jpg BMW X7 - La prova http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/bmw-x7-la-prova Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21801/poster_003.jpg BMW Serie 1 2019: ora a trazione anteriore http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-serie-1-2019-ora-a-trazione-anteriore Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21745/poster_002.jpg Teaser - BMW i3s: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-bmw-i3s-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca