Sicurezza

Pneumatici invernali
Dal 15 aprile vanno a riposo

Pneumatici-invernali

Il 15 aprile hanno termine le Ordinanze che vincolano la circolazione, in alcune zone e in alcuni tratti autostradali, alla presenza di pneumatici invernali, o in alternativa a dispositivi antisdrucciolevoli omologati e idonei alla marcia su neve o ghiaccio compatibili con la misura dei pneumatici montati, su autovetture e mezzi commerciali fino a 3,5 tonnellate. Si tratta di disposizioni entrate in vigore il 15 ottobre in Valle d’Aosta (regione che legifera autonomamente) e il 15 novembre nel resto d’Italia.

Un mese di tolleranza. Per effettuare il passaggio dal treno di pneumatici invernali a quello estivo è, tuttavia, previsto un periodo di tolleranza che arriva sino al 15 maggio. Si tratta di un tempo tecnico ispirato dalla necessità di permettere ad automobilisti e rivenditori di pneumatici di organizzare razionalmente il cambio gomme.

Infrazioni e multe. Di conseguenza, considerando anche il periodo di tolleranza, dal 16  maggio  non  è consentita la circolazione con pneumatici invernali con codici di velocità inferiori a quelli riportati nella carta di circolazione. Una situazione che interessa, essenzialmente, gli automobilisti che hanno deciso di impiegare pneumatici da neve di dimensioni inferiori a quelli estivi, sebbene nel rispetto delle misure riportate sulla carta di circolazione. In caso di controllo, l’infrazione comporta una multa di 419 Euro, il ritiro della carta di circolazione e l’obbligo di collaudo.

Le eccezioni. È ammesso, invece, l’impiego anche d'estate di pneumatici invernali o “quattrostagioni” con un codice di velocità uguale a quello indicato nel libretto.

Redazione online

COMMENTI

  • Sicuramente le case produttrici di gomme hanno solo da guadagnarci, anche se devo dire che in alcuni casi di strada scivolosa le gomme invernali sono state davvero una salvezza!
  • Scusate ma qual'è la fonte? sul CDS 2015 non c'è scritto nulla del genere! Nella rete non si trova nessun riferimento a qualsiasi decreto / legge / articolo del cds o altro. tutta questa storia sa tanto di storiella messa su da lobby dei gommisti (?) per incrementare i cambi gomme che comunque già farebbero.. Gentile redazione di 4R, sareste così gentili da fornirci la fonte di questa nuova regola in "vigore" (?) dall'anno scorso? investigate investigate.. grazie, saluti
  • Io non ho mai visto gomme invernali con codice velocità uguale al libretto, forse ti riferisci ai quattro stagioni
     Leggi le risposte
  • Puro marketing. Il trucchetto del codice di velocità inferiore ne è la prova, fatto apposta per costringerti al doppio cambio annuale.
     Leggi le risposte
  • E i produttori di gomme e i gommisti fanno la ola!
  • E i produttori di gomme e i gommisti fanno la ola!
     Leggi le risposte
  • E i produttori di gomme e i gommisti fanno la ola!